Surf durante la stagione invernale: 5 paesi dove praticarlo

​​Cinque paesi dove fare surf in inverno

​​Cinque paesi dove fare surf in inverno

Anche in inverno è possibile praticare surf: basta leggere i suggerimenti di questo post e prendere nota dei luoghi migliori da raggiungere subito per la vostra vacanza sportiva.

di , | Cosa Fare

Booking.com

​Anche se il sole smette di scaldare l’acqua e l’aria, la passione per il surf non smette di ardere e la voglia di cavalcare le onde è più forte del termometro che impietoso segna le rigide temperature invernali.
​​Basta rivestirsi di neoprene con una buona muta, un paio di guanti, calzari e un cappuccio per entrare nelle fredde acque invernali.
​​Sì, ma dove fare surf durante l’inverno? Ecco un breve elenco.


​​

1. Dove fare surf in Italia

​​
​​Partiamo da casa nostra, per chi vuole spostarsi poco o non ha la possibilità di farsi una vacanza lunga.
Il mar Tirreno in inverno è molto più agitato dell’Adriatico, le zone dove è più facile trovare le onde d’inverno si affacceranno su questo mare.


​​
​​Liguria

​​Basta pronunciare spot come Recco, Levanto, Varazze e non servono parole per descriverli.
​​
Toscana

​​Qui le onde migliori si trovano a Forte dei Marmi e Viareggio, nella zona dei rispettivi pontili, dove d’estate si organizzano contest nazionali.
​​
​​Lazio

​​Anche il litorale laziale ha diversi spot famosi come Santa Marinella, Santa Severa e Civitavecchia che lavorano bene anche d’inverno.


​​
​​Sardegna

​​La grande isola del tirreno è un po’ la mecca del surf italiano. La zona ovest, in particolare Porto Ferro e Capo Mannu, sono molto ventose e con onde alte e potenti.
​​

2. Dove fare surf in Spagna

​​
Andalusia

La zona più a Sud della penisola iberica è più nota per gli spot da windsurf e kitesurf, ma anche per il surf regala soddisfazioni.
​​

​​La zona migliore è quella di El Palmar, a Sud di Cadice, affacciata sull’Oceano Atlantico.
​​La grande spiaggia di sabbia bianca permette di avere tanto spazio anche nei rari casi di affollamento dello spot.
​​​​Questo spot – per la sua conformazione – è consigliato per tutti i livelli.
​​
​​Galizia

​​La punta a Nord-Ovest della Spagna, sopra al Portogallo, ha spiagge poco frequentate dai turisti e conosciute bene solo dai locali.
​​​​La più nota è la spiaggia di Razo, una grande distesa di sabbia con vari picchi per tutti i livelli.
​​
Canarie

​​Sono lontane ma un viaggio ne vale la pena. Vuoi per il clima mite e soleggiato, vuoi perché è molto facile trovare onde lisce e senza vento.
​​​​Le onde migliori però sono quelle generate dalle numerose mareggiate invernali di provenienza artica.
​​​Anche qui è possibile trovare vari spot, surf camp e scuole per tutti i livelli.
​​

3. Dove fare surf in Portogallo

​​
Algarve

La zona più a sud del Portogallo ha un clima mite che permette di andare a cercare le onde migliori in manica corta anche in pieno inverno.
​​​​Tra le scogliere si aprono molte baie con buona frequenza di onde, ma le zone migliori sono Sagres e Lagos. La spiaggia di Praia do Amado, un po’ più a nord, regala onde stabili e per tutti i livelli.
​​
​​Ericeira

Altro famoso spot portoghese è quello di Ericeira, a 30 minuti a Nord di Lisbona.
​​Qui gli spot migliori sono su roccia che formano onde lunghe e perfette.
​​
Peniche

Non si può associare surf e Portogallo e non parlare di Peniche: con la spiaggia di Supertubos, dove si crea l’onda tubante più famosa e si svolge la tappa del mondiale World Surf League, la Rip Curl Pro Portugal.


​​

4. Dove fare surf in Francia

​​
​​Hossegor

​​Lo spot francese più famoso al mondo, dove vanno ad allenarsi molti atleti europei.
​​Le spiagge sabbiose sono lunghe e le onde oceaniche sono tubanti e potenti. Ad ottobre ogni anno si svolge il Quiksilver Pro France.
​​
Biarritz

​​Si dice sia il luogo di nascita del surf in Europa, negli anni 50, e che abbia la comunità di surfisti più attiva in Europa.
​​​​È una località molto modaiola ma le onde sono molto interessanti.
​​

5. Dove fare surf in Marocco

​​
Se si decide di fare un surftrip invernale sarebbe il caso di prendere in considerazione anche il Marocco.
​​Grazie alle mareggiate atlantiche, i tanti spot lavorano con onde prevalentemente destre.
​​
​I molti surfcamp e le surfschool in Marocco possono aiutarvi a scegliere le migliori onde in base al vostro livello.


​​
​​Arrivare in Marocco non è difficile, grazie alle numerose compagnie, anche low-cost, che coprono questa tratta.
​​Fare surf in inverno è possibile, basta organizzarsi e scegliere lo spot e la località migliore. Buon viaggio.
​​
​​

Booking.com

© 2018 - Riproduzione riservata