Come viaggiare di più spendendo di meno

Dove Mangiare

Recensione Zupp di Genova

2 minuti di lettura

zuppa

In un recente viaggio a Genova ho avuto il piacere di conoscere Zupp, una zupperìa tipica dove si mangia bene e a poco prezzo.

Zupp si trova tra i carruggi (vicoli) di Genova, nel centro storico vicino a Porta Soprana in via salita di coccagna. Si tratta di un locale dove minestre e zuppe ( da cui il ristorante prende il nome) a base di verdure e legumi sono i piatti principi. Una zupperia che porta avanti le tradizioni e i piatti tipici genovesi, piatti semplici e d’umili origini ma ricchi di sapore.

Il principale motivo per cui apprezzerete questa zupperia è sicuramente la preparazione dei piatti cucinati con ingredienti genuini, fatti ad’arte e curati nella presentazione. Le zuppe e le minestre sono servite in ciotole di terracotta e ciotole di ceramica e le ricette tipiche genovesi sono rivisitate in chiave moderna per poterle adattare ai sapori d’oggi.

Il locale è accogliente e caratteristico, un connubio tra rustico e moderno con personale giovane, professionale e soprattutto che lavora con passione.

Quando ci sono stata eravamo in quattro persone e abbiamo ordinato una zuppa di ceci, una zuppa di farro e cereali, un zuppa di cipolle gratinate e io ho optato per il minestrone vecchia genova, la minestra genovese d’eccellenza che consiglio assolutamente di provare! Tutti siamo rimasti entusiasti di ogni piatto, tutto ottimo. E per concludere la nostra cena abbiamo optato, su consiglio del cameriere, per il dolce del giorno, “ile flottante”, un dolce d’origini francesi ma anch’esso rivisitato per un’ottima riuscita. Il menù del giorno viene riportato su una lavagna e ogni giorno, a seconda degli ingredienti, viene modificato.

I prezzi considerando la posizione del locale, le porzioni abbondanti, la qualità degli ingredienti, della preparazione e del servizio sono giusti. Una zuppa con legumi ha una media di  prezzo di circa 6 – 7 euro e in questo locale con 10, massimo 15 euro a persona si può trascorrere una piacevole serata in compagnia, mangiando bene a poco prezzo. Locale consigliatissimo dove mangiare sia per pranzo e sia per cena.

Zupp è stata una splendida sopresa per me perchè è un ristorante dove si possono conoscere e rivivere alcune delle tradizioni genovesi tra cui l’arte del minestraio.  La posizione del locale è inoltre ideale per visitare il centro storico di Genova, forse ancora poco conosciuto in Italia e per visitare uno dei must della città nonchè l’Acquario di Genova da cui Zupp si trova a pochi minuti a piedi di distanza.

[vlcmap]

46 articoli

Informazioni sull'autore
Genovese di sangue ma Riminese di adozione. Sin da piccola, viaggiare è una necessità che la fa sentire realizzata. Dopo essersi diplomata come Tecnico dei Servizi Turistici è ora Laureanda in Scienze della Comunicazione ma non hai mai smesso di coltivare la sua passione continuando ad organizzare i suoi viaggi con le migliori offerte qualità/prezzo... dopotutto è Genovese!
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Dove vedere i fenicotteri a Comacchio

Se non hai la possibilità di andare all’estero ma vuoi comunque vedere i fenicotteri, a Comacchio potrai vivere questa bellissima esperienza. Attraverso diversi tour infatti potrai vederli in totale libertà e goderti una giornata in questa splendida zona dell’emilia romagna.
Ricetta

Pissaladière, ricetta della Costa Azzurra arrivata in Liguria

Pissaladière, un piatto del sud della Francia arrivato anche in Liguria. Qui la ricetta con olive e capperi, ma qui anche il metodo di preparazione per un pasto che ricorda un viaggio in Francia o in Liguria!
Dove Mangiare

Guida ai migliori street food di Palermo

Arancina, stigghiola, frittola, panino ca’ meusa, panelle e crocchè. Chi più ne ha più ne metta. Non basterebbe un trattato per elencare tutte le pietanze tipiche della cucina siciliana. Una cosa che probabilmente rende Palermo unica nel suo genere sono gli street food, nei quali è possibile consumare la propria merenda in piedi, in mezzo alla strada e agli odori tipici del capoluogo siciliano.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.