Come viaggiare di più spendendo di meno

Eventi

XXVII^ fiera dell’Ambra di Talamello

1 minuti di lettura

A Talamello, piccolo borgo del Montefeltro nella Valmarecchia riminese, verranno presto aperte le fosse scavate nella roccia ed adibite alla stagionatura del formaggio. Domenica 11 e 18 novembre prossimi si svolgerà infatti la XXVII^ edizione dell’Ambra di Talamello, appuntamento gastronomico dedicato al formaggio di fossa.

Questa abitudine d’infossare il formaggio risale al Medioevo ed avviene sempre ad agosto, una volta all’anno, per poi essere tirato fuori a novembre. Le forme di formaggio che si ricavano da latte ovino vengono poi infilate in sacchi di colore bianco e le fosse invece vengono letteralmente sigillate con tavole di legno e gesso. All’apertura, il formaggio assume così profumi e sapori unici.

Il programma della fiera prevede ovviamente  la degustazione di questo celebre formaggio in abbinamento ai vini tipici locali. Dove? Presso la fossa Gig ad Tachi. Ogni fossa, dovete saperlo, ha un nome tutto suo.  Quest’anno la particolarità sarà il gemellaggio gastronomico con i maccheroncini di Campofilone, prodotto tipico e tradizionale della regione Marche.

Troverete comunque anche musica, artigianato locale e prodotti tipici dell’entroterra. Già che siete a Talamello vi consigliamo anche una visita alla chiesa del paese dove troverete un Crocefisso di scuola giottesca e il museo-pinacoteca Gualtieri lo splendore del reale.

149 articoli

Informazioni sull'autore
Nelle sue vene scorre anche sangue finlandese, pertanto quando si muove all’estero é come se fosse a casa sua. Riminese, ama profondamente il suo territorio e specialmente il suo entroterra. Appassionato di enogastronomia, é sempre alla ricerca di un evento, una sagra, un ristorante, un vino da poter raccontare. Dopo la laurea Inizia a scrivere come collaboratore di redazione per alcune testate giornalistiche. Oggi é un freelance.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Dove vedere i fenicotteri a Comacchio

Se non hai la possibilità di andare all’estero ma vuoi comunque vedere i fenicotteri, a Comacchio potrai vivere questa bellissima esperienza. Attraverso diversi tour infatti potrai vederli in totale libertà e goderti una giornata in questa splendida zona dell’emilia romagna.
Ricetta

Pissaladière, ricetta della Costa Azzurra arrivata in Liguria

Pissaladière, un piatto del sud della Francia arrivato anche in Liguria. Qui la ricetta con olive e capperi, ma qui anche il metodo di preparazione per un pasto che ricorda un viaggio in Francia o in Liguria!
Dove Mangiare

Guida ai migliori street food di Palermo

Arancina, stigghiola, frittola, panino ca’ meusa, panelle e crocchè. Chi più ne ha più ne metta. Non basterebbe un trattato per elencare tutte le pietanze tipiche della cucina siciliana. Una cosa che probabilmente rende Palermo unica nel suo genere sono gli street food, nei quali è possibile consumare la propria merenda in piedi, in mezzo alla strada e agli odori tipici del capoluogo siciliano.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.