Come viaggiare di più spendendo di meno

Dove Dormire

Sonesta Beach Resort a Sharm el Sheikh

1 minuti di lettura


Il Sonesta Beach Resort, dove sono stata a Sharm el Sheikh è un Hotel a 5 stelle, come in realtà se ne vedono tanti a Sharm. In questa località turistica dell’Egitto un 5 stelle costa un po’ di più rispetto agli altri ma spesso a dei servizi simili. Il Sonesta si trova a Naama Bay a 20 minuti a piedi dal “centro città” e la sua particolarità è che è l’ultimo (o il primo, dipende da dove lo si guarda) hotel che ha una passeggiata che porta direttamente a Sharm nuova. La cosa bella quindi è che verso le 16/17 del pomeriggio si può percorrere la passeggiata che costeggia da una parte la spiaggia e dall’altra i resort/hotel 5 stelle fino ad arrivare al centro.

Dopo le 17/18 è sconsigliato fare questo percorso perché anche se illuminato rimane comunque una zona scura. Ci sono diversi locali e ristoranti anche se turistici perché vicini ai grandi hotel, insomma la qualità è difficile da definire.

Il Sonesta è un hotel davvero molto grande anche se pecco un po’ di animazione interna, almeno a gennaio quando sono stata io, non ha il free wifi ma una connessione a pagamento (a 120€ a settimana) che si può utilizzare solo dalla hall dell’hotel e l’acqua delle piscine è piuttosto fredda. C’è solo una piscina molto calda ma si trova all’interno di un’abitazione privata dell’hotel -.- quindi non potete andarci. Tutto sommato però se volete un 5 stelle ma soprattutto se volete un hotel con spiaggia e in cui si possa arrivare facilmente e a piedi a Naama Bay, il Sonesta non è male.

Altre considerazioni importanti sono il costo del taxi e la spiaggia. In molti commenti su Tripadvisor avevo letto che la spiaggia dell’Hotel è piccolissima e non ci si sta. Ecco, io non l’ho trovata troppo piccola, anche se probabilmente in agosto con il pienone di gente è possibile sia un po’ striminzita. Infine i taxi. Se volete uscire una sera dopo cena da qui vi consiglio di chiamare un taxi, sconsigliata la passeggiata, che costa 2/3€ al massimo fino a Naama Bay. Se vi chiedono di più rifiutate.

Ah sì, il personale parla praticamente tutte le lingue :D Italiano sicuramente, inglese, russo e ovviamente arabo. Ve la caverete senz’altro con la lingua e buon divertimento!

1992 articoli

Informazioni sull'autore
Federica è autrice e fondatrice del magazine Viaggi low Cost. Viaggiatrice incallita ha iniziato il suo diario di viaggio nel 2008. Per Viaggi Low Cost scrive ogni giorno tutto quello che trova di economico nei suoi numerosi viaggi.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Cosa vedere a Fez in tre giorni

Colore, cultura e bellezza: nel post, tutti i consigli su dove dormire, mangiare e cosa visitare nella splendida Fez, la perla del Marocco. Fez è un luogo che vi emozionerà moltissimo aprendovi ad una cultura diversa dalla nostra.
Dove Dormire

Marrakech, recensione Ostello Amour d'auberge

La recensione di una struttura centralissima e low cost nel cuore pulsante della Medina a Marrakech, storica città imperiale del Marocco. Servizi e comfort e una buona cucina vi aspettano!
Destinazioni

Visita a BabylonStoren, nelle Winelands sudafricane

Una delle zone più rinomate delle winelands sudafricane, Babylonstoren ha al suo interno Farm hotel, cottage, tre ristoranti e persino una Spa: un’esperienza davvero unica.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *