Come viaggiare di più spendendo di meno

Dove Dormire

Parco nazionale del Pollino dormire in Calabria al Comignolo di Sofia

1 minuti di lettura

Questo articolo è stato aggiornato il Luglio 26, 2013

comignolo di sofia

Il Parco nazionale del Pollino è il parco naturale più grande d’Italia ed uno dei più estesi d’Europa.
E` importante quindi scegliere un buon punto di partenza che permetta di raggiungere facilmente i diversi punti di accesso. Noi di Viaggilowcost, abbiamo soggiornato a Civita, della quale abbiamo parlato in un precedente post e che si trova a nord de lal Calabria. Nonostante si tratti di un piccolo borgo, Civita offre moltissime opzione di soggiorno, mettendo infatti a disposizione ben 16 B&B.

Il Comignolo di Sofia
Il nome di questo B&B è un omaggio ai tipici comignoli della città e alla piccola Sofia, la bellisima bambina di Stefania e Giuseppe, coppia calabro-campana che gestisce questo delizioso B&B.
Si tratta di una casa tipica, nella parte alta del paese, ristrutturata senza alterare il suo fascino antico ma con tutti i comfort che richiede il viaggiatore moderno. Come gli stessi gestori scrivono, il comignolo vuole essere inanzitutto una casa, dove potersi sentire tranquilli, rilassati e comodi come a casa propria. Troverete foto, ricordi di viaggio e bellissimi pupazzi che crea Stefania stessa.
La casa si sviluppa su tre livelli: al primo piano la cucina e la sala colazioni, al secondo un caminetto e un divano dove sedersi a leggere un libro nelle sere più fredde ed infine al terzo piano le stanze.

Le stanze a disposizione sono due, Maschera e Orientale, prendendo i nomi di due dei tanti comignoli che costituiscono patrimonio artistico e culturale del borgo. Entrambe le camere da letto hanno il bagno, sono spaziose e luminose, ma di una luce calma che non acceca, quasi a voler invitare al riposo. Curate nello stile e nei dettagli, hanno inotre letti comodissimi e una doccia fantastica (oltre ad un phon vero)!!
La nostra camera aveva anche un bellissimo terrazino dal quale ammirare Civita dall’alto, dove abbiamo riposato dopo il canyoning alle Gole Basse del Raganello.

A disposizione degli ospiti il wifi, l’uso della cucina per un pasto giornaliero, tv satellitare, uso lavatrice e aria condizionata (ma fidatevi.. basta aprire la finestra e godrete del fresco delle montagne).

I prezzi vanno dai 30 ai 45 euro per persona e si applicano riduzioni per soggiorni superiori ai 3 giorni.

[vlcmap]

108 articoli

Informazioni sull'autore
Francesca 36 anni, calabrese di nascita, spagnola d’adozione. Viaggiatrice di vocazione. Due occhi (più quello della macchina fotografica sua grande compagna di viaggio) per guardare tutto quello che il mondo ha da offrirle e due gambe per muoversi seguendo le onde della sua passione.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Tre idee per un weekend a luglio in Italia

È arrivato il mese di luglio. Avete un weekend libero e non sapete come passare al meglio il vostro tempo? Non chiudetevi tra quattro mura, non visitate gli stessi posti nelle vicinanze di casa vostra. In questo articolo vi verranno fornite tre idee per trascorrere un weekend in completa serenità in Italia.
Come Muoversi

Perchè scegliere un viaggio on the road

Il viaggio on the road è uno di quei tipi di itinerari che bisognerebbe fare almeno una volta nella vita, poiché permette a chi lo fa di non saltare neanche una tappa e di scoprire ogni singolo angolo di un tour. In questo articolo andremo ad elencare le ragioni per le quali è meglio scegliere un viaggio on the road.
Destinazioni

I sacrari militari in Italia della Prima Guerra Mondiale

Venite a scoprire i tre sacrari militari che accolgono e commemorano le spoglie dei soldati morti in guerra: Pasubio, Cima del Grappa e Redipuglia.
Rimani aggiornato sulle news di viaggio.
Iscriviti alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.