Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

Aste Nagusia Semana Grande, vitalità e tradizione a Bilbao

1 minuti di lettura

Questo articolo è stato aggiornato il Febbraio 19, 2013

Aste Nagusia Semana Grande

Bilbao è movimento, è frenesia, è vitalità, è multietnicità, è modernità, è Spagna ma non Spagna. Capoluogo della Buscaglia, la più importante regione dei Paesi Baschi, ne rappresenta a pieno l’anima. Appena arrivati, dizionario tascabile spagnolo alla mano, ci si può sentire alquanto spaesati.

Rivolgersi in spagnolo ai locali è quasi un’offesa, un affronto. Legatissimi alla propria cultura dichiaratamente indipendentista, se non conoscete la lingua basca vi conviene comunicare in italiano, onde evitare di incorrere in occhiatacce o in non risposte. In lingua basca anche i cartelli stradali che, solo in rari casi, riportano la doppia dicitura basca/spagnola. Perciò armatevi di pazienza e di sano spirito di iniziativa e andate un po’ a senso un po’ all’avventura in questa città che ha tanto da offrire.

Se amate la confusione, vi consiglio di passarci durante la festa di Aste Nagusia Semana Grande che si tiene nella seconda metà di agosto e si protrae per dieci giorni, o forse dovrei dire per dieci notti. In questo periodo, centinaia di migliaia di turisti affollano le strade del centro e vi sarà difficile persino camminare senza inciampare sui piedi sconosciuti di turisti e locali. Pensare di trovare un posto in cui dormire senza prenotazione o anche solo un parcheggio per la macchina, in questi giorni, è quasi utopico. Conviene prenotare molto tempo prima, onde evitare di dover dormire lungo il fiume Nervion.

Io ho alloggiato nell’ Hotel Barcelò Nervion, situato sulla sponda del fiume omonimo. Centralissimo e confortevole, ha una hall immensa che sembra una piazza e che ospita frequentemente mostre o eventi. Dotato di parcheggio interno, conviene prenotarlo in concomitanza con la stanza se non si vuole rischiare di dover posare la macchina alla periferia della città ed essere poi costretti a prendere un taxi o un bus per tornare in hotel.
A Bilbao si festeggia di notte, per tutta la notte e fino alle prime luci dell’alba… perciò divertitevi e buone notti basche!

77 articoli

Informazioni sull'autore
28 anni, studentessa di Medicina e Chirurgia, vive in provincia di Caserta. Approfitta di ogni momento libero per correre alla scoperta di profumi, colori e abitudini di ogni luogo in cui, per piacere o per dovere, le capita di passare. Ha deciso quasi subito che i viaggi organizzati non fanno per lei; così, pc alla mano, da qualche anno a questa parte, progetta da sé i propri spostamenti con gran soddisfazione personale, ottimizzazione dei tempi e notevole risparmio economico. Turista frenetica, della serie “non voglio perdermi niente”, intende la vacanza come un momento di conoscenza piuttosto che di relax.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Sicilia, le località più gettonate: indicazioni per visitarle

Le città più gettonate della Sicilia secondo un recente sondaggio di Holidu. Dove dormire in terra siciliana per vedere le migliori località dell’Isola, dove prenotare per vedere le chiese, assaggiare lo street food e tuffarsi nel miglior mare della Sicilia.
Dove Dormire

Dove dormire a Helsinki, Hotel The Folks

Dove dormire a Helsinki, Hotel The Folks in uno dei quartieri più cool della città finlandese. Hotel ideale per famiglie perché c’è la cucina in comune, ma anche per coppie e amici grazie al bellissimo ristorante. Inoltre sauna finlandese e palestra e tanto altro, leggi qui.
Destinazioni

Casa Batlló, la nuova esperienza immersiva a Barcellona

La nuova visita immersiva del capolavoro di Antonio Gaudi, parliamo di Casa Batlló e dei suoi nuovissimi 2000 mq dove sentirsi parte del genio e del capolavoro dell’artista spagnolo. Vola a Barcellona a vivere questa nuova esperienza e magia.
Rimani aggiornato sulle news di viaggio.
Iscriviti alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.