Come viaggiare di più spendendo di meno

Dove Mangiare

Agriturismo La Bossolasca, cucina tipica langarola

1 minuti di lettura

L’ultima tappa del blog tour tra Langhe e Roero con Italy Different è stata all’ Agriturismo La Bossolasca di Santo Stefano Belbo dove abbiamo potuto assaggiare vari (ottimi) piatti della tradizione locale.

La struttura è una bella cascina ristrutturata e gestita dalla famiglia Barbero, i clienti vengono accolti in una grande sala dall’arredamento semplice e rustico che porta subito ad immergersi in un’atmosfera calda e conviviale.

La cucina è assolutamente quella tipica piemontese e in particolare delle Langhe, fondamentale inoltre è il fattore freschezza e genuinità degli ingredienti proposti, scelti in base alla stagionalità. Lo chef e titolare Maurizio Barbero propone un menù semplice ma con piatti ricchi e golosi, da cui noi abbiamo potuto provare alcuni salumi, il vitello tonnato e la carne battuta al coltello, i ravioli del “plin” come primo e in conclusione uno zabajone di Moscato (preparato con grande maestria sotto i nostri occhi) con la torta di nocciole.

Il ristorante propone un menù di degustazione a 30€ che comprende una selezione di 4 antipasti, un primo, un secondo e un dolce, bevande escluse. Il menù alla carta invece include piatti per tutti i gusti e le tasche: antipasti tra i 6 e gli 8€, primi a 7 e 8€, secondi da 10 a 15€, mentre i dolci a 4€.

Da non trascurare la possibilità anche di soggiornare all’interno dell’Agriturismo con stanze che partono da 50€ per la singola fino alla quadrupla a 110€ con la colazione inclusa.

La Bossolasca inoltre si trova molto vicino a un punto di grande interesse culturale: la casa di Cesare Pavese è giusto a pochi passi, questa è una delle tappe del tour nei luoghi pavesiani organizzato dalla Fondazione che ha sede nel centro del paese.

138 articoli

Informazioni sull'autore
Cremonese d’origine ma col cuore tra l’Emilia e Venezia. Dopo due anni in Laguna e una laurea in Turismo ora è alla ricerca della sua strada per il prossimo futuro. Sempre in moto per cercare nuovi stimoli, occasioni e novità, incapace di rimanere ferma e inattiva. Pendolare da una vita ama i viaggi in treno “nonostante tutto”, ha una strana fissazione per i Balcani ed è affascinata dal web e dalle sue potenzialità ma anche da tematiche come il turismo rurale, le tradizioni e l’enogastronomia.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
News

Come viaggiare alle Canarie in tempo di Covid

Le Canarie in tempo di Covid si possono raggiungere con un biglietto aereo, un tampone negativo (no test rapido), effettuato 72 ore prima e la compilazione di un modulo richiesta dal Paese spagnolo: e la vacanza è servita!
News

L'Islanda se hai già avuto il Covid, è free

Islanda, se hai avuto il Covid e sei guarito, è free. Tutte le informazioni dettagliate in questo articolo per entrare in Islanda come normale turista. Se non hai avuto il Covid, con tampone doppio e quarantena, se hai avuto il Covid e sei guarito con certificazione e tampone.
Destinazioni

Il Museo dell'Alto Medioevo all'EUR

Il Museo dell’Alto Medioevo dell’Eur di Roma è un museo che vale la pena di visitare e in cui non troverete mai troppe persone. Qui si trova anche la Domus di Porta Marina trovata a Ostia nel 1949.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.