Come viaggiare di più spendendo di meno

Eventi

Carnevale di Cadiz: dal 7 al 17 febbraio 2013

1 minuti di lettura

Undici giorni di festa no-stop, unica regola: indossare una maschera! Dove? Ma al Carnevale di Cadiz!
I Re Magi hanno appena svoltato l’angolo, e già la città andalusa si sta preparando all’evento dell’anno che richiama gente da ogni parte d’Europa. Dal 7 al 17 febbraio 2013 ogni scherzo, ogni canzone satirica e goliardica, ogni travestimento è ammesso purché tutto sia ironico e divertente.

Il filo conduttore di tutta la manifestazione è lo scherzo: i gruppi musicali delle diverse peñas (circoli culturali) della città preparano il loro repertorio di canzoni satiriche e umoristiche che prendono in giro i fatti avvenuti durante l’anno (le famose chirigotas). Anche se per noi sono incomprensibili, lo spettacolo di maschere, colori e musica basta a farci percepire lo spirito irriverente di questo carnevale. Una festa per e di tutti. Infatti oltre ai gruppi musicali ufficiali che affollano le piazze della città e si sfidano in una gara, compaiono i così chiamati charangas ilegales : famiglie, amici, colleghi che nella Plaza de las Flores cantano canzonette e filastrocche in rima.

I momenti salienti da non perdere sono: la Sfilata Grande che si svolge la prima domenica di inizio del Carnevale, la Grande Festa finale che si svolge il venerdì del Carnevale e dura fino al mattino, e la Cabalcata l’ultima domenica con cori e carri.

Anche se il 7 febbraio 2013 vi sembra una data lontana, se volete partecipare a questa meravigliosa festa vi consiglio di prenotare hotel e volo quanto prima. La città si riempie e i prezzi degli alloggi lievitano. Una soluzione potrebbe essere trovare una sistemazione a Siviglia e utilizzare treni e autobus per Cadiz, che in quell’occasione vengono potenziati. Pure in questo caso, per esperienza personale e per evitare di finire schiacciati come sardine, vi consiglio sempre di muovervi con largo anticipo.

46 articoli

Informazioni sull'autore
Francesca compie il primo viaggio a 4 mesi. Da allora si è fermata poche volte. Romagnola purosangue ama sopra ogni cosa il mare e tutto ciò che è acqua. Il viaggio è la sua passione e non riesce a stare ferma per più di un mese nello stesso luogo. Treno, auto e aereo sono i suoi compagni di vita e raramente la vedrete senza un trolley o una borsa da viaggio in mano. Dopo l'erasmus a Parigi, ora vive a Siviglia, dove insegna italiano. Sogna di fare la professoressa di latino, ma nel frattempo si diletta a scrivere e a pianificare i suoi weekend in giro per il mondo.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

A spasso nel tempo nel Borgo di Portobuffolè, Veneto

Il Borgo di Portobuffolè è uno dei Borghi più belli d’Italia e si trova al confine tra il Veneto e il Friuli Venezia Giulia. Un Borgo meraviglioso pieno di storia e curiosità, ma anche di tanti musei, come il Museo delle Barbie.
Come Muoversi

Treno di Dante, da Firenze a Ravenna su un treno a vapore

Il Treno di Dante è il treno a vapore che va da Firenze a Ravenna per celebrare i 700 anni dalla morte del Sommo Poeta. Il Treno di Dante attraversa gli Appennini, passando borghi, castelli e colline. Tutte le informazioni per partire con il Treno di Dante qui.
Dove Dormire

Gallo Rosso: vacanza in un maso in Alto Adige

Una vacanza in un maso in Alto Adige grazie a Gallo Rosso. Scegli il maso più adatto a te tra i 1600 disponibili e indicati per bambini, famiglie, coppie e gruppi di amici. Tutti i dettagli nel post.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!
[sibwp_form id=2]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.