Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

Perché non dovete perdervi la Gran Via a Madrid

1 minuti di lettura

La Gran Via a Madrid io l’ho sempre vista in foto e sinceramente è sempre stato uno di quei posti in cui sarei voluta andare. In realtà me la immaginavo molto più grande, molto più caotica, molto più confusionaria, e invece. E invece è caotica sì, ma non poi così tanto grande. A vedere dalle foto che si vedono su google i suoi palazzi lì davanti sembrano enorme e invece quando ci si trova lì sotto sembra quasi piccolini.

Allora perché non dovreste perdervi la Gran Via?! Innanzitutto perché due anni fa la Gran Via ha compiuto 100 anni. La Gran Via è stata costruita poco più di un secolo fa da re Alfonso XIII di Spagna che si fece costruire questa lunga strada di 1 km e 316 metri. L’idea era quella di fare di questo posto quasi un quartiere parigino anche se le star del cinema iniziarono a frequentare questo posto, le sale cinematografiche iniziarono a spuntare come funghi, ben 12 (oggi ne rimangono 4) e gli hotel diventarono sempre più popolari. Risultato: nel corso degli anni più che a un piccolo quartiere di Parigi questo posto assomigliò sempre più ad un quartiere newyorkese.

Un altro motivo per non perdersi questa strada è la sua atmosfera. Non so se i tramonti più belli Madrid li ha regalati a me nei 2 giorni in cui sono stata in città, ma senza ombra di dubbio, date le tante foto viste, da qui il calar del sole è magico. L’atmosfera è incredibile e la temperatura, mai troppo fredda per noi italiani, offre un bellissimo spettacolo che si può ammirare da ogni lato della Gran Via permettendoci anche in pieno inverno di assistere a tutta la gradazione di colori che il cielo di Madrid ci offre.

2006 articoli

Informazioni sull'autore
Federica è autrice e fondatrice del magazine Viaggi low Cost. Viaggiatrice incallita ha iniziato il suo diario di viaggio nel 2008. Per Viaggi Low Cost scrive ogni giorno tutto quello che trova di economico nei suoi numerosi viaggi.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

5 bellezze naturali per le escursioni nelle Dolomiti bellunesi

Cinque escursioni consigliate nelle Dolomiti bellunesi, da fare con la famiglia o in solitaria, per chi ama fare sporto o semplicemente per chi ama la vita all’aria aperta. Qui tutti i consigli.
Dove Mangiare

Borbonika al Vomero: dove mangiare a Napoli

Dove mangiare a Napoli ma con stile, un luogo che si trova nel Vomero per scoprire gusti tradizionali napoletani ma con stile rinnovato.
Destinazioni

5 località dove sciare nelle Dolomiti bellunesi

Dove sciare sulle Dolomiti? Ecco cinque consigli sulle località meglio attrezzate e più frequentate delle Dolomiti bellunesi. Da Arabba a Col Margherita fino a Auronzo di Cadore e non solo. Leggi l’articolo e scegli l’itinerario e la soluzione più giusta per te per sciare in vetta.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.