Cercare voli low cost (e non solo): quali siti utilizzare

I siti migliori per trovare voli low cost

I siti migliori per trovare voli low cost

Come trovare il volo perfetto per la vostra vacanza? Quali sono i siti più affidabili? Ecco come utilizzare i migliori motori di ricerca.

di , | Cosa Fare

Booking.com

Nel post, alcuni utili consigli per trovare voli low cost (e non solo).

Cercare voli (low cost o meno) non è sempre facile, soprattutto per chi della materia ne sa poco o niente. Quali siti sono affidabili? Dove trovo il prezzo migliore? E se le mie date sono flessibili?

Cercare voli low cost

Ci sono molti motori di ricerca che vi aiutano e vi guidano fino alla prenotazione e questi sono i miei preferiti. Sono quelli che uso per scovare le tariffe più basse e le date più convenienti. Tenete conto però che la prenotazione vera e propria non avviene su questi siti ma su portali esterni come Expedia e lastminute.com.

Il mio consiglio? Una volta trovato il volo su uno di questi motori di ricerca, se il prezzo è uguale o poco più costoso, cercate sempre di prenotare sul sito della compagnia aerea.

Google Flights

Google Flights è diventato da poco il mio preferito (ha sorpassato Skyscanner) per via delle ultime migliorie apportate. È infatti un motore di ricerca completo e molto semplice da usare, sia per chi è alle prime armi nella ricerca di voli, sia per chi invece cerca di creare multi-tratta o ha necessità di atterrare e ripartire da città diverse.

Ad esempio, quello che faccio spesso è cercare voli in aeroporti vicini alla città nella quale voglio andare per vedere se riesco a far abbassare il prezzo e di conseguenza creare itinerari di viaggio diversi.

Lo stesso vale per le città di partenza: se abitate a Milano non sarà molto difficile per voi raggiungere Torino o Bologna in macchina.

Volete andare a Los Angeles? Scrivete MXP, LIN, BLQ, TRN nel campo della partenza e LAX in quello del ritorno; scegliete le date più economiche (in verde) cliccando e vi apparirà in basso la lista dei voli.
E se avete bisogno di ispirazione usate la mappa che vi mostrerà a colpo d’occhio le principali capitali con il relativo prezzo.

Pro: facilità d’uso, mappa navigabile, possibilità di vedere le tariffe sul calendario prima di selezionare la data.
Contro: pochi siti per prenotare.

Skyscanner

Il primo amore non si scorda mai. Skyscanner è stato il primo sito ad introdurre la ricerca di voli per “ovunque”! Amo questa funzione perché spesso ho un budget limitato ma voglio partire comunque (non importa dove).

Basta selezionare la città di partenza e nel campo destinazione  sarà possibile cliccare su ovunque. Verranno mostrati tutti i voli dal più low cost al più caro. È un ottimo modo per cercare ispirazione.

Se le vostre date invece sono flessibili, Skyscanner è ideale perché vi permette di selezionare l’intero mese o addirittura il mese più conveniente.

Pro: funzione “ovunque”, molti siti per prenotare, funzione “il mese più conveniente”.
Contro: non sempre i prezzi della seconda schermata (se vedete tutto il mese), corrispondono al prezzo finale.

Kayak

Kayak è molto simile agli altri motori di ricerca ma aggiunge due filtri da non sottovalutare: metodo di pagamento e bagagli.
Infatti spesso si arriva alla pagina di prenotazione trovandosi tasse poco chiare (da qui le multe) in base a quale carta di credito, debito o prepagata scegliamo di utilizzare.

Kayak ovvia il problema a monte dandoci l’opzione di selezionare il nostro metodo di pagamento dalla colonna di sinistra.
Inoltre le date di partenza e ritorno possono estendersi a +/-3 giorni. Basta cliccare su “esatta” nel calendario e si aprirà un menù a tendina.

Pro: possibilità di selezionare il tipo di carta e di capire fin da subito i costi ad essa legati e di selezionare il numero di bagagli.
Contro: pochi siti per prenotare.

momondo

momondo (la minuscola è voluta) ha aggiunto da poco la funzione “portami ovunque”, quindi tiene testa a Skyscanner per gli indecisi che non sanno dove andare.

Molto pratica anche l’opzione di scegliere in base ai continenti; cliccando su uno di essi si aprirà una schermata con una mappa o una lista di città e i prezzi, molto simile alla mappa di Google Flights.

Potete anche scegliere di cercare i vostri voli in base al tema del viaggio grazie al Trip Finder, in grado di filtrare i risultati per destinazioni in spiaggia, in città, nella natura ecc.

Pro: possibilità di selezionare i continenti, divertente da usare con l’opzione Trip Finder.
Contro: non immediato per tutti, la selezione dei siti per prenotare è leggermente confusionaria.

Booking.com

© 2018 - Riproduzione riservata

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.