Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

Il Castello di Montebello e la leggenda di Azzurrina

1 minuti di lettura

Questo articolo è stato aggiornato il Dicembre 19, 2012

Poco distante da Rimini si trova un piccolo borgo fortificato dal nome Montebello. Siamo nel comune di Torriana, e dal nome stesso già si può capire che torri e castelli la facciano da padrone in questo primo entroterra riminese. Ecco quindi il castello di Montebello, un gioiello medievale che si affaccia sull’intera Valmarecchia. La notorietà di questo fortilizio non é solo per la sua ottima conservazione, ma anche per la curiosa vicenda di Azzurrina.

É una leggenda, ma si narra che nel lontano 1375 la figlia del castellano dell’epoca giocando tra le mura del fortilizio si smarrì e non fu più trovata. Ovviamente questo nei secoli ha alimentato le curiosità e le leggende su questa bambina, dal nome Guendalina, ma che tutti oggi conoscono per il nome di Azzurrina. Si narra infatti che i capelli fossero bianchi ma con riflessi azzurrini per colpa di una tintura di capelli sbagliata.

Naturalmente non manca la possibilità di visitare il castello anche di sera, magari proprio il 21 giugno, il giorno esatto della sua scomparsa, e pure di notte, giusto per non farsi mancar nulla.

Ogni cinque anni un’equipe di esperti del suono e del paranormale posiziona attrezzature speciali per catturare eventuali rumori sospetti e  sempre il 21 giugno registrano il medesimo suono che ad alcuni sembra una voce e a chi una risata di una bambina.

C’é chi giura di aver visto lo spirito di Azzurrina aggirarsi fra le mura del castello mentre gioca con una palla di straccio. Se volete quindi provare il brivido lungo la schiena, trovate tutte le informazioni e gli orari per visitare il castello e i costi nel sito ufficiale.

Castello di Montebello
Via Castello di Montebello, 25
Torriana (Rimini)

149 articoli

Informazioni sull'autore
Nelle sue vene scorre anche sangue finlandese, pertanto quando si muove all’estero é come se fosse a casa sua. Riminese, ama profondamente il suo territorio e specialmente il suo entroterra. Appassionato di enogastronomia, é sempre alla ricerca di un evento, una sagra, un ristorante, un vino da poter raccontare. Dopo la laurea Inizia a scrivere come collaboratore di redazione per alcune testate giornalistiche. Oggi é un freelance.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Tre idee per un weekend a luglio in Italia

È arrivato il mese di luglio. Avete un weekend libero e non sapete come passare al meglio il vostro tempo? Non chiudetevi tra quattro mura, non visitate gli stessi posti nelle vicinanze di casa vostra. In questo articolo vi verranno fornite tre idee per trascorrere un weekend in completa serenità in Italia.
Come Muoversi

Perchè scegliere un viaggio on the road

Il viaggio on the road è uno di quei tipi di itinerari che bisognerebbe fare almeno una volta nella vita, poiché permette a chi lo fa di non saltare neanche una tappa e di scoprire ogni singolo angolo di un tour. In questo articolo andremo ad elencare le ragioni per le quali è meglio scegliere un viaggio on the road.
Destinazioni

I sacrari militari in Italia della Prima Guerra Mondiale

Venite a scoprire i tre sacrari militari che accolgono e commemorano le spoglie dei soldati morti in guerra: Pasubio, Cima del Grappa e Redipuglia.
Rimani aggiornato sulle news di viaggio.
Iscriviti alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.