Living Manhattan, un'intervista da New York a foursquare - Viaggi Low Cost

Living Manhattan, un’intervista da New York a foursquare

Living Manhattan, un’intervista da New York a foursquare

di , | Cosa Fare

Booking.com

Chi è Living Manhattan? Lavoriamo a New York dalla fine del 2008, ma qualcuno di noi bazzica in città fin da quando era piccolo e qualcun altro dal 1998. Il nostro sito è conosciuto perchè ci occupiamo di una nicchia nella nicchia: affittiamo appartamenti a New York per viaggiatori italiani. Siamo partiti con una townhouse sulla 51esima strada e adesso abbiamo quasi 400 appartamenti di vari proprietari. Ho accolto centinaia di amici italiani a New York e immancabilmente le prime domande più gettonate riguardavano il quartiere: dov’è il supermercato, c’è un ristorante qui vicino, c’è qualcosa da vedere qui vicino…

In base a questo ho deciso di creare una mappa da far trovare negli appartamenti e che fosse fruibile anche online.
Quindi ho creato questa mappa l’ho stampata, ho aggiunto uno short url che rendesse pratico l’inserimento dell’indirizzo su un computer e un QR code per i più tecnologici dotati di smartphone.

Quando ho scoperto foursquare, agli inizi del 2010, ho subito pensato a come potesse essere declinato in ottica turismo. In tutti questi anni ci siamo fatti un’idea del comportamento dei nostri clienti in fase di scelta di un appartamento: si informano online, leggono recensioni, cercano sulla fan page di Facebook chi è già stato cliente per avere consigli e fanno molte ricerche riguardo a cosa fare e vedere per poter scegliere la posizione più strategica possibile per le proprie esigenze.

Che fare quindi? Per questioni di tempo e risorse non avremmo potuto creare altre 16 google maps per altrettante zone coperte dal nostro sito, quindi assieme al nostro developer Ivan abbiamo sperimentato l’uso di foursquare. Usando la piattaforma che foursquare mette a disposizione siamo riusciti a “pescare” i luoghi che si trovano nell’arco di qualche centinaia di metri rispetto ad ogni singolo appartamento e che sono raccomandati dagli utenti dell’app Made in NYC.

I luoghi presenti su foursquare sono “crowdsourced” cioè sono creati dagli utenti e in caso di errori e duplicati vengono editati dai SuperUser: utenti che conoscono le policy e si occupano di tenere “pulita” la lista di luoghi. Inoltre gli utenti sono spesso dei veri e propri esperti della loro zona e questo rende molto più attendibili le raccomandazioni presenti.

Per la nostra mini-guida ci siamo limitati a mostrare solo alcune categorie, giusto per dare dei punti di riferimento di cosa si può trovare nelle vicinanze: se si sceglie un appartamento all’Empire State Building  tra i luoghi di interesse si trova l’Empire State Building 86th Floor Observatory e la Bryant Park – Library Terrace, nella categoria ristoranti ci sono il costoso Ai Fiori e l’economico Pret A Manger e nella categoria arte c’è The Morgan Library & Museum. Per il momento ci fermiamo qui, ma non è detto che arrivi qualcosa di più sostanzioso in futuro ;-)

Booking.com

© 2012 - Riproduzione riservata

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Booking.com

Mini guida

New York, la mini guida della prima volta, prima parte

Viaggio a New York cosa vedere in 7 giorni

Il mio viaggio a New York è stato un sogno. Era da quando ero piccola che desideravo vedere la città di New York e quando mi hanno regalato i...