Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

Belgio: alla scoperta di città e tradizioni gastronomiche

2 minuti di lettura
Alla scoperta delle città del Belgio attraverso ristoranti e piatti tradizionali: prendete nota di questi indirizzi!

Il Belgio sta diventando sempre più meta gastronomica per coloro che vogliono abbinare il cibo alle città tipiche e alla birra tradizionale. Un weekend diverso dal solito, una gita romantica o un vero e proprio tour è rinomato oggigiorno assaggiare la cucina tradizionale belga. Una domanda sorge spontanea: quali sono i piatti tipici?
Andiamo a scoprirli!

Cozze

Le cozze trovate nel Mare del Nord sono più carnose e saporite. Il modo più comune in cui le cozze vengono servite in Belgio è cotto a vapore nel vino bianco con aromi e verdure, servite in grandi pentole che ricordano la semplicità e le ricette di casa. Oltre al vino bianco, altri metodi di cottura includono panna, la birra o salsa di senape. Le cozze, da sole, possono essere servite come antipasto o una particolare usanza belga è condividerle con amici abbinandoci un piatto di patatine fritte.

Ostriche

Tra le specialità gastronomiche del Belgio rientrano le ostriche. Grandi, squisite e freschissime. Come antipasto o alla fine di un pasto rappresentano una prelibatezza. Spesso vengono servite con una salsa alle cipolle rosse da abbinare o pane caldo e burro.

Spezzatino alla Birra

Questa ricetta rappresenta il piatto tipico della tradizione belga per eccellenza. Lo spezzatino di birra (stoofvlees o stoverij) ha molte varianti, grazie alle famiglie che tramandano le proprie ricette di generazione in generazione. La maggior parte delle ricette includono carne di manzo, una ricca birra scura, pane, cipolle, sale, pepe, erbe aromatiche come alloro e timo e spezie delle fiandre. Ingredienti di completamento sono carote, funghi, pancetta, vino rosso, scalogno. Una lunga cottura a fuoco lento è fondamentale per mantenere il sapore e la carne tenera.

Gratin di Indivia

Una specialità fiamminga, piatto molto popolare composto da indivia che i belgi chiamano wifloof, chicon o ‘oro bianco‘ e formaggio regionale. Il gratin di indivia è un piatto che unisce questo ortaggio a foglia con un formaggio regionale tradizionale. Il Belgio è infatti un grande produttore di indivia ed esportatore in tutto il mondo.

Gamberi Grigi

Questa prelibatezza del Mare del Nord può essere trovata in tutto il Belgio. Gamberi grigi, che nonostante il loro nome e la loro apparenza hanno un sapore dolce e delicato, sono preparati con diverse ricette. Singolare è il metodo di pesca. Questi gamberi venivano tradizionalmente raccolti lungo la costa belga da pescatori a cavallo. Attualmente questo metodo è ancora praticato nel villaggio costiero di Oostduinkerke appartenente all’UNESCO.

Waffle

I waffle (gauffres) sono conosciuti a livello internazionale, ma in Belgio ci sono due tipi diversi e nel contempo deliziosi. Il Waffle di Bruxelles è rettangolare, marrone dorato all’esterno, spolverata di zucchero a velo o talvolta ricoperta di sciroppo, fette di frutta. Il Waffle di Liegi ha una tessitura densa e quadrata con zucchero caramellato all’esterno.
Il miglior modo per provarlo è attraverso lo Street Food, per gustarsi un dolce momento passeggiando per le vie delle città.

Quattro ristoranti da provare

In questo articolo voglio segnalarvi alcuni indirizzi di ristoranti dove poter gustare le prelibatezze belghe e visitare la città attraverso una passeggiata per le vie a ciottoli caratteristiche.

1. Resto Nous in Brugge

Originale e minimalista con la migliore qualità di materia prima.

2. Restaurant de Bomma in Antwerpen

Ristorante tipico capace di evocare i sapori della nonna dove la tradizione è sinonimo di bontà.

3. Lof Restaurant in Ghent

Design e ricette innovative con uno sguardo alla tradizione

4. Korenlei Twee in Ghent

Ristorante nel cuore di Ghent dove la qualità del cibo, del servizio e la vista mozzafiato vi regaleranno una esperienza unica.

La tradizione Belga riceve sicuramente un’influenza gastronomica francese e olandese. In questi anni il Belgio ha saputo diversificarsi ed affermare le proprie tradizioni culinarie rendendo unici i nostri viaggi non solo per le città e la storia ma anche per le prelibatezze rinomate da assaggiare.

10 articoli

Informazioni sull'autore
Martina è autrice di questo blog. L’originalità e il sorriso sono le prime cose che colpiscono di lei. Blogger per passione con la voglia di esplorare il mondo, animo creativo e spirito nomade sono i suoi tratti principali. Adora viaggiare, l'arte contemporanea, la street art ed ha scelto di vivere in Olanda per realizzare la sua vita.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

5 bellezze naturali per le escursioni nelle Dolomiti bellunesi

Cinque escursioni consigliate nelle Dolomiti bellunesi, da fare con la famiglia o in solitaria, per chi ama fare sporto o semplicemente per chi ama la vita all’aria aperta. Qui tutti i consigli.
Dove Mangiare

Borbonika al Vomero: dove mangiare a Napoli

Dove mangiare a Napoli ma con stile, un luogo che si trova nel Vomero per scoprire gusti tradizionali napoletani ma con stile rinnovato.
Destinazioni

5 località dove sciare nelle Dolomiti bellunesi

Dove sciare sulle Dolomiti? Ecco cinque consigli sulle località meglio attrezzate e più frequentate delle Dolomiti bellunesi. Da Arabba a Col Margherita fino a Auronzo di Cadore e non solo. Leggi l’articolo e scegli l’itinerario e la soluzione più giusta per te per sciare in vetta.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.