Come viaggiare di più spendendo di meno

Come Muoversi

Riviera Maya, come muoversi senza spendere

2 minuti di lettura
Come muoversi in Riviera Maya senza spendere troppo. I consigli per riuscire a visitare tutte le bellezze di questo incantevole tratto di costa messicana.

La Riviera Maya, che occupa oltre 100 chilometri di costa, vanta una serie di meraviglie naturali e umane da togliere il fiato. Dalle piscine sotterranee note come “cenotes” alle rovine maya, visibili in tutto il loro splendore in località come la meravigliosa Tulum.

E ancora parchi naturali, spiagge dal mare cristallino, isole dal fascino remoto, antiche città maya come Coba e riserve naturali. E poi ci sono grandi centri come Playa del Carmen e Cancún, dove troverete ogni possibile tipo di divertimento, resort all inclusive, hotel, locali e ristoranti.

Come muoversi in Riviera Maya

Per riuscire a visitare tutte le bellezze che questo tratto di costa offre, è necessario ovviamente spostarsi.

A volte però quando non si parte preparati, finisce che tra escursioni e spostamenti, si vada a spendere più del viaggio stesso. Per evitare ciò, ecco quali sono le opzioni per muoversi in Riviera Maya senza spendere una fortuna.

Il mezzo di trasporto che sceglierete dipenderà molto dal vostro budget, dal tempo a disposizione e dal tipo di vacanza che intendete fare.

Muoversi con i colectivos

I colectivos sono una sorta di taxi collettivo, molto utilizzato in Riviera Maya, soprattutto dalla gente locale. Il prezzo del biglietto varia in base alla tratta ed è comunque il modo più economico per muoversi in Riviera Maya.

I colectivos hanno di solito non più di una decina di posti. Si possono prendere alle fermate lungo il percorso o agli stazionamenti che si trovano nei centri più grandi come Playa del Carmen e Cancún.

Il biglietto si paga direttamente a bordo. Per mia esperienza sono abbastanza puntuali e frequenti, ed anche puliti. A volte non c’è l’aria condizionata e questo d’estate può essere un po’ spiacevole. Per il resto però sono molto comodi per spostarsi tra una destinazione e l’altra.

Muoversi in bus

Anche il bus è un modo piuttosto economico per muoversi in Riviera Maya. Molto comodo per esempio per raggiungere le varie località della costa dall’aeroporto di Cancún. Il biglietto può essere acquistato nelle biglietterie dei centri più grandi. In bus si possono coprire lunghe tratte e di solito si tratta di autobus grandi e molto confortevoli.

Muoversi con un’auto a noleggio

Sicuramente noleggiare un’auto in Riviera Maya è il modo migliore per spostarsi in indipendenza. Può essere anche economico se siete in più persone ad utilizzare il veicolo. I prezzi partono dai 30 euro al giorno e variano ovviamente a seconda del modello prescelto.

Partecipare alle escursioni guidate

Se avete intenzione di spostarvi poco e le idee chiare su cosa volete vedere, partecipare alle escursioni guidate può essere un buon modo per muoversi in Riviera Maya. In questo modo il trasporto, la guida e a volte anche il pranzo, saranno inclusi nel prezzo del biglietto. L’unica raccomandazione è quella di chiedere sempre a più agenzie in modo da riuscire a contrattare il prezzo del tour più vantaggioso.

Le penultime due foto sono del blog www.diquaedila.it e di www.pimpmytrip.it

74 articoli

Informazioni sull'autore
Viaggio-dipendente accanita, sperpera tutti i suoi soldi alla scoperta di nuove destinazioni. Mentre è in viaggio pensa già alla sua prossima meta. Napoletana importata a Parma, dove si è laureata in giornalismo, ha una passione per il Nord America e per i paradisi tropicali, vissuti però tutti in stile “low cost”. Viaggia spesso sola o in compagnia del suo fedele cane bassotto Nikita.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Salar de Uyuni: come organizzare un’escursione

Paesaggi meravigliosi, notti stellate e tante emozioni da vivere nel Salar de Uyuni in Bolivia: uno dei luoghi da visitare nella vita! Tutti i dettagli e i consigli tecnici nel post.
Destinazioni

Perito Moreno: come organizzare la visita

Un’avventura indimenticabile tra i ghiacci, ammirando panorami mozzafiato e scegliendo magari anche di partecipare ad un minitrekking organizzato: tutti i consigli per il vostro viaggio in Patagonia nel post.
Destinazioni

Rio De Janeiro, 10 tappe da non perdere

Se il Brasile è il vostro sogno nel cassetto, ecco alcuni pratici consigli per visitare in autonomia la bellissima e multiculturale Rio De Janeiro.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!