Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

Lavorare, vivere o soggiornare a New York, qui tutti i visti

2 minuti di lettura

Soggiorno Turistico

I cittadini italiani per soggiorni di tipo turistico negli Stati Uniti non necessitano di alcun visto. L’Italia infatti fa parte del programma Visa Waiver, esonero del visto. Quindi è possibile viaggiare negli Stati Uniti per un massimo di 3 mesi senza visto. Prima della partenza, tutti gli italiani devono compilare dei moduli online (sito ESTA) e il pagamento di una imposta di $14 per richiedere l’autorizzazione al viaggio verso gli Stati Uniti. L’autorizzazione al viaggio non garantisce il diritto di entrare negli USA. Tale permesso sara’ dato dal funzionario dell’Ufficio delle Dogane e della Protezione delle Frontiere al porto di ingresso. I turisti non possono lavorare negli Stati Uniti

Studiare a New York

Il visto da richiedere per studiare è il visto per studenti chiamato visto non immigrante F-1. E`necessario contattare la scuola interessata ed essere ammessi al programma, dopo l’ammissione, la scuola rilascia un modulo chiamato I-20 da presentare al consolato americano in Italia per ottenere il visto F-1. Per ottenere il visto F-1 inoltre, i richiedenti devono dimostrare di avere fondi a sufficienza per potersi mantenere per tutta la durata del programma. Con questo visto non si può lavorare. Chi intende invece partecipare a programmi di scambio culturale deve richiedere un visto J-1. Chi infine vuole fare corsi non accademici quali corsi di recitazione o di cucina, per fare un esempio, deve richiedere il visto M-1.

Lavorare a New York

Per poter lavorare negli Stati Uniti non avendo cittadinanza americana bisogna avere un visto non immigrante lavorativo o la carta verde. Per poter ottenere un qualsiasi visto lavorativo bisogna trovare chi voglia assumere e sponsorizzare il visto. Per il visto specifico H-1B e’ richiesta una laurea inerente al tipo di lavoro per cui si fa domanda per ottenere il visto lavorativo o nel caso la dimostrazione di un equivalente del titolo di studio in esperienza lavorativa sul campo. Il processo e’ abbastanza lungo, va dai 3 ai 5 mesi. Tuttavia pagando una tassa di $1.000 oltre ai $5.000 fissi di tasse e parcelle legali e’ possibile ottenere il visto in 2 settimane.

Un altro tipo di visto lavorativo viene dato a chi negli ultimi 3 anni ha lavorato almeno un anno presso una sede estera di una compagnia americana, in questo caso può richiedere un visto non immigrante L-1 per un trasferimento interno alla stessa compagnia.

Green Card

La Green Card infine, o carta verde e’ il permesso di soggiorno e lavorativo senza scadenza negli Stati Uniti. Si può ottenere in tre modi: tramite vincoli familiari, tramite sponsorizzazione del datore di lavoro o vincendo alla lotteria gratuita della Green Card.

2013 articoli

Informazioni sull'autore
Federica è autrice e fondatrice del magazine Viaggi low Cost. Viaggiatrice incallita ha iniziato il suo diario di viaggio nel 2008. Per Viaggi Low Cost scrive ogni giorno tutto quello che trova di economico nei suoi numerosi viaggi.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Big Island, un'isola delle Hawaii da esplorare

Un road trip ricco di sorprese, tra panorami mozzafiato ed escursioni nei bellissimi vulcani dell’isola. Nel post tutti i consigli per organizzare la vostra visita su questa isola ancora poco conosciuta.
Destinazioni

Lago Muskoka, vero paradiso naturale nell'Ontario

Una provincia ricca di specchi d’acqua da visitare per chiunque cerchi bellissimi panorami e tanto relax. Il Lago Muskoka si trova a due ore di automobile da Toronto ed è un vero paradiso naturale.
Destinazioni

Serie tv ambientate a New York: 10 luoghi imperdibili

Se amate la televisione e le serie televisive, questo post è proprio per voi! 10 set imperdibili per chi visita la Grande Mela: da Friends a Sex and the City, da Law and Order a Seinfield, tante curiosità che renderanno New York ancora più fascinosa!
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.