Come viaggiare di più spendendo di meno

Dove Mangiare

Dove mangiare a Parigi, le quiche de La fourmi ailée

1 minuti di lettura

Durante il mio viaggio a Parigi sono stata in diversi ristoranti di cui avevo letto decisamente bene prima della partenza. Uno di questi è sicuramente La fourmi ailée: si trova a due passi da Notre Dame, sulla Rive gauche, ed è un cafè/libreria/brasserie, a seconda del momento della giornata in cui accomodarsi per mangiare o anche soltando per gustare un buon thé caldo, o per assaggiare la Tartre au pommes che sembra essere davvero molto apprezzata dai clienti.

La posizione di questo locale è strategica e la location è veramente piena di fascino: ci si trova in un ambiente dall’atmosfera rilassata, le pareti sono piene di libri e stampe, in un angolo c’è anche un caminetto, il soffitto è affrescato e col calar del buio le tante luci sparse per la stanza si accendono rendendo il tutto ancora più intimo e romantico, decisamente un po’ bohémien.

Il personale è sempre estremamente gentile e disponibile. E’ il posto giusto se volete trascorrere un po’ di tempo in un ambiente rilassato e tranquillo, con la vostra dolce metà o anche solo tra amici. I prezzi sono “parigini” ma non eccessivi, noi ci siamo state la sera per cenare con una fantastica ed enorme fetta quiche, accompagnata da un buon bicchiere vino spendendo circa 15€. Unico consiglo: andateci!

138 articoli

Informazioni sull'autore
Cremonese d’origine ma col cuore tra l’Emilia e Venezia. Dopo due anni in Laguna e una laurea in Turismo ora è alla ricerca della sua strada per il prossimo futuro. Sempre in moto per cercare nuovi stimoli, occasioni e novità, incapace di rimanere ferma e inattiva. Pendolare da una vita ama i viaggi in treno “nonostante tutto”, ha una strana fissazione per i Balcani ed è affascinata dal web e dalle sue potenzialità ma anche da tematiche come il turismo rurale, le tradizioni e l’enogastronomia.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
News

Come viaggiare alle Canarie in tempo di Covid

Le Canarie in tempo di Covid si possono raggiungere con un biglietto aereo, un tampone negativo (no test rapido), effettuato 72 ore prima e la compilazione di un modulo richiesta dal Paese spagnolo: e la vacanza è servita!
News

L'Islanda se hai già avuto il Covid, è free

Islanda, se hai avuto il Covid e sei guarito, è free. Tutte le informazioni dettagliate in questo articolo per entrare in Islanda come normale turista. Se non hai avuto il Covid, con tampone doppio e quarantena, se hai avuto il Covid e sei guarito con certificazione e tampone.
Destinazioni

5 bellezze naturali per le escursioni nelle Dolomiti bellunesi

Cinque escursioni consigliate nelle Dolomiti bellunesi, da fare con la famiglia o in solitaria, per chi ama fare sporto o semplicemente per chi ama la vita all’aria aperta. Qui tutti i consigli.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.