Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

Sagre del tartufo bianco tra Marche, Piemonte e l’Emilia Romagna

1 minuti di lettura

Cerchi un’assicurazione viaggio che copra le tue spese? (malattia o infortunio all’estero, compreso il Covid-19). Compra direttamente online la polizza viaggio Heymondo o fatti fare un preventivo con il mio codice sconto del 10%! Viaggi con la famiglia? Hai il 10% + il 15% di sconto se a viaggiare siete almeno in tre!

Questo articolo è stato aggiornato il Novembre 7, 2013

tartufo-bianco

Novembre a mio avviso é il periodo migliore per il tartufo bianco e per visitare le varie sagre in lungo e largo per l’Italia. Non sono poche, alcune iniziate a metà ottobre e già terminate, ed allora dove andare in questo periodo?

Sicuramente tutti conoscono le più blasonate fiere di Acqualagna ed Alba, ma vorrei elencarvene anche altre, magari più piccole ma comunque interessanti. Prendo in esame tre regioni: le Marche, il Piemonte e la mia regione, l’Emilia Romagna. Come vi spiegavo nelle Marche é molto importante Acqualagna, dove si sta svolgendo la rinomata fiera del tartufo giunta alla 48a edizione e che si concluderà il 10 novembre. Avete ancora qualche giorno così per andare e visitare il ricco programma della manifestazione, altrimenti ne trovate un’altra ad Urbania (8-9-10 novembre), rimanendo sempre nelle Marche.

Naturalmente la fa da regina nel panorama nazionale Alba in Piemonte, con la sua famosa sagra dedicata al tartufo bianco, giunta alle sua 83a edizione (www.fieradeltartufo.org) . Avete ancora due fine settimana, fino al 17, per andarci e visitarla. Più piccole, ma meritevoli di menzione le sagre organizzate in provincia d’Alessandria dove troviamo ad esempio la 46° fiera del tartufo a Murisengo, domenica 10 e domenica 17 novembre. Oltre 100 espositori selezionati di prodotti agroalimentari, enologici e di artigianato. Poi a San Sebastiano Curone troverete analoga fiera domenica 17 e domenica 24 novembre, il fine settimana dal 22-24 novembre anche ad Acqui Terme.

Anche in Emilia Romagna le sagre dedicate al tubero più prezioso del sottobosco ci sono e sono parecchie, ad esempio a Cusercoli di Civitella di Romagna con la sagra del tartufo bianco del Bidente, domenica 10 e domenica 17 novembre.

Oppure a Sant’Agostino di Ferrara, con la settima edizione del Tuber Magnatum Pico, nei prossimi tre fine settimana di novembre.

Non dimentichiamo poi la 23a fiera del tartufo di Fragno a Calestano di Parma  oppure l’importante fiera nazionale del tartufo a Savigno sui colli Bolognesi, giunta alla sua 30a edizione.

Onestamente c’é l’imbarazzo della scelta. Io so già dove andare domenica prossima, voi invece?

Questo articolo ti ha messo voglia di viaggiare? Benissimo!
Vai su Booking e trova l’hotel, il b&b o l’appartamento ideale per il tuo viaggio!
Oppure inizia la tua ricerca proprio qui sotto :)

Booking.com

Trova l’Hotel per te!

 

Stai cercando un volo per questa destinazione? Prenota con Skyscanner e trova facilmente il volo più economico secondo le tue date e le tue preferenze di aeroporto. Oppure, inizia la ricerca qui sotto!

Trova il tuo volo!

 

149 articoli

Informazioni sull'autore
Nelle sue vene scorre anche sangue finlandese, pertanto quando si muove all’estero é come se fosse a casa sua. Riminese, ama profondamente il suo territorio e specialmente il suo entroterra. Appassionato di enogastronomia, é sempre alla ricerca di un evento, una sagra, un ristorante, un vino da poter raccontare. Dopo la laurea Inizia a scrivere come collaboratore di redazione per alcune testate giornalistiche. Oggi é un freelance.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Come MuoversiFederchicca

Le città della bicicletta in Europa, quali sono

Ti sei mai chiesto dove è più facile e dove è più sicuro andare in bicicletta? Te lo svelo io perché secondo recenti ricerca in Europa le città sicure per le biciclette non sono tante, ma sono bellissime e vale la pena visitarle tutte. Vieni a scoprirle.
Eventi

Capodanno in Piazza 2024: tutti gli eventi

Capodanno in Piazza 2024, tutti gli eventi in Italia e nelle Piazze principali per entrare nel nuovo anno a suon di musica, ballando e facendo festa con artisti nazionali e internazionali. Le migliori Piazze dove andare a festeggiare l’arrivo del nuovo anno.
Destinazioni

Casa Batlló si trasforma in un palcoscenico natalizio: concerto di luci e musica gratis per tutti!

A Natale, Casa Batlló diventa un palcoscenico di luci e colori. A Barcellona la celebre opera di Antoni Gaudì, completata nel 1907, attrae gradi e bambini dal 17 novembre fino al 18 febbraio, con un’esperienza notturna unica. Leggi l’articolo e scopri di più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.