Come viaggiare di più spendendo di meno

DestinazioniVideo

Su e giù dal Reina Sofia. Cosa vedere e i prezzi

1 minuti di lettura

Cerchi un’assicurazione viaggio che copra le tue spese? (malattia o infortunio all’estero, compreso il Covid-19). Compra direttamente online la polizza viaggio Heymondo o fatti fare un preventivo con il mio codice sconto del 10%! Viaggi con la famiglia? Hai il 10% + il 15% di sconto se a viaggiare siete almeno in tre!

Questo articolo è stato aggiornato il Gennaio 30, 2012

Il Reina Sofia è uno dei musei più belli di Madrid e qui molto spesso l’entrata è gratis, basta sapere quando andare. Quando non è gratis invece costa davvero poco. Vediamolo insieme.

La costruzione del Reina Sofia nacque come ospedale e percorrendo i lunghi corridoi della struttura si nota benissimo. Tantissime le opere di Dalì, Mirò e Picasso ma non limitatevi a vedere la bellissima Guernica, fate un giro per tutti e quattro i piani e decidete dove soffermarvi anche perché il museo è davvero molto grande e forse più di un paio d’ore non reggerete.

Gli orari. Dal lunedì al sabato il museo è aperto dalle 10 alle 21, la domenica è aperto dalle 10 alle 14.30 mentre martedì e i festivi rimane chiuso.

I prezzi. Il prezzo intero del biglietto di ingresso è di 6€, i ridotti e le esposizioni temporanee hanno un costo di 3€, ma ci sono tantissimi momenti in cui il Reina Sofia si può visitare gratuitamente. Dal lunedì al venerdì dalle 19 alle 21, il sabato dalle 14.30 alle 21 e la domenica dalle 10 alle 14.30, inoltre il 18 di aprile, il 18 di maggio, il 12 di ottobre e il 6 di dicembre. Insomma se andate a Madrid per un weekend è quasi impossibile non visitare questo museo gratis.

La cosa che più mi è piaciuta del Reina Sofia, Guernica a parte ovviamente (immensa e che ricopre tutta una parete bianchissima del museo) è l’ultimo piano del palazzo. Il quarto piano offre tutta una sezione più contemporanea e “attiva”, quello che a me piace un po’ di più. Inoltre all’ultimo piano si trovano anche alcune opere di Mirò, che mi affascinano sempre particolarmente.

Al piano terra e all’ingresso del museo si trova oltre alla biglietteria anche lo shop, classico come in tutti i musei, inoltre per entrare al Reina dovrete far passare controllare la vostra borsa, niente di troppo difficile, io avevo anche una bottiglietta d’acqua con me. Per andare da un piano all’altro del Reina potete prendere le scale sì, ma anche usare gli ascensori a vetro posti alle due estremità della facciata principale. Se non soffrite troppo di vertigini andare su e giù è davvero bello, ecco un piccolo video che ho fatto.

Dal primo al quarto piano di giorno, dal quarto al primo piano di sera. Reina Sofia e i suoi ascensori :D

Questo articolo ti ha messo voglia di viaggiare? Benissimo!
Vai su Booking e trova l’hotel, il b&b o l’appartamento ideale per il tuo viaggio!
Oppure inizia la tua ricerca proprio qui sotto :)

Booking.com

Trova l’Hotel per te!

 

Stai cercando un volo per questa destinazione? Prenota con Skyscanner e trova facilmente il volo più economico secondo le tue date e le tue preferenze di aeroporto. Oppure, inizia la ricerca qui sotto!

Trova il tuo volo!

 

2077 articoli

Informazioni sull'autore
Federica è direttrice del giornale e fondatrice di Viaggi low Cost. Viaggiatrice incallita ha iniziato il suo diario di viaggio nel 2008. E` stata definita nel 2020 da Lonely Planet "la pioniera dei blog di viaggi in Italia". Nel suo profilo Instagram (@federchicca) e nel suo blog personale www.federicapiersimoni.it tante avventure, non solo di viaggi!
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Come Muoversi

Argine degli Angeli a Comacchio, la ciclabile in Romagna

Circa 5km di ciclabile a sud della Valli di Comacchio, è qui che si sviluppa la nuovissima pista ciclabile Argine degli Angeli. Sembra davvero di pedalare sull’acqua ed è una sensazione bellissima, tutto quello che devi sapere è nell’articolo.
Destinazioni

Slovenia, 5 cose inusuali da vedere e assaggiare

La Slovenia più bella è quella delle attività inusuali e poco conosciute. Ti sorprenderanno questi 5 raconti su attività diverse da fare in Slovenia, dalle terme al vino, dal Lago di Bled alle cose più particolari da assaggiare. Leggi l’articolo.
Come MuoversiFederchicca

Le città della bicicletta in Europa, quali sono

Ti sei mai chiesto dove è più facile e dove è più sicuro andare in bicicletta? Te lo svelo io perché secondo recenti ricerca in Europa le città sicure per le biciclette non sono tante, ma sono bellissime e vale la pena visitarle tutte. Vieni a scoprirle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.