Come mangiate all'estero, la ricerca Tripadvisor - Viaggi Low Cost

Come mangiate all’estero, la ricerca Tripadvisor

Come mangiate all’estero, la ricerca Tripadvisor

di , | News

pizza

Se leggete questo blog di certo almeno una volta nella vita siete andati all’estero. Allora la domanda questa volta la rivolgo a voi. Come mangiate all’estero? Io avevo un amico che ogni volta che andava fuori dall’Italia, doveva sempre sempre sempre andare a mangiare da McDonald’s. Era l’unico gusto che riconosceva diceva, non gli piaceva provare gli altri piatti, voleva mangiare quello che conosceva. Un storia un po’ triste, per chi come me pensa che il cibo locale faccia parte del viaggio.

A mio avviso infatti non puoi dire di aver davvero visto una città se non hai assaggiato i suoi piatti. Da quello capisci la cultura del posto, la sua economia ovviamente e anche qualcosa di più sui suoi abitanti. Il top è se riesci ad andare in qualche localo tipico.

Ma gli italiani cosa mangiano all’estero? Se lo sono chiesti anche quelli di Tripadvisor che a sorpresa hanno stilato una bella lista co le cose che gli italiani amano mangiare all’estero. A sorpresa ben il 98% degli intervistati ha dichiarato di mangiare cibo locale. Mentre il 43% non rinuncia alla pizza, pensando forse erroneamente che venga bene un po’ in tutti i paesi del mondo.

A cosa non rinunciano mai gli italiani all’estero? Al caffè. Prima lo prendono e poi se ne lamentano, ovvio :D

© 2013 - Riproduzione riservata

Rispondi

Mini guida

Lisbona, cosa vedere in tre giorni

Mini guida di Lisbona, cosa vedere in 3 giorni

Lisbona è una città che si può vedere in pochi giorni, o meglio, Lisbona è una città che si può vedere anche in pochi giorni. Sì perché anche...

Meteo

Europa
C
% humidity
wind:
H • L

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Vuoi diventare un viaggiatore low cost e ricevere tutte le settimane in anteprima i consigli e i trucchi dei viaggiatori del Magazine per risparmiare in viaggio?Iscriviti alla Newsletter e unisciti agli altri 2000 viaggiatori che hanno scelto di viaggiare di più spedendo di meno!