Come viaggiare di più spendendo di meno

Come Muoversi

Come muoversi a Rimini

3 minuti di lettura

cartina-rimini

Rimini non è una grande metropoli ma può vantare un efficiente rete urbana di trasporti e servizi pubblici per chi vuole muoversi all’interno della città.

In questo post vi indicherò come poter raggiungere tutti i pricinpali luoghi di interesse quali la stazione, l’aeroporto, il centro storico, la fiera di Rimini, il lungomare e come potersi muovere per tutta la città.

Come muoversi a Rimini?

In bicicletta
A Rimini  c’è un servizio d’uso pubblico di biciclette “Mi muovo in bici” che permette visitare Rimini in bici.
Le stazioni sono 9  con 97 colonnine di posteggio e un totale di 571 biciclette.  Le biciclette possono essere prelevate in una stazione e riposte, alla fine dell’uso, in un’altra stazione a piacimento (ogni stazione è controllabile in tempo reale tramite l’applicazione apposita).

Queste le ciclostazioni:
Stazione 1 Stazione F.S.
22 colonnine sosta
Stazione 2 Arco D’augusto
12 colonnine sosta
Stazione 3 Domus Del Chirurgo- Piazza Ferrari
9 colonnine sosta
Stazione 4 Mercato Coperto- Piazzale Gramsci/p.tta Castelfidardo
9 colonnine sosta
Stazione 5 Anfiteatro Romano – Via Roma /Parco M. Callas
9 colonnine sosta
Stazione 6 Piazzale Kennedy
9 colonnine sosta
Stazione 7 Fontana Quattro Cavalli – Piazzale Fellini
12 colonnine sosta
Stazione 8 Piazzale Boskovich
6 colonnine sosta
Stazione 9 Castello Malatestiano – Via Valturio
9 colonnine sosta

Per poter utilizzare le biciclette è necessario acquistare on line  la card di “Mi muovo in bici” al prezzo di 5 euro (card giornaliera) o al prezzo di 25 euro (card annuale) che ha già inclusi 5 euro di ricarica per l’utilizzo delle bici e la quota d’assicurazione. Il prezzo dell’uso della bicicletta è gratis la prima mezz’ora, ogni mezz’ora successiva fino alla terza ora  costa 0.80 centesimi, oltre la terza ora fino alla 24esima ora 2 euro all’ora. Il servizio delle bici a noleggio è attivo tutti i giorni dalle 6:00 alle 24:00.

Muoversi in bicicletta a Rimini è molto comodo in quanto tutta la città dispone di numerose pisteciclabili dove poter pedalare in tranquillità e raggiungere i principali luoghi d’interesse.

In autobus
Per muoversi in autobus all’interno di Rimini , 3  le linee principali: la linea n. 11 che costeggia tutto il lungomare di Rimini. Partendo dal centro storico di Rimini, a pochi passi dalla stazione, passa per alcune frazioni di Rimini come Bellariva, Marebello, Rivazzurra e Miramare per poi giungere sino a Riccione e tornare indietro. La maggior parte degli hotel di Rimini si trovano sul lungomare o nelle vie dietrostanti quindi se alloggiate vicino al mare prendete questa linea.

Linea 19 e 18: sono le due circolari di Rimini (19 circolare sinistra e 18 circolare destra) che fanno tutto il giro interno della città, passando per l’ospedale, la stazione dei treni e il centro storico.
Queste le linee principali per visitare la città.

Se dovete raggiunge l’aeroporto di Rimini è necessario prendere dalla stazione dei treni il num. 124 che ferma vicino all’ingresso. Se invece dovete raggiungere la Fiera di Rimini è necessario prendere la linea num. 9 sempre dalla stazione dei treni.

I prezzi dei biglietti i seguenti:

Biglietto zona 1                    60 min     € 1,20
Biglietto zone 1-2                75 min      € 2,00
Biglietto  zone 1-2-3           90 min     € 2,80
Biglietto giornaliero           24 ore       € 5,00
Biglietto 3 giorni                 72 ore       € 9,00
Biglietto 7 giorni                 168 ore     € 17,00

Il biglietto da 2,00 euro è il più comune e quello che vi permette di girare in autobus la maggior parte delle zone di Rimini. In tutti i biglietti c’è la possibilità di poter cambiare in quel lasso di tempo tutte le linee di bus che preferite.

Dove acquistare i biglietti?: presso tutte l’edicole e tabaccherie della città oppure a bordo direttamento dall’autista del bus ma attenzione..il prezzo è maggiorato!

Se  siete in vacanza a Rimini durante l’estate e volete raggiungere le discoteche in autobus c’è il servizio di bus Blu line attivo fino alle 7 del mattino tutti i giorni al prezzo di 3-4 euro a tratta.

In treno:
La stazione di Rimini si trova nel centro storico quindi se  viaggiate in treno e dovete raggiungere il centro potete farlo a piedi. A Rimini ci sono le seguenti fermate del treno: Rimini Fiera, Rimini (stazione centrale), Rimini Miramare.

Se dovete andare a Rimini Fiera vi consiglio di prendere il treno e non l’autobus. Il costo del treno è di circa 1,30 euro per una tratta di 3 minuti! Conviente sia per il prezzo e sia per il tempo perchè evitate così ogni tipo di traffico.

In auto:
L’autostrada per raggiungere Rimini è la A14 e i caselli sono due: Rimini nord e Rimini Sud. Uscendo al casello di Rimini Nord è possibile raggiungere le seguenti frazioni: San Giuliano, Rivabella, Viserba, Viserbella, Torre Pedrera e la Fiera di Rimini. Uscendo al casello di Rimini Sud si raggiungono: Bellariva, Marebello, Rivazzurra, Miramare e l’Aeroporto di Rimini.

In taxi:
Il taxi è il mezzo di trasporto più costoso in quanto per una tratta dal lungomare alla stazione di Rimini la spesa è di circa 15-20 euro e la distanza è di pochi km. E’ il mezzo più sconsigliato per via del prezzo, ma nel caso di necessità per chiamare un taxi a Rimini il numero è : 0541-50020.

46 articoli

Informazioni sull'autore
Genovese di sangue ma Riminese di adozione. Sin da piccola, viaggiare è una necessità che la fa sentire realizzata. Dopo essersi diplomata come Tecnico dei Servizi Turistici è ora Laureanda in Scienze della Comunicazione ma non hai mai smesso di coltivare la sua passione continuando ad organizzare i suoi viaggi con le migliori offerte qualità/prezzo... dopotutto è Genovese!
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Dove vedere i fenicotteri a Comacchio

Se non hai la possibilità di andare all’estero ma vuoi comunque vedere i fenicotteri, a Comacchio potrai vivere questa bellissima esperienza. Attraverso diversi tour infatti potrai vederli in totale libertà e goderti una giornata in questa splendida zona dell’emilia romagna.
Dove Mangiare

Guida ai migliori street food di Palermo

Arancina, stigghiola, frittola, panino ca’ meusa, panelle e crocchè. Chi più ne ha più ne metta. Non basterebbe un trattato per elencare tutte le pietanze tipiche della cucina siciliana. Una cosa che probabilmente rende Palermo unica nel suo genere sono gli street food, nei quali è possibile consumare la propria merenda in piedi, in mezzo alla strada e agli odori tipici del capoluogo siciliano.
Ricetta

Tortionata di Lodi, la ricetta del dolce di mandorle

La Tortionata è la torta della città di Lodi, famosa in tutta la Provincia con una storia antichissima e un nome curioso. Leggi come preparare la torta e come gustarla, inoltre dove trovarla a Lodi e in Lombardia.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.