Come viaggiare di più spendendo di meno

I-migliori-due visti-per-lavorare-negli-Stati-Uniti
Destinazioni

I migliori due visti per lavorare negli Stati Uniti

2 minuti di lettura
Vorresti vivere un'esperienza negli Stati Uniti ma non hai esperienza e non sai come fare? Oltre al visto turistico e alla Green Card c'è molto di più. Infatti non tutti sanno che ci sono dei visti lavorativi che permettono di vivere e lavorare in America dai 12 ai 24 mesi, scopriamoli.

Gli Stati Uniti sono una meta ambita da tantissime persone, infatti la domanda è molto più alta rispetto all’offerta e di conseguenza i visti sono sempre più difficili da ottenere.
Il visto turistico infatti permette una permanenza nel paese per un massimo di 3 mesi consecutivi, ma chiaramente non permette di lavorare legalmente.
L’unica opzione infatti è quella di trovare un’azienda che paghi al posto nostro il visto e che quindi ci permetta di rimanere per un tempo determinato in America.
Per farlo però è necessario avere delle qualifiche specifiche che non sempre tutti hanno. Per questo ho deciso di scrivere questo articolo, perché se continuerai a leggere ti svelerò i due migliori visti per lavorare negli Stati Uniti anche senza esperienza.

I-migliori-due visti-per-lavorare-negli-Stati-Uniti

I migliori due visti per lavorare negli Stati Uniti: visto J-1

Diventare ragazza alla pari è un bellissimo modo per scoprire la cultura e gli usi degli Stati Uniti, perché ti darà la possibilità di vivere all’interno di una famiglia americana.
La ragazza alla pari infatti è una babysitter, al quale è concesso vitto, alloggio e un piccolo compenso settimanale.
In questo modo avrai la possibilità di conoscere tantissime persone simili a te, con la quale condividere la passione del viaggio, imparare una nuova lingua e responsabilizzarti.
Per richiedere questo visto J-1 devi affidarti all’agenzia di Cultural Care, che ti seguirà passo passo nella creazione del tuo profilo, durante la conoscenza delle varie famiglie e infine durante i mesi in America.
Con questo visto potrai vivere e lavorare legalmente negli Stati Uniti a partire da 12 mesi fino ad un massimo di 2 anni. Per far richiesta devi avere un passaporto italiano e avere tra i 18 e i 26 anni.

I-migliori-due visti-per-lavorare-negli-Stati-Uniti baby sitter

I migliori due visti per lavorare negli Stati Uniti: visto Q-1

Un’altra esperienza che ti arricchirà a livello personale e ti permetterà di vivere e lavorare legalmente negli Stati Uniti, è quella di lavorare all’interno del DisneyWorld di Orlando.

Ogni anno infatti tantissime persone si candidano per poter lavorare all’interno di questo enorme parco a tema che offre lavoro a tantissimi stranieri. Ovviamente in questo caso le mansioni sono davvero varie, dal barista, al cameriere, alla segretaria e tanto altro. Quindi potrai non solo imparare un nuovo mestiere, ma anche conoscere tante persone e scoprire gli Stati Uniti come non hai mai fatto.

A differenza poi della ragazza alla pari dove vivi all’interno di una famiglia americana, in questo caso starai in una residenza a due passi dal Disneyworld, con coinquilini da ogni parte del mondo.
Poi come per il visto J-1,  è necessario affidarsi ad un’agenzia che ti seguirà passo passo dalla candidatura, alla richiesta del visto Q1, fino al tuo arrivo ad Orlando.
Un’altra differenza rispetto al visto J-1  è l’età, perché non solo vivrai in un contesto più adulto, ma potrai richiederlo anche se hai più di  26 anni. Per ultimo con questo visto potrai rimanere dai 12 ai 15 mesi. 

I-migliori-due visti-per-lavorare-negli-Stati-Uniti orlando

Quindi come hai visto non è necessario per forza passare tramite un’azienda con precise competenze per vivere negli Stati Uniti, le possibilità ci sono per tutti.

47 articoli

Informazioni sull'autore
Alice ama definirsi una viaggiatrice local, perché le piace entrare nel vivo di ogni paese che visita. E’ una grande amante dei roadtrip e dei viaggi zaino in spalla soprattutto oltre oceano.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Curiosità

Cinque fotografie che hanno fatto la storia e i luoghi dove sono state scattate

Molti sono i luoghi che abbiamo vissuto realmente e altrettanti sono quei luoghi che non ricordiamo davvero, perché abbiamo semplicemente visto in foto, ma che ci sembrano così vicini a noi. Ecco alcuni di questi luoghi, quando sono state scattate le fotografie e dove si trovano.
News

Tornare a viaggiare negli Stati Uniti: ESTA e vaccini, cosa devi sapere

Tornare a viaggiare negli Stati Uniti dopo l’8 novembre 2021. Gli USA riaprono ai turisti, ecco cosa devi sapere per viaggiare, tra ESTA (come richiederlo e tempistiche), vaccino e Green Pass, cosa avere per essere ammessi negli Stati Uniti.
News

Gli Stati Uniti riaprono a novembre ai turisti vaccinati

Gli Stati Uniti hanno annunciato che da novembre il Paese riaperti ai turisti provenienti dall’Europa e da qualche altro Paese, se completamente vaccinati, con test negativo, senza fare la quarantena.
Rimani aggiornato sulle news di viaggio.
Iscriviti alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

×
Destinazioni

Una domenica a New York, cosa fare