Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

Con Harry Potter nella casa dei babbani

1 minuti di lettura

Questo articolo è stato aggiornato il Agosto 7, 2013

Vi ricordate dove viveva Harry Potter durante le sue vacanze estive? Quando per intenderci non era a studiare al Castello di Hogwarts? Era con i suoi zii babbani nella Villa Dursleys che nel libro la scrittrice indica al numero 4 di Privet Drive a Little Whingeing nel Surrey.

In realtà Harry Potter dormiva nel sottoscala del numero 12 di Picket Post Close a Bracknell nel Berkshire. Proprio pochi anni fa, nel 2003, i proprietari sull’onda del successo della saga del fantastico maghetto avevano deciso di mettere in vendita la casa per 370 mila euro, ma la casa rimase invenduta nonostante il grande clamore della notizia. Qualcuno ne ha notizie oggi?

2044 articoli

Informazioni sull'autore
Federica è direttrice del giornale e fondatrice di Viaggi low Cost. Viaggiatrice incallita ha iniziato il suo diario di viaggio nel 2008. E` stata definita nel 2020 da Lonely Planet "la pioniera dei blog di viaggi in Italia". Nel suo profilo Instagram (@federchicca) e nel suo blog personale www.federicapiersimoni.it tante avventure, non solo di viaggi!
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Sicilia, le località più gettonate: indicazioni per visitarle

Le città più gettonate della Sicilia secondo un recente sondaggio di Holidu. Dove dormire in terra siciliana per vedere le migliori località dell’Isola, dove prenotare per vedere le chiese, assaggiare lo street food e tuffarsi nel miglior mare della Sicilia.
Dove Dormire

Dove dormire a Helsinki, Hotel The Folks

Dove dormire a Helsinki, Hotel The Folks in uno dei quartieri più cool della città finlandese. Hotel ideale per famiglie perché c’è la cucina in comune, ma anche per coppie e amici grazie al bellissimo ristorante. Inoltre sauna finlandese e palestra e tanto altro, leggi qui.
Destinazioni

Casa Batlló, la nuova esperienza immersiva a Barcellona

La nuova visita immersiva del capolavoro di Antonio Gaudi, parliamo di Casa Batlló e dei suoi nuovissimi 2000 mq dove sentirsi parte del genio e del capolavoro dell’artista spagnolo. Vola a Barcellona a vivere questa nuova esperienza e magia.
Rimani aggiornato sulle news di viaggio.
Iscriviti alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.