Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

Washington, cosa vedere in un giorno negli Stati Uniti

2 minuti di lettura
Cosa vedere a Washington in un giorno solo, come arrivare dalle altre città, dove alloggiare e dove mangiare, leggi il post e prenota la tua vacanza low cost negli Stati Uniti.

Questo articolo è stato aggiornato il Maggio 17, 2016

Sono arrivata a Washington una mattina di agosto, dopo due settimane che giravo nell’East Coast, tra New York, Boston e Cape Cod. Bisogna dire che il mio arrivo non è stato dei migliori: viaggio di 10 ore in bus (sia lodato megabus, con 50 dollari mi ha portato da una parte all’altra dell’East Coast) da Boston, caldo torrido già alle 11 di mattina e chi più ne ha più ne metta.

washington-strade

Una volta scesa dall’autobus però, ho respirato da subito l’aria della grande città. E non uso l’espressione “grande città” in senso stretto, di grandi città ne è pieno il mondo: Milano, New York, Parigi, Tokyo.. quando si parla di Washington, questa espressione indica tutta la maestosità e la storia racchiusa al suo interno.

Vi anticipo che Washington si può tranquillamente visitare in tre giorni, è una città che non richiede troppo tempo, non è certo New York, per esempio. Io ho pernottato all’One Washington Circle, un albergo molto bello, dotato anche di una piccola piscina aperta fino alle 10 di sera. Ci hanno dato una camera meravigliosa, con un letto king enorme, a 150 $ per due notti e prenotando con soli due giorni d’anticipo. Per giunta, l’albergo si trova a 15 minuti a piedi da quello che può essere considerato il “centro storico” della città ed a una ventina di minuti da Georgetown, il quartiere un po’ più giovanile (e forse anche un po’ hipster).

washington-usa

A mio parere, per capire davvero questa città e la sua grandezza, bisogna cominciare fin dal primo attimo a perdersi tra le sue vie: enormi, con palazzi storici ancora più grandi e senza nessun grattacielo. Ecco, una delle cose che mi ha colpito maggiormente è stato proprio il fatto della totale assenza di grattacieli, quasi non sembra nemmeno di trovarsi negli USA.

washington-monumenti-usa

Dopo essersi persi per un po’, è ora di cominciare ad entrare nel vivo della storia: è ora di una passeggiata al National Mall. Il National Mall è una parte di Washington dove si trovano vari monumenti rappresentanti memoriali dedicati o a personaggi o ad eventi storici: i due estremi di questa passeggiata, lunga 3 km, sono rappresentati dal Lincoln Memorial, un stupefacente altare dedicato al presidente e Capitol Hill, la sede del congresso del congresso degli Stati Uniti. Lungo questi due punti si trovano gli altri monumenti.

Imperdibili sono il Korea War Monument, fatto interamente in pietra, rappresentante dei soldati, dal quale emerge nella sua pienezza il senso di dolore e sofferenza provato dai soldati durante la guerra; il Vietnam War Monument, un muro di marmo nero, sul quale sono incisi i nomi dei soldati americani morti in Vietnam; il World War II Memorial, che invece esprime in pieno la potenza militare statunitense. Oltre a questi monumenti, è sicuramente imperdibile una veloce visitina alla Casa Bianca, residenza del Presidente. Un’altra cosa che io ho trovato bellissima è stata il National air and space museum nel quale si trovano parti e modellini di aerei e missili che hanno fatto la storia del mondo aerospaziale.

washington-strade-usa

Un’ultima cosa: se per caso vi venisse voglia di mangiare messicano finchè vi trovate a Washington, dovete assolutamente andare da Oyamel, un ristorante vicino al National Mall che fa una delle guaca mole più buone che abbia mai mangiato.

1 articoli

Informazioni sull'autore
Guia è una ragazza di Verona di 22 anni, laurata in Scienze internazionali all’Università di Milano. Le sue passioni più grandi sono i cavalli ed i viaggi. Appena può compra un biglietto aereo e parte. Il suo sogno, per ora, è quello di visitare il sud-est asiatico per qualche mese. Parla inglese ed un po’ di francese e spagnolo.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
News

Tornare a viaggiare negli Stati Uniti: ESTA e vaccini, cosa devi sapere

Tornare a viaggiare negli Stati Uniti dopo l’8 novembre 2021. Gli USA riaprono ai turisti, ecco cosa devi sapere per viaggiare, tra ESTA (come richiederlo e tempistiche), vaccino e Green Pass, cosa avere per essere ammessi negli Stati Uniti.
News

Gli Stati Uniti riaprono a novembre ai turisti vaccinati

Gli Stati Uniti hanno annunciato che da novembre il Paese riaperti ai turisti provenienti dall’Europa e da qualche altro Paese, se completamente vaccinati, con test negativo, senza fare la quarantena.
Destinazioni

Big Island, un'isola delle Hawaii da esplorare

Un road trip ricco di sorprese, tra panorami mozzafiato ed escursioni nei bellissimi vulcani dell’isola. Nel post tutti i consigli per organizzare la vostra visita su questa isola ancora poco conosciuta.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno.
Iscriviti alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.