Come viaggiare di più spendendo di meno

Dove Mangiare

Mangiare al ristorante Pugliese, al Meeting di Rimini

1 minuti di lettura

dolce

L’evento fieristico del Meeting si svolge ogni anno ad agosto a Rimini. È una manifestazione che raccoglie migliaia di presenze tra incontri, mostre, padiglioni dedicati allo sport e al mangiare. Se non vi interessa però come manifestazione in sé, potete però provare ad addentrarvi nei padiglioni dedicati alla ristorazione come il B1 dove è presente il fast food oppure al B2 e B3 con i ristoranti tipici.

Entrare in fiera a Rimini durante questa manifestazione è gratuito, ed una volta dentro i padiglioni dedicati al food non vi sarà difficile leggere i menù ed i costi di ogni gastronomia, fast food o ristorante che sia. Quest’anno ho saltato a piè pari il settore del fast food che presenta comunque piadine, hamburger in ogni sua variante, frutta e yogurth, pizze, patatine fritte o pesce fritto. I costi qui non sono proprio convenienti come l’hamburger a € 3,90, ma rispetto ai classici panini di note marche distributive sono decisamente più grandi e sostanziosi.

Mi sono orientato subito verso il settore dei ristoranti tipici ed ho trovato il Romagnolo, il Bergamasco, il ristorante umbro Oro Bianco “Graticula” con carne del consorzio Vitellone Bianco Appennino centrale, il Mediterraneo ed il Pugliese Corte San Nicola. Onestamente però, ovunque ti giri trovi un qualcosa da mangiare, sia chiaro.

Dato che è un pezzo che vorrei partecipare ad un blog tour dedicato al food in questa bella regione italiana, mi son accontentato di provare questo ristorante  pugliese in fiera, Corte San Nicola, consapevole comunque che non è come mangiare in un vero ristorante in loco.

A disposizione cinque menù diversi con prezzi dai 9 euro ai 22 euro. Io ho scelto il menù da 15, il Maestrale con un antipasto della casa fatto di latticini andrianesi, olive nere dolci, fiori di zucca pastellati, petali di cipolla, parmigiana e cozze gratinate, polpo fritto con purea di fave e pomodori, seppiolina su crema e piselli. Poi una porzione di salsiccia con verdure al forno e crostone all’olio di oliva, frutta di stagione (uva soprattutto), un calice di Malvasia rossa in accompagnamento e come dolce lo Zuccotto leccese.

Devo dire che son rimasto soddisfatto specialmente dell’antipasto, veramente ricco. Il dolce è stata poi la ciliegina sulla torta. Posso dire così dire di essere stato in Puglia, almeno per mezzora.

Il Meeting è aperto fino a sabato 24 agosto, quindi avete ancora tempo per farci un salto almeno per mangiare.

[vlcmap]

149 articoli

Informazioni sull'autore
Nelle sue vene scorre anche sangue finlandese, pertanto quando si muove all’estero é come se fosse a casa sua. Riminese, ama profondamente il suo territorio e specialmente il suo entroterra. Appassionato di enogastronomia, é sempre alla ricerca di un evento, una sagra, un ristorante, un vino da poter raccontare. Dopo la laurea Inizia a scrivere come collaboratore di redazione per alcune testate giornalistiche. Oggi é un freelance.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Italia, 5 posti sul mare da scoprire in inverno

Se amate il mare d’inverno, non perdete questo articolo con alcuni consigli per una vacanza originale alla scoperta di panorami mozzafiato e di tempo trascorso in lentezza. Da nord a sud Italia, non esiste luogo più affascinante del mare d’inverno: provare per credere!
News

10 consigli per viaggiare sicuri post Covid

Per viaggiare sicuri dopo l’emergenza sanitaria, una buona idea potrebbe essere evitare i luoghi affollati, quelli del turismo di massa: nel post vi diamo 10 consigli per non rinunciare alla felicità del viaggio mantenendo la sicurezza.
Destinazioni

Viaggiare in Italia: 10 mete insolite per il weekend

Una gita fuoriporta o un weekend lungo: ecco alcuni consigli per organizzare una visita sorprendente e originale in Italia. Giardini particolari, labirinti, antichi conventi e la meravigliosa Costa dei Trabocchi, lasciatevi ispirare dal post!
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *