Come viaggiare di più spendendo di meno

Dove Mangiare

Basso 30, mangiare nel Quadrilatero di Torino

1 minuti di lettura

Questo articolo è stato aggiornato il Febbraio 5, 2013

Il ristorante Basso 30 si trova in via Sant’Agostino 30 a Torino, nel cuore del quartiere Quadrilatero. Il quartiere si chiama così perché definisce la città di Torino nell’epoca medievale, solo dopo che i Savoia trasferirono la capitale del loro ducato a Torino si sentì l’esigenza di un ampliamento. In generale tutto il quadrilatero è caratteristico e interessante da vedere e visitare sia di giorno che di sera per i locali e la vita notturna.

Qui ho mangiato al Basso 30, un ristoranti davvero molto carino e intimo tutto sulle tonalità del rosso. La cucina qui rimane aperta fino all’1.30 quindi se vi piace vivere di notte trovate in questo locale una validissima alternativa per mangiare anche tardi, dopo un aperitivo lungo o un evento. Inoltre ci sono anche diversi tavoli all’aperto per le serate primaverili ed estive.

Cosa si mangia. La presentazione dei piatti non è male, ma è quello che c’è dentro che conta. Tra gli antipasti velluta di porro, fonduta, tortini al formaggio e verdure ma anche salumi e formaggi piemontesi. Siccome era sera ho saltato il primo e mi sono dedicata al secondo e hai dolci. Per secondo mi sono presa un pollo tronchese alla piastra su misticanza (da menù), un pollo delizioso con verdure per contorno. La focaccia, croccante ma morbida all’interno è fatta in casa ed è squisita. Per fine cena una chicca ^_^ tocchetti di cioccolato, fatti in casa, con Pedro Ximenes, uno sherry, un vino liquoroso che assieme alla cioccolata lasciava una bocca vellutata. Insomma non sono una critica di cucina e nemmeno un’enologa, ma queste sono le impressioni.

Lo sherry era così buono che il giorno dopo ne ho comprato una bottiglia :) I prezzi non sono troppo alti, alcuni piatti costano un po’ di più ma in sostanza è tutto molto abbordabile. Atmosfera accogliente e luci soffuse, bello.

[vlcmap]

2037 articoli

Informazioni sull'autore
Federica è direttrice del giornale e fondatrice di Viaggi low Cost. Viaggiatrice incallita ha iniziato il suo diario di viaggio nel 2008. E` stata definita nel 2020 da Lonely Planet "la pioniera dei blog di viaggi in Italia". Nel suo cane Instagram (@federchicca) e nel suo blog personale, tante avventure quotidiane, non solo di viaggi!
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Come Muoversi

Perchè scegliere un viaggio on the road

Il viaggio on the road è uno di quei tipi di itinerari che bisognerebbe fare almeno una volta nella vita, poiché permette a chi lo fa di non saltare neanche una tappa e di scoprire ogni singolo angolo di un tour. In questo articolo andremo ad elencare le ragioni per le quali è meglio scegliere un viaggio on the road.
Destinazioni

I sacrari militari in Italia della Prima Guerra Mondiale

Venite a scoprire i tre sacrari militari che accolgono e commemorano le spoglie dei soldati morti in guerra: Pasubio, Cima del Grappa e Redipuglia.
Destinazioni

Danimarca: Legoland e Lego House, quale preferire

Legoland e Lego House, un viaggio a Billund in Danimarca per vivere la magia dei mattoncini Lego non solo con i bambini ma anche per gli adulti.
Rimani aggiornato sulle news di viaggio.
Iscriviti alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.