Tre consigli per godersi l'Irlanda - Viaggi Low Cost

Tre consigli per godersi l’Irlanda

Tre consigli per godersi l’Irlanda

di , | Cosa Fare

Booking.com

cielo d'irlanda

L’Irlanda è un paese eccezionale, accogliente e selvaggio allo stesso tempo.

Per godersela appieno bastano poche cose, ma che possono fare la differenza.

Il primo consiglio che di cuore mi sento di dare, appena tornata da dieci giorni di esplorazione dell’isola, a chi si accinge ad andarci è quello di non partire senza una giacca in grado di proteggere dal vento e soprattutto dalla pioggia.

Vestirsi a strati è fondamentale, ma ancora di più è avere qualcosa in grado di ripararvi dall’acqua che sicuramente in almeno un momento del giorno – anche di quello che pare il più soleggiato e terso che abbiate mai visto – incrocerà il vostro cammino.

Il cielo d’Irlanda infatti, come canta la Mannoia, è una donna che cambia spesso d’umore e trasforma nel giro di pochi minuti una giornata di sole in una grigia e poi ancora soleggiata (e viceversa): l’importante è non farsi cogliere impreparati per poterne godere al meglio anche perché se vero che il cielo d’Irlanda fa il mondo in bianco e nero è anche vero che dopo un momento i colori li fa brillare più del vero, lasciandovi letteralmente senza fiato!

Il secondo consiglio riguarda l’assicurazione: è innegabile che Dublino o Cork si girino benissimo a piedi o con i mezzi pubblici, ma credo che l’Irlanda vada girata in macchina. Solo con un mezzo proprio potrete spostarvi da una parte all’altra del paese fermandovi ogni volta che ne avrete voglia o che non potrete resistere al desiderio di scattare una fotografia alla natura affascinante che vi si apre davanti. Perciò affittate una macchina, sottoscrivete una assicurazione onnicomprensiva e lanciatevi nell’esperienza della guida a sinistra rassegnandovi a cercare, senza trovarlo, il cambio con la mano destra e a rigare la fiancata sinistra se non al primo marciapiede quasi sicuramente contro una siepe o un muretto di sassi che caratterizzano le strette strade del Claire.

Infine, l’ultimo consiglio si riferisce ai pub. Per capire e apprezzare l’Irlanda il pub è l’occasione migliore: non potete lasciare il paese senza aver bevuto almeno una Guinness al pub all’angolo della via dove nonni, manager e madri di famiglia condividono la ritualità della giornata. È bello e interessante osservare la trasversalità di questi luoghi fuori dal tempo, e poi gli irlandesi sono simpatici, non vi deluderanno!

Booking.com

© 2013 - Riproduzione riservata

Rispondi

Mini guida

Torino, cosa fare nel weekend

Cosa vedere a Torino in tre giorni

Un weekend a Torino di 48 ore è un weekend che va dal venerdì sera alla domenica pomeriggio. Il modo migliore per vedere la città al completo,...