Come viaggiare di più spendendo di meno

Eventi

Mostre d’Arte in Italia tra marzo e aprile

2 minuti di lettura

La primavera è di sicuro il periodo migliore per trascorrere un weekend in qualche città italiana, la Pasqua e le altre feste sono un’ulteriore occasione per prendere una boccata d’aria dalla solita routine e fuggire per qualche giorno.

C’è chi in vacanza non si fa mai scappare una particolare mostra, chi parte apposta per visitarne una, mentre per altri è un ripiego in caso di pioggia…  in ogni caso può sempre essere utile sapere cosa c’è in programma nelle gallerie della città durante il nostro break. Ecco quindi una piccola rassegna di alcune delle esposizioni più rilevanti in programma in Italia per i prossimi mesi, in questo post con la chiusura tra marzo e aprile.

Espressionismo (Villa Manin, Passariano di Cordoipo – UD) fino al 4 marzo
Ultimi giorni per visitare l’esposizione dedicata al movimento “Die Brücke”, pietra fondante dell’Espressionismo, tra i grandi nomi troviamo Kirchner, Heckel, Nolde e Pechstein.

Andy Warhol. Dall’apparenza alla trascendenza (Centro Saint Benin, Aosta ) fino all’ 11 marzo
Attenta e approfondita documentazione sull’esponente di punta della Pop Art, attraverso un’ottantina di opere selezionate provenienti da collezioni prestigiose.

Salvador Dalì – The Dalì universe (Museo diocesano di Sant’Apollonia – Venezia) fino al 18 marzo
Se non vi è bastata la grande mostra a Palazzo Reale del 2010 qui avete ancora alcune settimane per ammirare una collezione meno conosciuta ma di grande valore artistico che include anche grafiche e sculture.

Avanguardie Russe (Reale albergo delle Povere, Palermo) fino al 20 marzo
A chiusura dell’anno bilaterale della cultura Italia – Russia 2011, la mostra fornisce una panoramica ed una possibilità eccezionale di ammirare i capolavori degli artisti russi più rappresentativi dei primi del Novecento tra cui Malevic, Rodcenko e Chagall.

Arte povera International (Castello di Rivoli, Rivoli – TO) fino al 15 aprile
All’interno delle sale della residenza sabauda si sviluppa un intreccio di opere dei protagonisti della stagione poverista a confronto con capolavori internazionali dell’epoca.

Van Gogh e il viaggio di Gauguin (Palazzo Ducale, Genova) fino al 15 aprile
Il viaggio è il tema centrale della mostra, anche inteso come avventura interiore, che si sviluppa attraverso   capolavori della pittura europea e americana degli ultimi due secoli. Il cuore dell’esposizione sta però nelle 40 opere di Van Gogh e nell’immenso “Da dove veniamo? Chi siamo? Dove andiamo?” di Gauguin.

Incanti di terre lontane (Palazzo Magnani, Reggio Emilia) fino al 29 aprile
Lo sguardo dei pittori italiani verso Oriente, tra l’Ottocento e il Novecento attraverso le opere di alcuni artisti, tra cui Hayez e Fontanesi.

Steve McCurry (MACRO, Testaccio Roma) fino al 29 aprile
Esposizione dedicata al grande reporter contemporaneo di cui sono presenti più di 200 scatti, uno dei più grandi maestri della fotografia del nostro secolo che attraverso questa arte ci racconta il presente.

 

138 articoli

Informazioni sull'autore
Cremonese d’origine ma col cuore tra l’Emilia e Venezia. Dopo due anni in Laguna e una laurea in Turismo ora è alla ricerca della sua strada per il prossimo futuro. Sempre in moto per cercare nuovi stimoli, occasioni e novità, incapace di rimanere ferma e inattiva. Pendolare da una vita ama i viaggi in treno “nonostante tutto”, ha una strana fissazione per i Balcani ed è affascinata dal web e dalle sue potenzialità ma anche da tematiche come il turismo rurale, le tradizioni e l’enogastronomia.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Dove vedere i fenicotteri a Comacchio

Se non hai la possibilità di andare all’estero ma vuoi comunque vedere i fenicotteri, a Comacchio potrai vivere questa bellissima esperienza. Attraverso diversi tour infatti potrai vederli in totale libertà e goderti una giornata in questa splendida zona dell’emilia romagna.
Ricetta

Pissaladière, ricetta della Costa Azzurra arrivata in Liguria

Pissaladière, un piatto del sud della Francia arrivato anche in Liguria. Qui la ricetta con olive e capperi, ma qui anche il metodo di preparazione per un pasto che ricorda un viaggio in Francia o in Liguria!
Dove Mangiare

Guida ai migliori street food di Palermo

Arancina, stigghiola, frittola, panino ca’ meusa, panelle e crocchè. Chi più ne ha più ne metta. Non basterebbe un trattato per elencare tutte le pietanze tipiche della cucina siciliana. Una cosa che probabilmente rende Palermo unica nel suo genere sono gli street food, nei quali è possibile consumare la propria merenda in piedi, in mezzo alla strada e agli odori tipici del capoluogo siciliano.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.