Come viaggiare di più spendendo di meno

Eventi

Pasqua 2013: Milano – Sharm el-Sheikh con EasyJet

1 minuti di lettura

sharm a pasqua low cost

Come vi avevamo anticipato a inizio anno, il 12 marzo sarà attiva la nuova tratta EasyJet Milano Malpensa – Sharm eh Sheikh. Quale migliore occasione per passare la Pasqua al caldo dato che in Italia quest’anno forse non farà così caldo a Pasqua?

Si parte martedì, giovedì e sabato da Malpensa, per arrivare (dopo tre ore di volo) all’aeroporto di Sharm el-Sheikh, nei pressi di Ras Nasrani, distante circa 18 chilometri in direzione nord-est dalla località balneare. Il mese di lancio, ha purtroppo prezzi leggermente alti ma prenotando per aprile o meglio per maggio potrete trovare tariffe a/r con 150 euro.

Se vi ho incuriosito e volete organizzare un viaggetto a Sharm non dimenticatevi di leggere anche come contrattare nei negozi per fare shopping alla grande :) e senza snervarvi! Leggete anche le escursioni da fare a Sharm el Sheikh, una tra tutte il Cairo!

2018 articoli

Informazioni sull'autore
Federica è autrice e fondatrice del magazine Viaggi low Cost. Viaggiatrice incallita ha iniziato il suo diario di viaggio nel 2008. Per Viaggi Low Cost scrive ogni giorno tutto quello che trova di economico nei suoi numerosi viaggi.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Dove vedere i fenicotteri a Comacchio

Se non hai la possibilità di andare all’estero ma vuoi comunque vedere i fenicotteri, a Comacchio potrai vivere questa bellissima esperienza. Attraverso diversi tour infatti potrai vederli in totale libertà e goderti una giornata in questa splendida zona dell’emilia romagna.
Ricetta

Pissaladière, ricetta della Costa Azzurra arrivata in Liguria

Pissaladière, un piatto del sud della Francia arrivato anche in Liguria. Qui la ricetta con olive e capperi, ma qui anche il metodo di preparazione per un pasto che ricorda un viaggio in Francia o in Liguria!
Dove Mangiare

Guida ai migliori street food di Palermo

Arancina, stigghiola, frittola, panino ca’ meusa, panelle e crocchè. Chi più ne ha più ne metta. Non basterebbe un trattato per elencare tutte le pietanze tipiche della cucina siciliana. Una cosa che probabilmente rende Palermo unica nel suo genere sono gli street food, nei quali è possibile consumare la propria merenda in piedi, in mezzo alla strada e agli odori tipici del capoluogo siciliano.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.