Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

Amsterdam, giardino botanico più vecchio al mondo

1 minuti di lettura

Ad Amsterdam si trova il giardino botanico più vecchio del mondo. Qui potete visitare il giardino botanico del 1632 che contiene piante di tutti i paesi e di tutti i climi, tra i quali anche una splendida serra di palme.

L’Hortus Botanicus si trova a Plantage Middenlaan 2 e ci si arriva con il tram 9 e 14, mentre potete raggiungerlo comodamente con una bicicletta a noleggio. Il giardino è aperto dal 1 aprile al 30 giugnodalle 9 alle 17, in luglio e agosto chiude alle 21, mentre dal 1 settembre al 1 novembre chiude alle 16. L’ingresso è di 6€ ma con l’Amsterdam Card l’ingresso è gratuito, riduzioni per bambini e studenti.

Ogni domenica visita guidata alle 14, mentre all’interno del giardino un’ampio spazio per fermarsi a fare uno spuntino, ci sono tvoli e un ampio bar dove riposarsi un po’.

2018 articoli

Informazioni sull'autore
Federica è autrice e fondatrice del magazine Viaggi low Cost. Viaggiatrice incallita ha iniziato il suo diario di viaggio nel 2008. Per Viaggi Low Cost scrive ogni giorno tutto quello che trova di economico nei suoi numerosi viaggi.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Ricetta

Pissaladière, ricetta della Costa Azzurra arrivata in Liguria

Pissaladière, un piatto del sud della Francia arrivato anche in Liguria. Qui la ricetta con olive e capperi, ma qui anche il metodo di preparazione per un pasto che ricorda un viaggio in Francia o in Liguria!
Ricetta

Tortionata di Lodi, la ricetta del dolce di mandorle

La Tortionata è la torta della città di Lodi, famosa in tutta la Provincia con una storia antichissima e un nome curioso. Leggi come preparare la torta e come gustarla, inoltre dove trovarla a Lodi e in Lombardia.
Ricetta

Carciofo alla giudia, ricetta e storia del piatto

La ricetta ufficiale per assaporare il carciofo alla giudia, storico piatto romano che nasce nel quartiere ebraico della Capitale. Il consiglio è quello di fare una gita a Roma dove degustare anche questo piatto e poi riprodurlo con questa ricetta a casa.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.