Come viaggiare di più spendendo di meno

Dove Mangiare

Bam Bar a Taormina, la granita più buona della Sicilia

2 minuti di lettura
La granita più buona di tutta Taormina è al Bam Bar, un luogo storico che vale la pena visitare durante un viaggio o una vacanza in Sicilia, ecco perché consiglio il Bam Bar, leggi il post.

Questo articolo è stato aggiornato il Ottobre 9, 2020

Taormina è meravigliosa. Di tante città viste in Sicilia, Taormina mi è proprio rimasta nel cuore, per i suoi colori, le sue persone, per i panorami ma anche e soprattutto per una cosa: la granita del Bam Bar.

Vi dico solo che appena presa una, avrete voglia subito di un’altra. Non è uno scherzo. Il Bam Bar è una vera e propria istituzione. Non ci sono scuse, se passate da Taormina, la tappa obbligata è al Bam Bar.

Dove si trova il Bam Bar

Taormina è molto piccola, almeno il corso principale lo è. Se avete tempo e voglia di salire e scendere le sue viuzze, vi accorgerete che non solo è grande, è meravigliosamente grande!

Il Bam Bar è in una posizione strategica, non esattamente sulla via principale, ma appena dietro e dietro anche il bellissimo (e famosissimo) Teatro Antico. A 5 minuti esatti a piedi dal Teatro, in via Giovanni di Giovanni, si trova il Bam Bar. Lo riconoscete subito per i suoi muri colorati da formelle di frutti. I tavolini poi non ne parliamo, un tripudio di colori che solo a vederli viene sete e voglia di qualcosa di buono e di speciale.

Granite sì, ma che gusti?

I gusti sono fissi per tutta l’estate (e non solo), al Bam Bar non si sbaglia. Tutte le granite hanno un costo che va dai 3.5€ ai 4€. In estate si può scegliere tra fragola, limone, pesca, mandorla, cioccolato, caffè, lampone, ananas, anguria, melone, banana, kiwi, frutti rossi, ricotta, mango, nocciola, nutella, pistacchio, cioccolata bianca e yogurt. Da marzo a giugno si può scegliere anche l’arancia. In agosto è possibile prendere la granita di gelsi e fichi bianchi, mentre solo a dicembre la granita di mandarino.

Si può prendere solo un gusto? Certo che no, si possono anche mixare. Io ad esempio ho preso melone e pesca, con l’aggiunta di panna montata (ovviamente!). Una delizia per il palato è dire poco.

Perché è così famoso il Bam Bar?

Perché è semplicemente incomparabile. Avete presente quando sono i personaggi vip a rendere unico un posto?
Ecco, questo è il caso contrario. Il Bam Bar è talmente buono che attira ogni stagione numerosissimi personaggi più o meno noti, tantissima gente comune, e persone che hanno solo voglia di prendere una granita buona, ma soprattutto fresca.

Sì, perché qui le granite sono speciali. Se non è ancora tempo di gelsi, qui non vi danno la granita al gelsi, vi dicono che non c’è (ancora). E il menù parla chiaro. Ogni mese ha un suo frutto e quindi anche una sua granita specifica, non ci si inventa nulla in laboratorio, ed è forse (anzi sicuramente) per questo, che le granite del Bam Bar hanno un sapore speciale.

Se stai pensando ad un viaggio in Sicilia, ma non hai ancora deciso, ti consiglio di leggere anche delle 5 città da non perdere nel sud della Sicilia, per farti un’idea più precisa di quello che ti potrebbe aspettare in questa magnifica terra. Ma non solo, se ami camminare, forse potrebbe interessati l’itinerario a piedi della via Francigena che passa in Sicilia. Buona camminata!

2022 articoli

Informazioni sull'autore
Federica è autrice e fondatrice del magazine Viaggi low Cost. Viaggiatrice incallita ha iniziato il suo diario di viaggio nel 2008. Per Viaggi Low Cost scrive ogni giorno tutto quello che trova di economico nei suoi numerosi viaggi.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Le meraviglie d'Irlanda: scogliere, isole e castelli

Esiste il mal di mare, il mal di terra e il mal d’Irlanda. Un male che provano solo i fortunati che hanno avuto modo di passeggiare per i territori irlandesi. Un amore che nasce appena scesi dall’aereo. L’Irlanda è verde, è accoglienza, è semplicità, leggende e tradizioni. Tra costiere, isole e castelli, qui si può trovare un elenco delle meraviglie naturali d’Irlanda.
Ricetta

Ribollita, la ricetta del piatto tipico toscano vegano

La ricetta della Ribollita toscana, un piatto vegano che è quasi più buono il giorno dopo e riscaldato che il giorno stesso in cui lo si prepara. Tutte le indicazioni per rifare a casa la Ribollita toscana dopo un viaggio a Firenze.
Destinazioni

Milano, cosa vedere in un giorno

Sei a Milano di passaggio per un solo giorno e non sai come occupare al meglio il tuo tempo? Ecco un elenco di attività da fare per passare una giornata nel capoluogo, senza sprecare neanche un minuto.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno.
Iscriviti alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

×
Dove Mangiare

Le migliori granite catanesi