Come viaggiare di più spendendo di meno

Dove Dormire

Dove dormire a Marrakech: Riad Lapis Lazuli

2 minuti di lettura
Dormire a Marrakech in un riad è l'esperienza da fare per sentirsi davvero in un viaggio in Marocco. Nel post, tutte le informazioni per sceglierlo cercando una soluzione bella, pulita e soprattutto low cost: ecco la recensione del Riad Lapis Lazuli.

Arredi da mille e una notte, profumo di tè alla menta e terrazze da sogno che offrono uno sguardo privilegiato sulla città. I riad di Marrakech regalano ai loro ospiti un’esperienza sensoriale unica, accompagnata da un’accoglienza senza paragoni. Se avete scelto la città rosa come meta del vostro prossimo viaggio, il consiglio è quello di immergervi completamente nell’atmosfera del luogo, decidendo di soggiornare in una di queste residenze tradizionali. Queste strutture, infatti, ben rappresentano il Marocco e la sua cultura.

_MG_5967.JPG

I riad, cosa aspettarsi

La particolarità dei riad risiede nella loro singolare struttura, sviluppata intorno ad un patio centrale ornato da piante, piscine o fontane. Tutti questi elementi formano una vera e propria oasi di pace all’interno del caotico ambiente della medina. Questi edifici in genere hanno un’altezza massima di due o tre piani e alla loro sommità si trovano delle splendide terrazze che si estendono intorno allo spazio centrale aperto sul cortile.

Un’intima atmosfera

L’aspetto più affascinante dei riad risiede però nel fatto che tutte queste meraviglie siano racchiuse dietro minuscoli portoni o anonimi cancelli che sembrerebbero promettere ben poco e che contribuiscono ad aumentare la sorpresa dei visitatori che si avventurano oltre la soglia. Una volta entrati le dimensioni ridotte di questi edifici, che in genere hanno pochissime stanze, vi trasmetteranno subito un senso di calore e intimità e vi invoglieranno a passare il vostro tempo negli spazi comuni, a leggere, sorseggiare un tè o chiacchierare.

riad

Riad Lapis Lazuli a Marrakech

Esistono naturalmente diversi tipi di riad, dai più semplici ai più lussuosi, con notevoli variazioni di prezzo. Se volete combinare qualità e prezzi contenuti, vi consiglio di provare il Riad Lapis Lazuli. Si tratta di un vero e proprio gioiello nascosto nei vicoli della medina, a poca distanza dai vivacissimi souq.

Dove si trova

Questa guesthouse si trova in una posizione piuttosto centrale all’interno delle mura e dista circa 15 minuti a piedi dalla Piazza Djema el-Fna, cuore pulsante di Marrakech. La sua collocazione all’interno della labirintica medina tuttavia fa sì che il posto sia piuttosto difficile da raggiungere al vostro arrivo, tanto più che anche i taxi spesso si perdono nei vicoletti del centro.

marocco

Come raggiungere il Riad Lapis Lazuli a Marrakech

Per questo motivo il riad mette a disposizione dei clienti una navetta da e per l’aereoporto ad un buon prezzo. La navetta si può prenotare tramite mail con qualche giorno d’anticipo. Una volta arrivati, il personale si metterà subito a vostra disposizione, fornendovi una cartina e dandovi indicazioni su come muovervi e come raggiungere la stazione dei taxi più vicina.

Piccolo ed estremamente accogliente, questo riad vi colpirà subito per la sua bellezza e per l’arredamento curato in ogni dettaglio. Particolarmente degna di nota la terrazza sul tetto, un vero e proprio paradiso floreale dove troverete divani, poltrone e materassini su cui rilassarvi.

marocco-lanterne-riad

I pasti nel riad

Inclusa nel prezzo della stanza avrete anche un’ottima colazione che potrete farvi servire in terrazza o nel cortile. Il piatto forte è costituito da frittelle da accompagnare con miele o marmellata. A parte è invece la cena, che potrete ordinare ogni mattina scegliendo fra diversi piatti tipici, come il cous cous o diversi tipi di carne: i prezzi sono assolutamente low cost.

marocco-riad-te

Per finire il personale è davvero attento alle esigenze dei suoi ospiti e offre aiuto e consigli per qualunque aspetto della vostra vacanza, dall’organizzazione di eventuali gite, alle visite guidate della città, fino alla prenotazione di trattamenti all’hammam.

Foto di Grand ParcQuim PagansBarbaraginMarco TaboasPeter Bjork

15 articoli

Informazioni sull'autore
Nata sulle rive del lago d’Iseo, in provincia di Bergamo, negli ultimi 6 anni ha vissuto in 5 città diverse, lasciando in ognuna un pezzo del suo cuore. Curiosa del mondo e di tutto ciò che la circonda, nei suoi viaggi le piace andare alla ricerca di destinazioni insolite e scoprire i lati inediti delle mete più conosciute. Ama il mare, i piccoli borghi, i viaggi on the road e le passeggiate nei parchi.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Dove Dormire

Dormire ad Abano Terme, Hotel Alexander Palace

Imponente e moderno, così appare l’Hotel Alexander Palace, a pochi km dalla città di Padova. Nel post, tutte le informazioni per scegliere e organizzare i vostri giorni all’insegna del benessere psico-fisico ad Abano Terme.
Destinazioni

Cosa vedere a Fez in tre giorni

Colore, cultura e bellezza: nel post, tutti i consigli su dove dormire, mangiare e cosa visitare nella splendida Fez, la perla del Marocco. Fez è un luogo che vi emozionerà moltissimo aprendovi ad una cultura diversa dalla nostra.
Dove Dormire

Consiglio per pernottare a Tivoli, B&B Villa Adriana

Siete mai stati a Tivoli? È una città che vi sorprenderà con la sua bellezza antica e inesauribile, nel post i consigli per risparmiare sull’alloggio senza rinunciare a comfort e servizi.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.