Come viaggiare di più spendendo di meno

Dove Dormire

Finestre sullo Ionio: la Calabria che non ti aspetti

1 minuti di lettura

Questo articolo è stato aggiornato il Luglio 14, 2014

calabria-finestre-sullo-ionio

Prendiamo un gruppo di ragazzi, un paesino sconosciuto della Calabria ed il mare: S. Caterina non offre nulla ed è conosciuta solo perchè è il Paesino dove è nato Mirigliani, il Patron di Miss Italia. Pochi sanno che è un piccolo paesino, con un mare stupendo e tante altre cose da scoprire. Il Paesino offre poco ed è per questo che negli anni sempre più giovani vanno via, lasciando tante case vuote: un piccolo centro (in)abitato.

Un po’ per sfida ed un po’ per gioco, questo gruppo di ragazzi decide di mettere su una piccola impresa: sfruttare il web per permettere di conoscere a tante persone il proprio paese. Da dove cominciare? Un sito web semplice, una pagina web e tanta voglia di fare: nasce così la scorsa estate “Finestre sullo Ionio“. Arrivano le prime prenotazioni per luglio e agosto: la sfida si fa più interessante. Cosa fare con i nuovi turisti? Cosa si aspetta chi decide di venire a Santa Caterina?

Certamente chi sceglie S. Caterina non sta scegliendo la vacanza a cinque stelle o la vacanza super movimentata, perchè le immagini del sito parlano chiaro: mare cristallino, riscoperta delle tradizioni, buona cucina e sapori autentici e tante escursioni per ammirare paesaggi naturali ed inconsueti. L’offerta è proprio questa: appartamenti semplici ma con i comfort adatti, lunghe spiagge semi deserte e prezzi contenuti.

E se il mare non dovesse bastarvi ci sono tante escursioni da fare: snorkeling ed immersioni a pochi chilometri dalla costa dove potete ammirare i resti di una barca affondata tantissimi decenni fa; se siete amanti della natura non potete perdere le Cascate del Marmarico di Bivongi.

Finestre sullo Ionio propone ai turisti sia appartamenti che B&B:

  • 20 appartamenti sparsi per S. Caterina che possono ospitare da un minino di due persone ad un massimo di sei
  •  i B&B la Sena e la Lampara con stanze singole, doppie, triple e quadruple.

I prezzi sono realmente contenuti: si passa ad un minino di 150 euro per un soggiorno di una settimana per due persone in bassa stagione ad un massimo di 550 euro circa a settimana per 4 persone in alta stagione. Se non volete perdervi l’occasione di prenotare adesso a questi prezzi vi consiglio di dare un’occhiata al sito Finestresulloionio.it.

71 articoli

Informazioni sull'autore
Viaggiatrice per scelta e per sbaglio, da cinque anni al termine casa ha legato ben quattro città diverse: Napoli, Urbino, Roma e Barcellona. La valigia è il suo accessorio preferito, ma anche le borse capienti! Napoletana doc, le piace viaggiare alla scoperta del Sud
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Casa Batlló, la nuova esperienza immersiva a Barcellona

La nuova visita immersiva del capolavoro di Antonio Gaudi, parliamo di Casa Batlló e dei suoi nuovissimi 2000 mq dove sentirsi parte del genio e del capolavoro dell’artista spagnolo. Vola a Barcellona a vivere questa nuova esperienza e magia.
Curiosità

La leggenda di Curon Venosta

ll campanile del vecchio paese di Curon che emerge dalle acque, è diventato uno dei simboli della Val Venosta. Curiosi di scoprire la leggenda? Continuate a leggere: rimarrete sbalorditi!
Curiosità

Curiosità e leggende sul Lago di Braies

Ogni luogo, soprattutto nella penisola italiana, nasce con addosso un alone di leggende. Il Lago di Braies, a 97 km da Bolzano, fa parte di questi luoghi. Continuate a leggere per scoprire qualche curiosità e leggenda!
Rimani aggiornato sulle news di viaggio.
Iscriviti alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.