Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

Primavera a Roma, ecco cosa fare

2 minuti di lettura

roma in primavera

La Capitale è ricca di attrattive tutto l’anno, perciò vi diamo qualche consiglio per approfittare degli eventi più interessanti e visitare alcuni dei posti più incantevoli in puro stile “low cost”: esistono molte attività gratuite o a basso prezzo nonostante molti turisti non lo sappiano.

Tanti viaggiatori preferiscono i soggiorni brevi e hanno la necessità di avere tutto a portata di mano, spostandosi velocemente per esplorare i numerosi tesori che Roma riserva ai più curiosi; con questa breve guida sarà più semplice orientarsi nel “mare magnum” delle proposte capitoline.

Primavera a Roma: una vacanza da sogno!

Chi è già stato nella Città Eterna sa che una delle sue peculiarità sono le maestose ville e i giganteschi parchi pubblici, che nella bella stagione diventano lo scenario ideale per una vacanza che contempli relax, contatto con la natura, visita di monumenti prestigiosi e divertimento, perché i parchi aperti al pubblico sono visitabili con dei tour guidati su prenotazione, un modo originale per saperne di più sulle “gemme verdi” della città seguendo un percorso didattico all’interno dei parchi.

Le visite sono completamente gratis ed è necessario prenotare al numero 06/5817727 e le ville sono le seguenti: Villa Pamphilj, con tre itinerari che vi faranno scoprire il Giardino dei Teatri, il Lago del Giglio e la Villa di Ponente; il Parco dei Martiri di Forte Bravetta, luogo suggerito per chi ama la botanica; il Semenzaio di San Sisto, un bellissimo vivaio nel cuore di Roma; Villa Celimontana, elegante parco dove periodicamente si tengono anche concerti ed eventi speciali; Villa Torlonia, una delle più belle e delle più amate dai romani; Villa Borghese, il polmone verde della città dove è situata tra l’altro la Galleria Borghese e da cui si raggiunge agevolmente la terrazza del Pincio; il Parco della Serenissima, un’area naturale ricca di vegetazione.

Eventi imperdibili a maggio

Per partecipare agli appuntamenti che vi suggeriamo in quest’articolo la soluzione più comoda è cercare appartamenti a Roma, con l’aiuto di un portale che ha selezionato le migliori offerte della Capitale. Questo mese sono da segnalare gli Internazionali di Tennis, dall’11 al 19 maggio al Foro Italico, un evento sportivo prestigioso, la Notte dei Musei, sabato 18 maggio, che coinvolgerà tutti i musei di Roma che saranno aperti fino a tarda notte gratuitamente e ospiteranno, oltre alle consuete mostre, esibizioni dal vivo e ospiti di pregio che animeranno la serata.

Infine, chi vuole assaporare le delizie enogastronomiche di tutta Italia può fare un salto a Eataly, presso l’Air Terminal di Ostiense, che oltre ad offrire un ampio ventaglio di ristoranti e specialità alimentari di prima qualità, organizza il Food and Wine Festival, dal 17 al 19 maggio, un’occasione per incontrare gli chef più autorevoli e assaggiare pietanze golose e originali.

Con il biglietto d’ingresso sono incluse degustazioni guidate di vini, una piacevole opportunità per apprezzare al massimo i prodotti DOC e saper riconoscere le varie qualità. A Roma si può trascorrere un soggiorno denso di attività coinvolgenti anche senza spendere eccessivamente: basta organizzarsi un po’ in anticipo e non resterete delusi.

491 articoli

Informazioni sull'autore
Tutti i post scritti dai collaboratori di Viaggi Low Cost li trovate qui. Racconti di viaggio, consigli low cost, mete e tour insoliti per un viaggio davvero economico e i consigli degli insider. Segui tutti i canali social per rimanere aggiornato.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Dove vedere i fenicotteri a Comacchio

Se non hai la possibilità di andare all’estero ma vuoi comunque vedere i fenicotteri, a Comacchio potrai vivere questa bellissima esperienza. Attraverso diversi tour infatti potrai vederli in totale libertà e goderti una giornata in questa splendida zona dell’emilia romagna.
Dove Mangiare

Guida ai migliori street food di Palermo

Arancina, stigghiola, frittola, panino ca’ meusa, panelle e crocchè. Chi più ne ha più ne metta. Non basterebbe un trattato per elencare tutte le pietanze tipiche della cucina siciliana. Una cosa che probabilmente rende Palermo unica nel suo genere sono gli street food, nei quali è possibile consumare la propria merenda in piedi, in mezzo alla strada e agli odori tipici del capoluogo siciliano.
Ricetta

Tortionata di Lodi, la ricetta del dolce di mandorle

La Tortionata è la torta della città di Lodi, famosa in tutta la Provincia con una storia antichissima e un nome curioso. Leggi come preparare la torta e come gustarla, inoltre dove trovarla a Lodi e in Lombardia.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.