Transilvania, perché visitare Cluj-Napoca in Romania

Cluj-Napoca, in Transilvania perchè visitarla

Cluj-Napoca, in Transilvania perchè visitarla

Cluj-Napoca è una città della Romania che si trova in Transilvania, sì in quella regione famosa del paese. Ecco perché vi consigliamo di visitare Cluj-Napoca.

di , | Cosa Fare

Booking.com

Quando il low cost chiama, la voglia di partire comunque e per qualunque destinazione, Skyscanner insegna, è irrefrenabile e ti senti tentato da un volo per Cluj-Napoca che non sai nemmeno collocare sulla mappa. E’ allora che inizi a chiederti “perché”? Perché prenotare questo low cost WizzAir? Perché dovrebbe valere la pena vedere questa città, che nel frattempo hai scoperto essere dispersa nel nord ovest della Transilvania?
La Transilvania, appunto, regione alla quale tu (ma non ti preoccupare: non solo tu) associ Dracula e poche altre nozioni superficiali e sparse: le nebbie, i castelli diroccati, i temporali terrificanti e le montagne.

Ecco allora le risposte che cercavi, perchè io quella fase l’ho già passata, vissuta e superata.

Cluj-Napoca-fontana

Capitale della Gioventù nel 2015

La città è un centro culturale vivace, sede di un’ottima università rumena i cui edifici eleganti occupano un intero quartiere tra vicoli stretti e strade pedonali, e ha molta voglia di emergere. Lo si percepisce vivendola: gli spazi dedicati ai giovani sono molti e vanno dalla pista di pattinaggio allestita nella piazza di Mathias Rex nel periodo invernale ai numerosi pub e locali notturni, dai parchi cittadini che diventano facili luoghi di ritrovo ai carretti ambulanti che vendono street food locale, dalle discoteche al conservatorio, alle associazioni sportive, alle gallerie d’arte.
E soprattutto, Cluj-Napoca si dichiara a gran voce giovane pubblicando inviti a utilizzare Twitter e gli altri social media per condividere l’esperienza in città con gli hashtag #cluj2015 e #sharecluj . Lo scopo? Una promozione turistica giovane, fresca, immediata, fatta dal turista o dal cittadino di una realtà locale che diventa globalmente visibile.

Cluj-Napoca-romania

Una città multiculturale

Il centro storico parla da sè, i tratti somatici delle facciate degli edifici dichiarano la loro identità austro-ungarica, le luci che li illuminano li avvalorano e li esaltano con orgoglio. La Transilvania, così come me l’ero immaginata, non trova riscontro qui. Cluj-Napoca è il centro con la più grande comunità ungherese di tutta la Romania, è stata parte del regno degli Asburgo d’Austria e ne conserva i tratti nella struttura stradale, nell’ordine e nell’eleganza delle cose e della gente che appare riservata e rispettosa. Ovviamente è presente anche la cultura rumena, più giovane ma ugualmente radicata e in una situazione di perfetta integrazione.

Cluj-Napoca-street

Ricca tradizione culinaria

Principalmente a base di carni di maiale. Il piatto da provare assolutamente è il cavolo alla Cluj, una specie di ratatouille di cavolo e carne a pezzetti, che al ristorante Matei Corvin presentano sia sotto forma di involtino di verza che di lasagna rivisitata. Entrambe le versioni sono ottime. In una terra tanto fredda durante l’inverno, non possono mancare le zuppe della tradizione a base di cipolle, pomodori, peperoni, e ancora una volta, carni di maiale e salsicce. Infine, il vino rosso è di qualità, accompagna perfettamente i piatti locali molto strutturati e apparentemente pesanti. Anche il vino rosso della casa, servito sfuso, è gradevolissimo al ristorante Matei Corvin, situato in pieno centro storico pedonale.

Cluj-Napoca-piazza

Se d’inverno appare incantata sotto la coltre di neve che non l’abbandona mai durante i mesi più freddi, d’estate si risveglia e si colora grazie alla natura che trova numerosi spazi per vivere rigogliosa nei parchi cittadini; è in questa stagione che vorrei tornarci la prossima volta.
Che si tratti di un weekend o del punto di partenza di un tour della Transilvania, questa città rimane una delle mete da visitare, magari proprio quest’anno che sembra essere quello del suo lancio tra le nuove mete da non perdere in Europa.

Booking.com

© 2015 - Riproduzione riservata

Booking.com

Mini guida

Mini guida della Moldova per 5 giorni

Mini guida della Moldova per 5 giorni di viaggio

Quante volte vi è capitato di avere un ponte lungo e girare senza meta, di blog in blog, cercando qualche suggerimento su dove trascorrerlo? Non...