Roma: 10 cose da non perdere assolutamente nella Città eterna

Roma, dieci cose da fare da turista

Roma, dieci cose da fare da turista

Viaggio nella Città eterna, tra storia, leggende, splendidi tramonti e passeggiate nel verde: ecco cosa non potete proprio perdere.

di , | Cosa Fare

Booking.com

Roma non incanta solo chi la vede per la prima volta, ma anche chi ci vive. Come romana quando passeggio per le vie della mia città, non posso fare a meno di fotografare i monumenti e le fontane che sono lì da secoli, immutate nel tempo. Eppure la cartella Immagini del mio pc ne è piena. Talvolta io stessa ho visitato la città come turista, e se dovessi suggerire ad altri, dieci cose da fare assolutamente, questi di seguito sarebbero i miei consigli.

1. Gettare la moneta nella Fontana di Trevi

Tappa fissa di ogni grande evento della mia vita ad oggi, la fontana del dio Nettuno, sul suo cocchio trainato da tritoni, custodisce anche i miei desideri, talvolta avveratisi, altri in corso d’opera.

2. Visitare i Fori Imperiali

Che Roma sia un museo a cielo aperto è risaputo, i resti dei Fori sono lì a testimonianza del Sacro Romano Impero che giunse in ogni dove in Europa e non solo. Il Foro di Augusto era la sede del tribunale dell’antica Roma. Più avanti, verso il Foro di Cesare, c’era il catasto.

3. Visitare il Colosseo

Giacchè vi trovate ai Fori, approfittatene per visitare anche l’arena più famosa nel mondo. Se difatti la lupa capitolina coi due bambini sono il simbolo della città, nel mondo come si sente nominare Roma, il primo monumento associato è proprio lui, il Colosseo, l’arena in cui il pollice verso degli imperatori decideva il fato dei gladiatori.

4. Pantheon

Ammirate l’oculus nella chiesa più sacra di Roma, oltre ovviamente alla Basilica di San Pietro, dove anche Raffaello volle essere sepolto.

5. Visitare il Vaticano

La sede del Vescovo di Roma e della Chiesa Cattolica merita un’intera giornata del vostro soggiorno. Non può mancare la salita al cupolone, la visita alla Tomba dei Papi, ai Giardini vaticani, alla Basilica di San Pietro, dove tra le numerose opere, troverete la statua della Pietà del Michelangelo. Da ultimo, o prima del resto, una visita ai Musei Vaticani per ammirare un altro dei capolavori di Michelangelo, la Cappella Sistina.

6. Trinità dei Monti

Più famosa e più frequentata è la settimana della moda di Milano, Parigi o New York, ma anche Roma ospita per un determinato periodo, le sfilate di AltaRoma, il palcoscenico per designer emergenti, che ha avuto come teatro per le sue sfilate, anche la celebre scalinata di Trinità dei Monti, che collega Piazza di Spagna con la Chiesa della Trinità dei Monti. Alla destra della Chiesa, Via Sistina vi collega con Piazza Barberini, Via del Tritone e Via Veneto.

7. Bocca della Verità e Circo Massimo

Un’altra cosa da fare durante il vostro soggiorno, sarà visitare la Maschera del Tritone o Bocca della Verità, dietro cui si cela la leggenda che potesse mordere la mano a chi mentiva. Vi basterà recarvi alla Chiesa di Santa Maria in Cosmedin, sotto il cui porticato, troverete la Bocca della Verità.
A poca distanza si trova il Circo Massimo, luogo di ritrovo sia per eventi culturali (manifestazioni, concerti) o anche solo per godersi le belle giornate, e quelle nevose.

8. Passeggiare per il Tridente

Immaginate Piazza del Popolo come se fosse il bastone del dio Poseidone, le tre strade che partono da lì, Via del Babbuino, Via del Corso e Via Ripetta, sono meglio conosciute come Tridente, e collegano la Piazza al Vittoriano e Piazza Venezia.

9. Piazza Navona

Durante il periodo delle festività natalizie, sempre più vicine, la Piazza si popola di bancarelle e della giostra del Carosello, meta classica dei romani il giorno dell’Epifania per la consueta foto con la Befana. Al suo centro la Fontana dei Fiumi del Bernini, che rappresenta i quattro grandi fiumi del mondo: Nilo, Gange, Danubio e Rio della Plata.

10. Roma by night

La città eterna ha già il suo fascino di giorno, ma la notte i monumenti assumono tutt’altra bellezza illuminati dalla luna. Il mio consiglio è di munirsi di treppiedi per dare maggiore stabilità all’obiettivo della macchinetta fotografica, di posizionarsi in alto, quindi la terrazza del Pincio, dalla sommità della scalinata di Trinità dei Monti, dalla terrazza del Gianicolo.
Per un tramonto da ricordare, consigliato il Giardino degli Aranci.

Booking.com

© 2018 - Riproduzione riservata

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Booking.com

Mini guida

48 ore a Roma tutta a piedi

Roma a piedi cosa vedere in tre giorni

Pensare ad una guida low cost a Roma in 48 ore, è stato abbastanza difficile. Potrei essere scontata su alcuni aspetti, ma vedere Roma in un weekend...