Come viaggiare di più spendendo di meno

Eventi

Carnevale a Napoli, gli eventi del 2014

1 minuti di lettura

zoo-di-napoli-carnevale

Anche per questo Carnevale Napoli non si fa mancare niente: numerose iniziative sono state organizzate in giro per la città sia per i grandi ma soprattutto per i bambini.

Carnevale allo Zoo di Napoli

Oggetto di numerose polemiche per le condizioni degli animali ospiti della struttura, lo Zoo torna alla ribalta con un nuova apertura proprio per i festeggiamenti del Carnevale: Un mondo a colori è l’iniziativa creata appositamente per la ricorrenza, che iniziarà il prossimo sabato 1 Marzo e terminerà martedì 4 Marzo. Tutti i bambini già mascherati e accompagnati da due adulti paganti non pagheranno l’ingresso e potranno accedere al laboratio di Face-painting, dove degli operatori dipingeranno il volto del bambino ed alla scoperta degli animali della fattoria grazie al percoso didattico “A tu per tu con gli animali della fattoria”.

Carnevale al Palazzo Reale

Per tutti i sognatori o gli amanti delle fiabe non potete perdervi l’appuntamento al Palazzo Reale: grazie alla collaborazione tra il Teatro Stabile Le Nuvole e Progetto Museo e la collaborazione con Servizio Educativo della Soprintendenza BAPSAE Napoli e Provincia nasce “Ballo a corte”, una visita guidata alla scoperta del Palazzo Reale con attori in abiti dell’epoca: a fare gli onori di casa ci saranno Maria Carolina D’Austria e Re Ferdinando I di Borbone. L’evento sarà disponibile solo per sabato 1 e domenica 2 marzo ed il biglietto costa 8 euro: maggiori informazioni contattanto direttamente info@lenuvole.

Carnevale a Città della Scienza

Dopo aver partecipato all’iniziativa di S. Valentino, Città della Scienza parteciperà anche al Carnevale: domenica 2 Marzo dalle 10 alle 14 ci saranno mostre, laboratori della marachella, la chimica di Arlecchino e lo science show di Pulcinella per tutti i bambini che veranno a visitare il complesso scientifico. L’ingresso sarà gratuito per i bambini fino a 10 anni.

Sfilate dei Carri di Carnevale

Si parte venerdì 28 febbraio con la sfilata del Rione Sanità e di Materdì con partezze fissate rispettivamente a Piazza Cavour e Piazza Scipione Ammirato. Da non perdere è la sfilata di domenica 2 Marzo a Scampia: anche per questa volta l’esibizione è curata dal Gridas, un’associazione che si occupa di proporre attività utili per il reintegro sociale e la promozione culturale. Durante gli ultimi due mesi, infatti, ha realizzato una serie di laboratori per la costruzione delle maschere e dei carri che saranno utilizzate per l’evento. Si entrerà nel vivo della festa solo martedì 4 Marzo con le sfilate nei quartieri di Barra, Montesanto e Chiaiano.

71 articoli

Informazioni sull'autore
Viaggiatrice per scelta e per sbaglio, da cinque anni al termine casa ha legato ben quattro città diverse: Napoli, Urbino, Roma e Barcellona. La valigia è il suo accessorio preferito, ma anche le borse capienti! Napoletana doc, le piace viaggiare alla scoperta del Sud
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Italia, 5 posti sul mare da scoprire in inverno

Se amate il mare d’inverno, non perdete questo articolo con alcuni consigli per una vacanza originale alla scoperta di panorami mozzafiato e di tempo trascorso in lentezza. Da nord a sud Italia, non esiste luogo più affascinante del mare d’inverno: provare per credere!
News

10 consigli per viaggiare sicuri post Covid

Per viaggiare sicuri dopo l’emergenza sanitaria, una buona idea potrebbe essere evitare i luoghi affollati, quelli del turismo di massa: nel post vi diamo 10 consigli per non rinunciare alla felicità del viaggio mantenendo la sicurezza.
Destinazioni

Viaggiare in Italia: 10 mete insolite per il weekend

Una gita fuoriporta o un weekend lungo: ecco alcuni consigli per organizzare una visita sorprendente e originale in Italia. Giardini particolari, labirinti, antichi conventi e la meravigliosa Costa dei Trabocchi, lasciatevi ispirare dal post!
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *