Come viaggiare di più spendendo di meno

Dove Mangiare

Dove mangiare a Parigi: 48 rue Condorcet

1 minuti di lettura

Questo articolo è stato aggiornato il Gennaio 31, 2013

Quando abitavamo a Parigi nei nostri 24 mq, io e la mia coinquilina avevamo poche regole, una di queste era credere fermamente in tutto ciò che era scritto nella Routard dalla quale a stento e con dolore ci separavamo. Fu proprio grazie a lei che trovammo uno dei migliori ristorantini di Parigi, il nostro posticino preferito dove andare con gli ospiti o dove spendere qualche soldino in più risparmiato a fine mese. Ora a distanza di anni, lo consiglio ancora a chi va a Parigi e proprio qualche settimana fa dopo aver detto ad un’amica di provare questo ristorante ho avuto il piacere di scoprire che nulla è cambiato da allora.

Chez Pascal, 48 rue condorcet sorge all’ombra di Montmartre e appena messo il piede dentro vi renderete conto di trovarvi in un luogo surreale. Pochi tavoli, streghette e fate appese al soffitto, una cucina a vista, un enorme cane talmente educato che non si sposta dal suo cuscino e poi lui, Pascal, il padrone di casa, che vi tratterà come foste suoi amici di vecchia data. Lì siete a casa sua, suoi ospiti, e farà di tutto per farvi ritornare. A me regalava sempre lecca lecca e caramelle.

Ricordo ancora come fosse ieri l’ottima parmentier de canard con patate al forno e la crème brûlèe che rompevo con il cucchiaio sognando di essere Amélie. Anche gli antipasti sono deliziosi, e in ogni piatto troverete la cura e il tocco personale di un artista.

Fate attenzione però, Pascal vi riceve a casa sua dunque non sempre è aperto. Vi sono weekend o serate in cui chiude, per questo dalle 19 in poi vi consiglio di chiamare e non preoccupatevi affatto se non parlate un francese perfetto. Non c’è persona al mondo più gentile e simpatica di Pascal, che prima di congedarvi è solito donare un disegno di Vuitton, il suo grande cane da salotto.

[vlcmap]

46 articoli

Informazioni sull'autore
Francesca compie il primo viaggio a 4 mesi. Da allora si è fermata poche volte. Romagnola purosangue ama sopra ogni cosa il mare e tutto ciò che è acqua. Il viaggio è la sua passione e non riesce a stare ferma per più di un mese nello stesso luogo. Treno, auto e aereo sono i suoi compagni di vita e raramente la vedrete senza un trolley o una borsa da viaggio in mano. Dopo l'erasmus a Parigi, ora vive a Siviglia, dove insegna italiano. Sogna di fare la professoressa di latino, ma nel frattempo si diletta a scrivere e a pianificare i suoi weekend in giro per il mondo.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Sicilia, le località più gettonate: indicazioni per visitarle

Le città più gettonate della Sicilia secondo un recente sondaggio di Holidu. Dove dormire in terra siciliana per vedere le migliori località dell’Isola, dove prenotare per vedere le chiese, assaggiare lo street food e tuffarsi nel miglior mare della Sicilia.
Dove Dormire

Dove dormire a Helsinki, Hotel The Folks

Dove dormire a Helsinki, Hotel The Folks in uno dei quartieri più cool della città finlandese. Hotel ideale per famiglie perché c’è la cucina in comune, ma anche per coppie e amici grazie al bellissimo ristorante. Inoltre sauna finlandese e palestra e tanto altro, leggi qui.
Destinazioni

Casa Batlló, la nuova esperienza immersiva a Barcellona

La nuova visita immersiva del capolavoro di Antonio Gaudi, parliamo di Casa Batlló e dei suoi nuovissimi 2000 mq dove sentirsi parte del genio e del capolavoro dell’artista spagnolo. Vola a Barcellona a vivere questa nuova esperienza e magia.
Rimani aggiornato sulle news di viaggio.
Iscriviti alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.