I wc più strani del Mondo - Viaggi Low Cost

I wc più strani del Mondo

I wc più strani del Mondo

di , | Cosa Fare

Booking.com

Quando viaggiamo ci dobbiamo abituare al clima, al cibo, alla lingua, ai mezzi di trasporto, agli usi e costumi del paese…ma anche alla toilette. La tazza, la turca, il vespasiano, il cespuglio, il muretto, alla fine bisogna pur sempre adattarsi a quel che si trova. Questi sono alcuni dei modelli più originali che ho incontrato nel corso dei miei viaggi:

WC hi-tech: trovato nel bagno del Shanghai World Financial Center, il grattacielo più alto della città, è un vero e proprio rompicapo. A fianco della tavoletta c’è un display con telecomando che dovrebbe attivare varie funzioni misteriose, spruzzi e zampilli non meglio identificabili poichè le legende esplicative sono in cinese. Per evitare strane sorprese ho premuto solo il tasto dello sciacquone, l’unico ben riconoscibile.

WC nature: all’opposto del precedente, non ha nessuna funzione speciale, nemmeno l’acqua. Ma non è solo il classico cespuglio o tronco d’albero. Per esempio in Messico, nel sito archeologico di Kalakmul, c’era una vera e propria toilette, ma al posto della tazza trovavi un buco nel pavimento di legno collegato ad una fossa biologica. Terminati i bisognini bisognava gettare nella fossa una manciata di terra e della segatura a disposizione degli ospiti in pratici secchi di latta. Il sistema sembrava funzionare bene, il posto era pulito e non maleodorante.

WC collettivo: anche questo sperimentato in Cina, in un improbabile autogrill nel mezzo delle montagne del Sichuan ancora devastate dal terremoto. Dunque, come descriverlo? Una stanza con dei muretti bassi che dividono le varie postazioni allineate sui due lati lunghi, niente porte, e, al posto della tazza o della turca, una canalina di scolo scavata nel pavimento che attraversa tutte le varie postazioni. E niente sciacquone. In questo caso è preferibile trovare l’albero o il cespuglio menzionati prima.

WC a vassoio: questo tipo di wc è molto diffuso in Olanda. E’ un tipo di tazza dove il buco di scarico con l’acqua è in una posizione strana, molto avanzata, mentre la parte centrale del vaso è una specie di vassoio, un ripiano rialzato su cui depositare i proprio prodotti artistici e contemplarli a lavoro terminato. Non mi è ancora ben chiaro perchè agli olandesi piaccia tanto questo modello, però pare che dia un particolare piacere ammirare i propri capolavori prima di consegnarli all’infamia della fogna, per poi commentare i risultati con i proprio amici. Quest’ultima pratica è in uso soprattutto tra gli esemplari di sesso maschile.

WC rinfrescante: in voga nei paesi arabi, l’ho trovato in Egitto e negli Emirati. E’ un water del tutto simile a quelli nostrani, ma con in più un tubicino a fianco con erogatore d’acqua, che si può utilizzare per rinfrescare le parti intime dal caldo torrido di quei paesi. L’unica controindicazione: fate attenzione all’intensità dello spruzzo se volete evitare una doccia completa.

Questi sono solo alcuni esempi, ma sono sicura che ce ne sono molti molti altri..avete trovato anche voi qualche strano WC nel mondo?

Booking.com

© 2012 - Riproduzione riservata

commenti

in francia ho trovato un wc stile octoberfest, per utenza maschile, con orinatoio contro il muretto piastrellato, che faceva convogliare il tutto in uno scolo alla base. ovviamente il muretto era costantemente risciacquato e igienizzato!

Stefano

dicembre 27, 2012 | Rispondi | report

    A Stoccolma ho trovato il doppio bagno nel bagno delle signore….doppio wc nella stessa stanza :D incredibile!

    federchicca

    dicembre 27, 2012 | Rispondi | report

e a gibilterra il più bel bagno pubblico, super tecnologico e attrezzato, con il tempo residuo indicato anche all’interno, visto che alla scadenza, se non esci, si blocca! è proprio alla base della cabinovia per la rocca

Stefano

dicembre 27, 2012 | Rispondi | report

Bhe il primo della lista, quello hi-tech, non è altro che un wc con incluso il bidet. Quei bottoni servono appunto per il bidet, premendo quello apposito esce una cannula che spruzza acqua e quindi ci si può fare il bidet. http://www.youtube.com/watch?v=WUCH9ZhCaAs Semplice no?

Salvatore Caruso

agosto 17, 2013 | Rispondi | report

In America hanno i wc pieni di acqua, quando tiri lo sciacquone aspiratutto e poi si riempie di acqua nuovamente. Fai i bisogni in Acqua

Alessandro

gennaio 27, 2018 | Rispondi | report

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.