Civita di Bagnoregio nel Lazio

Civita di Bagnoregio, uno dei borghi più belli d’Italia

Civita di Bagnoregio, uno dei borghi più belli d’Italia

di , | Cosa Fare

Booking.com

Civita di Bagnoregio

Finalmente è tornata la primavera con le sue bellissime giornate di sole che tutti aspettavamo. Per chi si trova in vacanza nel Lazio o abita vicino, una visita a Civita di Bagnoregio è il mio consiglio per una bellissima passeggiata tra storia e tanto verde.

Civita di Bagnoreggio è anche chiamato la città che muore a causa del crollo che rischia, dato che i vasti banchi d’argilla che lo sorreggono sono soggetti a una continua erosione. Questo posto così magico ed unico per la sua bellezza ed atmosfera si trova nella regione del Lazio, provincia di Viterbo. Questo antico borgo fu fondato 2500 anni fa dagli etruschi, oggi raggiungibile attraverso un ponte di cemento che collega “ la città che muore” con la terraferma. Il biglietto per entrare è molto economico, 1.5 euro a persona ed i soldi incassati servono per la manutenzione. Per chi arriva in macchina il parcheggio più vicino dista a circa 300 metri ed e a pagamento, io personalmente ho parcheggiato a circa un kilometro perche amo passeggiare all’aria aperta, per non inquinare e per risparmiare.

Per attraversare questo ponte ci vogliono circa 5- 10 minuti ed è già in per se un’ emozione unica ed indescrivibile, si ha l’ impressione di essere sospesi nell’ aria sopra le verdi colline. Una volta attraversato il ponte si raggiunge l’ unico punto di accesso che è la porta Santa Maria chiamata anche della Cava. Qui inizierà il nostro viaggio tra le viuzze dove si possono ammirare varie case medievali, colonne romane, cippi funerari, la piazza San Donato con l’ omonima chiesa che fu cattedrale di Bagnoregio fino al 1699, si tratta di un edificio medievale che al interno custodisce un Crocifisso ligneo della scuola di Donatello, il campanile del XII secolo che si vede da lontano, il mulino del XVI secolo e i resti della casa natale di San Bonaventura, uno dei maggiori filosofi e teologi del medioevo.

Lungo il percorso dei gattini che giocano indisturbati catturano la nostra attenzione. Si trovano anche tanti bed&breakfast, ristoranti, trattorie, bar e negozietti dove acquistare dei souvenir. Il silenzio e l’ aria pulita qui fanno da padrone. Sembra quasi che il tempo qui si sia fermato.

Questo posto ci regala dei momenti unici di tranquillità e un paesaggio che toglie il fiato. Consiglio questo posto anche perche è molto pulito e tenuto benissimo. A Civita di Bagnoregio arrivano tantissimi turisti da tutto il mondo soprattutto in estate ma questo borgo penso che sia spettacolare anche nelle giornate grigie e nuvolose proprio per la sua atmosfera medievale. Oggi qui vivono pochissime famiglie e le macchine non sono autorizzate a circolare. Questa e una gita consigliata a tutti, piccoli e grandi, famiglie, coppie e amanti della natura e di nuove esperienze. Per la visita calcolate circa un ora e un quarto, non di più e ricordatevi di portare la macchinetta fotografica e delle scarpe comode perche ci sono tantissime salite!

Post di Paula Hozas

Booking.com

© 2014 - Riproduzione riservata

commenti

Sono stata a Civita ai primi di novembre e devo proprio dire che ha meritato come tappa….. anche se fare la salita con il vento contro è stata una bella avventura, però la fatica è stata premiata!!!
Dal parcheggio di Bagnoreggio, c’è anche un trenino che porta a Civita, per chi non vuole fare altra strada a piedi…. ma la salita non ve la porta via nessuno!!!!
A Bagnoreggio poi se vi può interessare c’è anche un bel agriturismo, in cui oltre che a mangiare molto bene (fanno anche i matrimoni), c’è anche la vendita di loro prodotti locali…. ho preso 20 litri d’olio d’oliva ed era proprio ottimo.

laura

aprile 7, 2014 | Rispondi | report

    Grazie del commento Laura. Quando sono andata io non c’era il trenino e anche io ho lasciato la macchina lontanissima. Come hai detto tu però, la fatica ne è valsa la pena ;)

    federchicca

    aprile 7, 2014 | Rispondi | report

Rispondi

Mini guida

48 ore a Roma tutta a piedi

Roma a piedi cosa vedere in tre giorni

Pensare ad una guida low cost a Roma in 48 ore, è stato abbastanza difficile. Potrei essere scontata su alcuni aspetti, ma vedere Roma in un weekend...