Come viaggiare di più spendendo di meno

News

Ryanair, come chiedere il rimborso post Covid 19

2 minuti di lettura
Come richiedere il rimborso dei soldi dei voli aerei Ryanair che non si sono potuti sfruttare durante il lockdown italiano? Ecco la procedura per richiedere il rimborso, senza necessariamente dover usufruire del voucher che comunque dura 12 mesi.

Chiedere un rimborso a Ryanair dopo l’enorme quantitativo di voli cancellati causa Covid 19, sta diventando un’impresa ardua, per qualcuno quasi impossibile.


Facciamo il punto. Durante il lockdown italiano, la compagnia aerea low cost Ryanair, ha dovuto cancellare una serie di voli. Tantissimi sono rimasti gli italiani a terra, impossibilitati a spostarsi per obbligo normativo. Una scelta che abbiamo fatto tutti con grande rispetto e sacrificio, ma per un fine comune. Le persone che hanno dovuto rinunciare ad un viaggio, per responsabilità, perché non se lo sarebbero goduto o perché impossibilitato appunto, sono state contattate da Ryanair che con una mail le ha avvisate dell’accaduto.

Quindi cos’è accaduto con la cancellazione del volo?
Quando ci è arrivata la mail, abbiamo pensato tutti che i voli si sarebbero solo spostati. Le opzioni che Ryanair ci indicava erano due: una richiesta di rimborso e una richiesta di voucher. Il voucher era già pronto, ci avvisava Ryanair, per il rimborso ci sarebbero voluti tempi più lunghi. Personalmente ho preferito richiedere il rimborso, pensando che (allora eravamo ancora in lockdown) volevo vederci chiaro prima di riprenotare reinvestendo in mie soldi.
Facendo richiesta di rimborso in soldi, Ryanair rimandava ad un’altra pagina in cui comunque ti veniva dato un buono, dicendo che avrebbe presto preso la tua richiesta in considerazioni.

Ryanair rimborso post Covid 19

Oggi, settembre 2020.
Ad oggi però, settembre 2020, il rimborso non è ancora arrivato. Sul sito di Ryanair tutta la comunicazione volge a farti riutilizzare il voucher, plausibile, ma per chi vuole i soldi indietro, pare davvero difficile. C’è una sola voce che indica la possibilità di riavere indietro i propri soldi e non viene così nominata, ovviamente, ma “Cosa succede se rifiuto il buono“?

Come richiedere il rimborso
Alla pagina sulle domande frequenti dei rimborsi si aprono due opzioni: hai prenotato il volo Ryanair tramite siti terzi (Lastminute, Skyscanner, ecc. ) oppure hai prenotato tramite sito Ryanair diretto? Se hai prenotato tramite siti terzi sappi che potresti non ricevere mail il tuo rimborso. Se invece hai prenotato tramite sito diretto Ryanair puoi andare alla prima domanda che si apre a questa pagina che è “Non voglio usare il mio voucher, in alternativa posso richiedere un rimborso?“. Da qui ti si aprirà una chat automatica e ponendo la prima domanda una finestra di rimborso automatico.

Rimborso post Covid

Macchinoso, ma alla fine riusciremo nell’impresa?
Non lo so se alla fine si riuscirà a ottenere il rimborso in denaro e non in voucher. C’è da dire però che con il voucher è possibile riutilizzare i soldi spesi per i voli cancellati durante il lockdown, fino a 12 mesi dopo la presunta partenza del volo. Non sono pochi 12 mesi, certo non sono un’infinità di tempo, ma dato che lo scenario che si prospetta da qui in avanti non è ancora stabile, tanto vale aspettare un po’ di settimane ancora. Cosa ne pensi?

2006 articoli

Informazioni sull'autore
Federica è autrice e fondatrice del magazine Viaggi low Cost. Viaggiatrice incallita ha iniziato il suo diario di viaggio nel 2008. Per Viaggi Low Cost scrive ogni giorno tutto quello che trova di economico nei suoi numerosi viaggi.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
News

Passaporto Sanitario Covid, cos'è e come si userà

Passaporto Sanitario Covid, ecco come si userà il passaporto che dovremmo iniziare a vedere nel primo trimestre del 2021 per tornare a viaggiare non solo in Italia, ma anche in tanti altri paesi.
News

DPCM novembre 2020: le restrizioni delle aree gialle, rosse e arancioni

Le restrizioni e le chiusure dopo l’uscita del DPCM di novembre 2020, come cambia l’Italia. Tre sono le aree in cui si concentreranno i limiti e le chiusure, l’area gialla, quella arancione e quella rossa: analizziamo nel dettaglio cosa succederà nei viaggi interni ed esterni alle Regioni.
News

Spostamenti tra Regioni, DPCM novembre 2020

Come spostarsi tra Regioni dopo il nuovo DPCM di novembre 2020. Tutti i consigli per prevenire la diffusione del contagio, l’autocertificazione e come viaggiare in auto, mezzi pubblici, aereo anche nel periodo di viaggio post Covid.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

×
Destinazioni

5 curiosità su Heathrow