Cosa vedere a Bergamo

Bergamo, non solo Città Alta

Bergamo, non solo Città Alta

di , | Cosa Fare

Booking.com

Chiesa San Bernardino - Bergamo

Chissà quanti di voi hanno sentito parlare di Bergamo e della sua Città Alta, il famoso centro storico che domina la città da un colle. Quello di cui voglio parlarvi oggi è però la Città Bassa, la Bergamo che si è sviluppata fuori dalle mura e che nei secoli ha “invaso” la pianura attorno a Città Alta.

Il centro di Bergamo Bassa si trova in Porta Nuova, ed è da qui che si può partire per un tour dei monumenti principali. Proprio dietro ai propilei di Porta Nuova si trova il Monumento al Partigiano, una scultura di Giacomo Manzù, noto scultore nato e cresciuto proprio a Bergamo, che ha scolpito quest’opera per ricordare alle generazioni future le atrocità della guerra. Di fronte al Monumento al Partigiano si trova invece la torre dei Caduti, costruita negli anni ’20 e diventata il simbolo della Città Bassa, mentre dalla parte opposta rispetto al viale che porta verso Città Alta si trova il teatro Donizetti, uno dei luoghi più amati dai bergamaschi. Il teatro Donizetti è stato costruito alla fine del XVIII secolo e fin da subito ha rappresentato il centro della cultura bergamasca in Città Bassa. Inizialmente si chiamava Teatro Riccardi, dal nome del suo costruttore, e solo più di un secolo dopo ha preso il nome di Teatro Donizetti, in onore del famoso compositore bergamasco Gaetano Donizetti.

Poco lontano dal teatro si trova la Chiesa di San Bartolomeo, un chiesa tipicamente barocca che nasconde una delle pale d’altare più belle di Lorenzo Lotto, la Pala “Martinengo”. Proseguendo per via Tasso e raggiungendo via Pignolo, una delle vie di accesso a Città Alta, potete invece ammirare gli splendidi palazzi che caratterizzano questa via, e nella chiesa di San Bernardino trovate un’altra suggestiva pala realizzata sempre da Lorenzo Lotto, la pala “San Bernardino” per l’appunto.

Poco lontano dalla chiesa si trova il parco Suardi, il primo giardino cittadino di Bergamo, dove poter rilassarsi all’ombra di qualche albero, e poco lontano c’è via san Tommaso, la via delle gallerie d’arte. Oltre a tantissimi piccoli laboratori artistici, in via San Tommaso si trovano le due gallerie d’arte di Bergamo, la GAMeC, Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea, e l’Accademia Carrara, una delle pinacoteche più antiche d’Italia. Al momento però l’Accademia Carrara è in restauro. Per poter continuare la vostra visita della città dovete quindi andare in Città Alta, in Piazza Vecchia, dove, nelle sale del Palazzo della Ragione, si possono vedere i dipinti della collezione Carrara che vengono mostrati a rotazione e da dove si può partire per un tour alla scoperta del centro storico di Bergamo.

Booking.com

© 2013 - Riproduzione riservata

Rispondi