Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

Cosa vedere a Torino: 10 consigli da non perdere

3 minuti di lettura
Se amate le città moderne ed eleganti allo stesso tempo, dovreste proprio organizzare un weekend nella bellissima Torino: 10 i luoghi davvero imperdibili che vi consigliamo nel post.

Questo articolo è stato aggiornato il Dicembre 2, 2019

Torino, città sabauda, elegante e moderna allo stesso tempo, affascina ogni giorno moltissimi turisti. Torino è una città fortemente legata alle sue radici e alla sua storia, ma allo stesso tempo è una città al passo con i tempi. La città si visita molto bene a piedi o con i mezzi pubblici, se cercate idee per trascorrere un weekend in Italia, Torino è un’ottima meta. Ma cosa vedere a Torino?

Per chi si reca per la prima volta a Torino, ci sono 10 cose assolutamente da non perdere.

Cosa vedere a Torino: le Piazze

1. Piazza San Carlo

Le Piazze principali di Torino sono circondate da palazzi, la maggior parte di origine barocca. Una delle piazze più belle di Torino è Piazza San Carlo, chiamato anche il “salotto della città”. Su questa piazza si affacciano alcuni dei bar più antichi e importanti della città. Ciò che salta subito all’occhio in questa piazza sono le due chiese gemelle.

2. Piazza Castello

Da Piazza San Carlo, percorrendo via Roma, si arriva alla piazza centrale, lo “snodo” della città: Piazza Castello. Questa piazza rappresenta l’unione e la convivenza di epoche storiche diverse nella città di Torino. Al centro della piazza si trova sulla destra il Castello degli Acaja, simbolo del potere sabaudo fino al XVI secolo, e sulla sinistra Palazzo Madama, la cui facciata Settecentesca è stata progettata da Filippo Juvarra.

3. Piazza Vittorio Veneto

Da Piazza Castello, percorrendo via Po, si raggiunge un’altra importante piazza della città: Piazza Vittorio Veneto. Questa piazza ha la forma di un abbraccio, è circondata da palazzi importanti e dai portici. La piazza si chiude sul Po e da qui si ha una bellissima vista sulla Gran Madre, una delle chiese della città dalla forma molto simile al Pantheon.

Cosa vedere a Torino: i musei

Il centro storico di Torino si trova proprio intorno a queste tre piazze e proprio in questa zona ci sono due dei musei principali e più belli della città: il Museo del cinema e il Museo egizio.

4. Il Museo del cinema

Il Museo del cinema si trova all’interno della Mole Antonelliana ed è molto carino. Nella parte iniziale viene ripercorsa la storia del cinema, mentre nella parte centrale della Mole, sono allestite delle piccole sale cinematografiche a tema, dove sedersi e vedere alcuni pezzi di film come se foste voi all’interno del film stesso. In una sala le “poltrone” del cinema sono in realtà dei water, un’altra sala è allestita come un salotto di casa. Il museo non è enorme, ma vale la pena visitarlo, dopo aver terminato la visita, prendete l’ascensore che vi porta in cima alla Mole, da qui potrete vedere una bellissima vista.

5. Il Museo egizio

Un altro “gioiellino” della città è il Museo egizio, considerato il più importante al mondo dopo quello del Cairo. Il museo di Torino vanta un altro primato, è il museo più antico, a livello mondiale, interamente dedicato alla civiltà egizia. Qui si trova tutta la storia di questa civiltà affascinante.

Il Parco del Valentino

Leggermente fuori dal centro storico, immersi nel parco del Valentino, si trovano il Castello del Valentino, il Borgo e la Rocca medioevali.

6. Il Castello del Valentino

Il Castello del Valentino è uno degli edifici più belli della città. Fa parte del patrimonio dell’UNESCO Residenze Sabaude e oggi ospita i corsi di laurea in Architettura del Politecnico di Torino.

7. Borgo e Rocca Medioevali

Proseguendo la passeggiata all’interno del Parco del Valentino, si raggiunge il Borgo medioevale e la Rocca. Questo complesso museale è davvero particolare, si tratta di una riproduzione fedele di un borgo del medioevo. La Rocca è una copia di diversi castelli piemontesi ed è costituita da diversi piani, in ognuno di essi si trova una stanza decorata con una copia fedele dell’arredamento.

Le vie dello shopping

Torino non è solo cultura e storia, ma anche shopping o window shopping. Ci sono alcune vie in centro molto carine non solo per i palazzi d’epoca, ma anche per lo shopping.

8. Via Garibaldi

Da Piazza Castello parte questa famosa via per lo shopping, qui potrete trovare di tutto. La via termina in Piazza Statuto.

9. Via Lagrange

In via Lagrange, oltre a trovare dei bellissimi palazzi, ci sono negozi di alta moda e la Rinascente. Al termine di via Lagrange si trova il Museo Egizio e subito dopo Piazza Castello.

10. Via Roma

La via che collega la stazione ferroviaria di Porta Nuova a Piazza Castello è ricca di negozi di ogni genere, difficile resistere alla tentazione.

Come avrete capito, le cose da vedere a Torino sono moltissime. Questa lista è uno spunto e una guida utile per il vostro primo weekend nella città magica.

5 articoli

Informazioni sull'autore
Classe 1988, piemontese di nascita, ma toscana di adozione . Durante gli studi universitari in Scienze della Comunicazione si innamora del web e dei social networks, tanto da farli diventare strumenti del suo lavoro. Dall'unione di questa passione e di quella dei viaggi, nel 2017 nasce il suo family travel blog Eli and Fabi On the Road, dove associa ogni viaggio ad uno suo stile diverso. Ora è pronta a raccontare come si può viaggiare tanto spendendo poco.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Ricetta

Ribollita, la ricetta del piatto tipico toscano vegano

La ricetta della Ribollita toscana, un piatto vegano che è quasi più buono il giorno dopo e riscaldato che il giorno stesso in cui lo si prepara. Tutte le indicazioni per rifare a casa la Ribollita toscana dopo un viaggio a Firenze.
Destinazioni

Milano, cosa vedere in un giorno

Sei a Milano di passaggio per un solo giorno e non sai come occupare al meglio il tuo tempo? Ecco un elenco di attività da fare per passare una giornata nel capoluogo, senza sprecare neanche un minuto.
Destinazioni

Ad alta velocità sugli sci: le tre piste nere più adrenaliniche

Lo stomaco in subbuglio, la paura di cadere, i respiri affannosi e le ansie: queste sono caratteristiche che provocano emozioni contrastanti. Si passa dalla paura al divertimento in un attimo. Come per le montagne russe, le piste da sci sono una meta molto ambita, soprattutto da chi vuole provare sulla propria pelle l’alta velocità e l’ebrezza dell’adrenalina.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno.
Iscriviti alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.