Genova, cosa vedere: 10 cose per non perderti niente

10 cose da vedere a Genova

10 cose da vedere a Genova

di , | Cosa Fare

Booking.com

genova

Genova, la mia città natale, è una città purtroppo ancora poco conosciuta in Italia. E’ solitamente nota per l’Acquario, ma Genova, come tutta la Liguria, riserva molte sorprese. Per chi decide di andare in vacanza a Genova e ha pochi giorni a disposizione è bene che conosca quali siano le cose da non perdere in questa splendida città.

1. Cattedrale di San Lorenzo

E’ uno dei monumenti e una delle chiese più belle di Genova, la più amata dai turisti e dagli stessi genovesi. A fasce bianche e nere, d’uso tipico genovese nel Medioevo, la Cattedrale di San Lorenzo si trova in pieno centro a Genova. Molto particolare all’esterno, al suo interno si trovano numerose opere pittoriche ben conservate e una bomba (pare inesplosa), appartenente ai bombardamenti inglesi del 1941. Impossibile rimanerne delusi.

2. Via XX Settembre

Per gli amanti dello Shopping, via XX Settembre è sicuramente un punto di riferimento. Si tratta di una delle vie principali del centro di Genova, in gran parte caratterizzata da portici , dove si trovano le più famose boutique e negozi d’abbigliamento e non solo. Da non perdere la visita al Mercato Orientale dove ci si può immergere tra i colori e i profumi dell’oriente e della Liguria.

3. Via San Vincenzo

Per i buongustai ,che non vogliono perdere l’occasione di provare i piatti locali, via San Vincenzo, una traversa di via XX Settembre, è una delle vie principali per lo street food. In via San Vincenzo, a poco prezzo, nei panifici o nelle trattoria fino alle friggitorie, si possono provare la focaccia tipica genovese, la torta Pasqualina, la farinata di ceci e le fritture di acciughe e verdure.

4. Il Porto Antico

Il porto antico lo definirei come la zona più turistica di Genova. Non a caso è proprio qui che si trovano l’Acquario di Genova, il Museo del Mare, la Città dei ragazzi, il Galeone, il sottomarino, la Biosfera e tante altre attrazioni. Il porto antico è il posto ideale per le famiglie e i bambini in visita a Genova.

5. I palazzi dei Rolli

Genova ha un’inestimabile patrimonio culturale (patrimonio dell’Unesco) troppo poco conosciuto. Per chi vuole trascorrere un week end in una città d’arte Italiana, Genova è una delle città che più offre cose da vedere; dai palazzi storici alle splendide chiese, ai tipici vicoli (carruggi), il suo centro storico è il più grande di tutta Europa. Dovendo fare una scelta, i Palazzi dei Rolli sono sicuramente una delle cose da non perdere. Ai tempi dell’antica Repubblica erano le residenze delle famiglie nobili genovesi. Sparsi per la città sono circa 90, i più prestigiosi sono Palazzo Rosso e Palazzo Bianco che si trovano in via Garibaldi. Se volete vedere il panorama di Genova dell’alto salite fino al 6° piano di Palazzo Rosso, non ve ne pentirete!

6. Gita a Recco

La focaccia è il piatto principe a Genova. Chi visita Genova non può assolutamente non assaggiare la focaccia genovese. A Genova, la si mangia a qualsiasi ora della giornata: per pranzo, per cena, a merenda e anche per colazione, inzuppata nel cappuccino! Chi invece vuole assaggiare la sua versione originale al formaggio non può non andare a Recco, dov’è nata. Tra i locali da provare vi consiglio da “Del Ponte”.

7. Gita a Camogli

genova-10-cose-da-vedere

A pochissimi chilometri da Genova e vicinissimo a Recco, si trova Camogli. Un vero e proprio paradiso, il tipico porticciolo ligure, simile alla cinque terre, ma secondo me ancora più bello! Camogli è un paesino molto caratteristico dove i genovesi amano rifugiarsi per allontanarsi dal caos della grande città. Mare, spiaggia, botteghe, ristoranti di pesce, la lanterna, il porticciolo, le barche, le abitazioni tipiche.. Camogli è meravigliosa. Una meta imperdibile soprattutto per chi viaggi in coppia.

8. Boccadasse

Se non si ha la possibilità di arrivare fino a Camogli, Boccadasse è una valida alternativa. Si tratta di un piccolo tratto di lungomare di Genova, anch’esso molto caratteristico. Per raggiungerlo, basta percorrere tutto il litorale di Genova (Corso italia). Una passeggiata che vale la pena di fare per conoscere questo piccolo e splendido borgo marinaro.

9. Nervi

Nervi è un quartiere residenziale di Genova, un po’ periferico ma facilmente raggiungibile in circa 20 minuti con il treno regionale. Si tratta di un altro piccolo porticciolo caratterizzato, oltre che per la sua bellezza, per il grande parco che si trova al suo interno ( assolutamente da vedere), e della sua passeggiata sul mare “Anita Garibaldi”. Essa parte dal porticciolo ed è lunga circa 2km. Lungo il suo tratto ci sono diversi bar e locali in cui poter fare l’aperitivo.

10. Panarello

Per chi non vuole perdersi i dolci tipici liguri, Panarello è una delle pasticcerie più conosciute a Genova. Ci sono diversi punti vendita, ma, per chi non conosce Genova, quello in via XXSettembre è sicuramente il più semplice da trovare. Biscotti (canestrelli e biscotti del lagaccio), paste assortite, pasticcini secchi, cioccolatini, pandolce genovese e torta Panarello, queste sono solo alcune delle prelibatezze che si possono mangiare da Panarello. Una tappa d’obbligo!

Booking.com

© 2014 - Riproduzione riservata

commenti

Sarebbe bellissimo se la metropolitana arrivasse fino a Nervi! Forse tra 100 anni riusciranno a farcela arrivare…

Chicu

settembre 9, 2014 | | report

    Ciao Chicu, grazie per aver letto e commentato il mio post :). In effetti hai ragione, a Nervi non arriva la metropolitana ma il treno regionale e correggimi se sbaglio, anche la linea 17 del bus. Correggo subito l’imprecisione, grazie per avermelo segnalato! ;)

    Irene Penserini

    settembre 10, 2014 | | report

Booking.com

Mini guida

Mini guida Genova, 3 giorni low cost

Cosa vedere a Genova in tre giorni

Genova è la Superba, è il pesto, la focaccia, la farinata, è l'Acquario, i Caruggi, il Palazzo Ducale. Genova è questo, certamente. Ma è anche...