Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

Fare serata a Tarifa, i migliori cocktail di Spagna al Taco Way

1 minuti di lettura

Tarifa è posto da sportivi, da windsurf, da giovani. Perciò non sorprende che la serata sia tarata sulle esigenze dei più giovani, ancor più marcate e caratterizzanti in un posto così internazionale come questo.
Non c’è tanto da stare a pensare, si esce nel casco antiguo, il centro storico, e si va dove porta l’ispirazione del momento. Nemmeno l’orario è un problema, siamo in Spagna, nel suo più profondo sud, in una delle località più take-it-easy dell’Andalusia.

I locali si adeguano in tutti i sensi, proponendo il più delle volte un bancone direttamente affacciato sulla strada o sulla piazzetta, sfumando al massimo i confini tra spazi pubblici e privati.
Qui non si parla nemmeno di happy hour, sarebbe uno spreco, o una forzatura ai ritmi di vita della vacanza. Spesso infatti le ore “happy” sono due o tre, in maniera di dare spazio a tutti per approfittarne.

Un locale sicuramente degno di nota è il Taco Way, in Calle Cervantes 4, che offre 3 ore di happy hour, dalle 20 alle 23. La proposta non sono gli aperitivini allungati che spesso si trovano nascosti dietro a offerte “irrinunciabili”… Qui si va di favolosi cocktail a 3 euro, preparati sul momento, bicchiere per bicchiere, con tutta la qualità e quel po’ di show necessari al confezionamento completo di un fresco cocktail dissetante e carico di soddisfazioni!

Mojito, Bloody Mary, Piña Colada… mi è venuta sete

65 articoli

Informazioni sull'autore
Veronese, ventinovenne, laureato in economia con specializzazione in marketing e comunicazione, lavora per un marchio di auto di lusso ma viaggia assolutamente low-cost. Non solo per risparmiare, ma per poter viaggiare di più. I primi viaggi con mamma e papà a bordo di un camper Arca Scout, che lo porta in giro per Italia, Francia, Svizzera, Austria. Ma ora la volontà di allargare gli orizzonti si fa sempre più forte!
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Curiosità

Il rito di Halloween in Irlanda

Halloween è una festa nata in Irlanda e non in America come crede la maggior parte delle persone. Tutto ebbe inizio nella Contea di Meath, a pochi chilometri da Dublino. Definita come “Capodanno celtico”, Halloween si festeggia il 31 ottobre e un tempo rappresentava un rito che segnava il passaggio dalla luce alle tenebre, poiché coincideva con la fine dei raccolti e l’inizio del periodo invernale.
Ricetta

Pissaladière, ricetta della Costa Azzurra arrivata in Liguria

Pissaladière, un piatto del sud della Francia arrivato anche in Liguria. Qui la ricetta con olive e capperi, ma qui anche il metodo di preparazione per un pasto che ricorda un viaggio in Francia o in Liguria!
Ricetta

Tortionata di Lodi, la ricetta del dolce di mandorle

La Tortionata è la torta della città di Lodi, famosa in tutta la Provincia con una storia antichissima e un nome curioso. Leggi come preparare la torta e come gustarla, inoltre dove trovarla a Lodi e in Lombardia.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.