Weekend a Felitto, borgo medievale nascosto tra le montagne

Felitto, piccola perla del Cilento nascosta tra le montagne

Felitto, piccola perla del Cilento nascosta tra le montagne

di , | Cosa Fare

Booking.com

Per chi come me ama, di tanto in tanto, concedersi una pausa dalla monotonia e dal caos della città, non c’è niente di meglio che passare un weekend nella tranquillità della montagna.
Ed è per questo che uno dei luoghi migliori che io possa consigliarvi è Felitto. Questo nome non vi dirà molto, perché ancora oggi è poco conosciuto.

Piccola perla del Cilento

Felitto, piccola perla del Cilento, è un borgo medievale, che ancora oggi custodisce vecchie torri di guardia, che sorge sulla “Rupe di San Nicola” a 275 sul livello del mare nell’entroterra cilentano in provincia di Salerno.
Il suo territorio fa parte degli 80 comuni del Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano.
Nella zona del Cilento è conosciuto come il paese del Fusillo Felittese, tipica pasta prodotta in questo comune, e delle Gole del Calore.
Ma pur essendo un paese molto piccolo, Felitto è pieno di risorse che riescono ad accontentare ogni tipologia di turista.

Dove alloggiare a Felitto

Le cose da fare dopo aver prenotato il vostro soggiorno in questo bellissimo borgo campano sono tante. Ma per prima cosa bisogna prenotare l’alloggio. Fra i vari B&B e affittacamere sul territorio vi consiglio assolutamente il Bed & Breakfast “Il rifugio del Calore” che è ubicato in pieno centro storico di Felitto, in uno dei vicoletti principali.
Il B&B è caratterizzato da due camere da letto, con disponibilità sia matrimoniale che familiare, ognuna di loro si affaccia su un piccolo giardinetto con una magnifica vista sulle montagne e campagne del borgo, dandoci la possibilità di ammirare tutto il patrimonio naturale che ci circonda.

Oltre alla vista e alla comodità delle stanze, dotate entrambe di un bagno privato attrezzato di doccia e tutti i sevizi igienici, nel B&B Il rifugio del Calore, sarà possibile gustare una colazione preparata e servita ogni mattina dal cordiale proprietario Ermelando, che si prende cura dei suoi clienti nel modo migliore.

Le Gole del Calore, tour naturalistico

Una volta riusciti a prenotare il nostro soggiorno iniziamo i nostri giorni di relax con un giro naturalistico nelle Gole del Calore, nella località Remolino, possibile da effettuare sia in canoa che pedalò. Dopo aver trascorso la vostra mattinata a rilassarvi nelle acque fredde del fiume Calore non c’è niente di meglio che degustare un buon piatto di Fusilli Felittesi.

Consigli gastronomici

Da ricordare la Sagra del Fusillo che si tiene ogni anno dalla seconda settimana di agosto. Oppure nella stessa località Remolino vi consiglio di degustare la tipica pasta e altri prodotti tipici del Cilento presso Ristorante Pizzeria “Remolino dove oltre al buon cibo troverete personale e accoglienza familiare, con la possibilità di pranzare/cenare sia all’interno che sotto le chiome di alberi secolari.

Visita al centro storico

In seguito il modo migliore per digerire il pranzo squisito appena degustato è una visita al centro storico, che custodisce il Museo della civiltà contadina. La cosa migliore, durante questa passeggiata tra i vicoli di Felitto, sarebbe farsi accompagnare da qualcuno del posto, che può raccontarvi le tante storie e leggende che caratterizzano il luogo.

Il nostro consiglio è quello di visitare Felitto in periodi primaverili e autunnali, per godersi la tranquillità che questo posto può offrire. Per chi invece volesse trovarsi nel pieno della cultura, tradizione e movimento del luogo ci sono varie eventi da non perdere, come la Festa del Santo Patrono San Vito che si tiene ogni anno il 15 giugno, i festeggiamenti in onore della Madonna di Costantinopoli che si svolgono ogni seconda domenica di settembre e, infine, un evento che ha visto la sua nascita da poco: I Sapori D’Autunno, percorso enogastronomico dei sapori tradizionali felittesi e cilentani, che si tiene ogni anno tra i vicoli del centro storico di Felitto.

Durante le serate dedicate a questa manifestazione sarà possibile – sia autonomamente che con guida turistica – visitare il Castello feudale, la Casa araba e altri luoghi di arte e storia.
Se abbiamo destato la vostra curiosità intorno questo piccolo borgo medievale nascosto tra le montagne del nostro bel paese, allora non perdete tempo e prenotate il vostro weekend di tranquillità a Felitto e nel Cilento.

Booking.com

© 2018 - Riproduzione riservata

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Mini guida

48 ore a Venezia, mini guida per un weekend low cost

Cosa vedere a Venezia in 3 giorni

Venezia è una delle città italiane che tutto il Mondo ci invidia. Venezia è la città dell'amore, la città dell'acqua alta, la città degli...