Come viaggiare di più spendendo di meno

DestinazioniVideo

Adattatori da viaggi, quando servono

1 minuti di lettura

Ispirata da questo video di Youtube Expedia Italia mi è venuto in mente di fare questo post di viaggio per me sempre attuale. Quante volte ci è capitato di andare all’estero dimenticando l’adattatore? E’ vero che ormai negli hotel a 4 stelle e spesso 3 stelle in tutta Europa esistono gli adattatori universali, ma a volte può capitare di partire poco informati e arrivare a destinazione trovando brutte sorprese.

Facciamo il punto della situazione, innanzitutto sul voltaggio. In Europa il voltaggio è uguale all’Italia, quindi 220V, nei paesi americani scende a 110V, in Giappone 100V mentre in Africa è di 110/240V. La cosa fondamentale è la presa e la forma delle spine. Ecco allora qualche consiglio.

Esistono degli adattatori pensati appositamente per chi viaggia, costano 20€ e hanno la particolarità che riescono ad adattarsi a quasi tutti i tipi di presa, se non altro i più comuni. Basta informarsi in qualche ferramenta per acquistarne uno e così non incapperete nel pericolo di rimanere senza computer o con la barba incolta :D

Qui le offerte lastminute per partire.

2016 articoli

Informazioni sull'autore
Federica è autrice e fondatrice del magazine Viaggi low Cost. Viaggiatrice incallita ha iniziato il suo diario di viaggio nel 2008. Per Viaggi Low Cost scrive ogni giorno tutto quello che trova di economico nei suoi numerosi viaggi.
Tutti gli articoli
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.