Come viaggiare di più spendendo di meno

Eventi

Festa del Torrone, alla scoperta dei sapori della tradizione cremonese

2 minuti di lettura
La Festa del Torrone di Cremona è uno degli eventi più belli e buoni, per chi ama il torrone in Italia.

Questo articolo è stato aggiornato il Novembre 14, 2014

Cremona ogni anno celebra il suo dolce più famoso con la Festa del Torrone, un evento che si svolge nei due week-end centrali di novembre, sarà quindi tra il 15 e il 23 novembre 2014 che il centro città si riempirà di stand, eventi e persone.

Le iniziative sono davvero tantissime ed ogni edizione è più ricca della precedente: sarà l’occasione per tornare indietro nel tempo per sentirsi ai tempi dell’invenzione di questo dolce assistendo a spettacoli, rievocazioni storiche e assaggiando piatti dell’epoca; si potrà partecipare a laboratori o assistere a momenti d’intrattenimento di ogni genere e degustare prodotti tradizionali locali.

torrone

Quest’anno il tema sarà la multimedialità ed è proprio per questo che in tante occasioni si cercheranno di unire tecnologia, tradizioni culinarie e storia. Un altro elemento molto importante che caratterizzerà l’evento è lo sport a cui è dedicato una sorta di Villaggio proprio in piazza Stradivari, in cui si potrà giocare a basket, badminton, sui tappeti elastici e pure a calcio balilla umano… dopo tutto il torrone mangiato un po’ di attività fisica non farà di sicuro male!

Se siete amanti dell’arte o semplicemente avete voglia di scoprire luoghi nuovi durante le giornate della Festa del Torrone si potranno visitare luoghi particolari solitamente non aperti al pubblico, come rinascimentale Cortile Fodri e Palazzo Stanga Trecco, da poco ampiamente restaurato, per l’occasione potrà anche approfondire un’altra importante arte cremonese visitando la bottega del liutaio Konya. Tanti gli spettacoli ed i laboratori dedicati a cinema, musica e tecnologie digitali. Sarà però il torrone ad essere il protagonista di tante iniziative: dalle degustazioni di questo dolce abbinato a grappe e birre a sfide e spettacoli di cucina a lui dedicati, ma anche una sorta di itinerario nelle botteghe del centro, tutto incentrato sui prodotti tipici del territorio cremonese.

torrone-cremona

Ovviamente non mancheranno le iniziative dedicate ai bambini, che ogni giorno avranno spettacoli, laboratori e attività tutte per loro come la lettura di fiabe e la realizzazione di oggetti con materiali di recupero, anche il Museo del violino e altri luoghi in città proporranno visite particolari, racconti e cacce al tesoro.
Il momento cruciale di tutta la manifestazione si svolgerà però il 22 novembre, quando un corteo storico partirà dal centro di Milano per arrivare a Cremona in treno, e ricordare il matrimonio di Francesco Sforza e Bianca Maria Visconti, durante il quale la tradizione vuole sia stato inventato il torrone, la cui forma e nome sono omaggio al simbolo della città, la torre campanaria che si trova accanto al Duomo, il Torrazzo.

Già da una decina di giorni è anche stata inaugurata un’importante mostra fotografica che si tiene negli spazi del Museo del Violino, dedicata alla Nascita della Magnum e ai suoi fondatori (Robert Capa e Henri Cartier-Bresson vi dicono nulla?) quindi la Festa del Torrone sarà di sicuro una buona occasione per “prendere due piccioni con una fava”.

torrone-cremona-in-festa

Per chi arriva in città dalla Lombardia utilizzando i treni Trenord c’è una promozione speciale che permette di avere un biglietto a/r da qualsiasi luogo della Regione, un pasto nel Ristorrone con menù tradizionale e una visita guidata della città: adulti 33€, 14€ per i ragazzi fino ai 14 anni e gratis per i bambini fino a 3 anni. Se invece si vuole arrivare a Cremona in grande stile il 15 novembre si potrà provare l’emozione di partire da Milano, Lodi e Codogno con un treno a vapore degli anni ’20.

Le iniziative sono davvero tantissime, di ogni genere e per chiunque, quindi il consiglio è di studiarvi bene il sito web e visitare anche la pagina Facebook dell’evento dove ogni giorno condividono le varie attività previste nel fitto programma.

138 articoli

Informazioni sull'autore
Cremonese d’origine ma col cuore tra l’Emilia e Venezia. Dopo due anni in Laguna e una laurea in Turismo ora è alla ricerca della sua strada per il prossimo futuro. Sempre in moto per cercare nuovi stimoli, occasioni e novità, incapace di rimanere ferma e inattiva. Pendolare da una vita ama i viaggi in treno “nonostante tutto”, ha una strana fissazione per i Balcani ed è affascinata dal web e dalle sue potenzialità ma anche da tematiche come il turismo rurale, le tradizioni e l’enogastronomia.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Dove Dormire

Le 10 masserie più belle della Puglia

Puglia fa rima con Masserie, ecco allora la nostra classifica delle 10 masserie più belle del Sud Italia. Le 10 Masserie scelte sono tutte splendide e hanno tutte vari servizi. Scegli quella più adatta a te e prenota un soggiorno.
Curiosità

La grotta di Lord Byron a Portovenere

A Portovenere esiste un luogo molto particolare e anche poco conosciuto, chiamato “la grotta di Byron”. Il poeta romantico maledetto, che trovò in quel luogo a picco sul mare un piccolo rifugio creativo.
Destinazioni

Chiese in Italia: ecco le dieci più belle

L’Italia è un vero e proprio scrigno di tesori: paesaggi, arte, cultura, cibo. Tra le meraviglie che circondano questo paese ci sono molte chiese di incredibile valore e di maestosa bellezza. Venite a scoprire le dieci cattedrali più belle d’Italia.
Rimani aggiornato sulle news di viaggio.
Iscriviti alla newsletter!