Come viaggiare di più spendendo di meno

Eventi

ColorRun a Rimini, il 1 Agosto tutti al mare

2 minuti di lettura
La ColorRun torna a Rimini il 1° Agosto 2015, la corsa più colorata torna in Riviera tra musica, tanto colori e una bellissima corsa o camminata in riva al mare, partecipa con noi.

Di base la ColorRun non è altro che una passeggiata o camminata a metà tra la spiaggia e il lungomare di Rimini, in realtà la ColorRun è musica, divertimento e tanti, tantissimi colori. Il primo agosto torna a Rimini la ColorRun, un evento organizzato per divertirsi in modo sano, tra colori, spiaggia e mare, corsa, divertimento e musica. L’anno scorso per alcuni impegni precedentemente persi non sono riuscita a partecipare alla ColorRun, ma quest’anno non me la farò di certo scappare.
color-run-piazzale-fellini

L’iscrizione alla corsa è obbligatoria ed è bene registrarsi perché i posti sono limitati. La festa, perché è di una vera e propria festa quella di cui stiamo parlando, inizierà sabato mattina dalle 11 con il check in in Piazzale Fellini, disponibile fino alle 16.30. Dalle 17.30 alle 18.30 invece partiranno gli iscritti divisi in piccoli gruppi per fare il percorso pensato per l’evento.

color-run-ragazze

La ColorRun partirà da Piazzale Fellini, i partecipanti si dirigeranno verso il porto passando dal lungomare e solo al porto passeranno direttamente per la spiaggia. Con i piedi sulla sabbia, fino al bagno 60, dove torneranno sul lungomare per tornare al luogo di partenza. Una buona ora di musica e tanti colori che non vedo l’ora di fare personalmente. E` importante ricordare che per partecipare all’evento è necessario iscriversi, perché solo così vi verrà data la pettorina e anche la Race Kit con la maglietta, la fascia, la pettorina, la borsa, la busta di colore e i tatuaggi. Se per te questi gadget non sono abbastanza è possibile acquistare il colore e altri oggetti come gli occhiali della ColorRun direttamente al villaggio presente in Piazzale Fellini.

colorrun

Come tutte le feste che si rispettino, perché la sua riuscita sia perfetta, è importante ricordare che ci sono anche dei divieti. E`vietato fumare durante la festa, bere e portare bottiglie di vetro con se e infine gettare a terra rifiuti. La zona verrà comunque completamente ripulita all’arrivo dell’ultimo gruppo.

Ancora più importante è ricordare che, dato che purtroppo per il weekend viene messa pioggia, la manifestazione si svolgerà con qualsiasi tipo di tempo, ricordando che il divertimento sta alla base di tutto e che l’organizzazione farà di tutto affinché il morale sia sempre alto e la ColorRun possa iniziare e finire bene, anzi no, benissimo! La manifestazione intesa come corsa inizia quindi alle 17.30 ma vi conviene arrivare già da mezzogiorno non solo per fare checkin e quindi ritirare la propria borsa, ma anche per divertirci insieme con la musica e l’animazione della festa messa a disposizione da ColorRun.

color-run-rimini

Chi ama correre tutto l’anno e non in questa semplice occasione, potrebbe approfittare di Easy Run, l’abbonamento a 7,50€ al mese per chi corre in modo professionale o da amatore. Con Easy Run si possono avere consulenze telefoniche con consulenza medica h24 per tutta la famiglia ad esempio, ma anche servizi online e assistenza on demand oltre alla Smart Insurance Run, che garantisce fisioterapista e ortopedico in caso di infortunio.

2018 articoli

Informazioni sull'autore
Federica è autrice e fondatrice del magazine Viaggi low Cost. Viaggiatrice incallita ha iniziato il suo diario di viaggio nel 2008. Per Viaggi Low Cost scrive ogni giorno tutto quello che trova di economico nei suoi numerosi viaggi.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Curiosità

Il rito di Halloween in Irlanda

Halloween è una festa nata in Irlanda e non in America come crede la maggior parte delle persone. Tutto ebbe inizio nella Contea di Meath, a pochi chilometri da Dublino. Definita come “Capodanno celtico”, Halloween si festeggia il 31 ottobre e un tempo rappresentava un rito che segnava il passaggio dalla luce alle tenebre, poiché coincideva con la fine dei raccolti e l’inizio del periodo invernale.
Destinazioni

Dove vedere i fenicotteri a Comacchio

Se non hai la possibilità di andare all’estero ma vuoi comunque vedere i fenicotteri, a Comacchio potrai vivere questa bellissima esperienza. Attraverso diversi tour infatti potrai vederli in totale libertà e goderti una giornata in questa splendida zona dell’emilia romagna.
Ricetta

Pissaladière, ricetta della Costa Azzurra arrivata in Liguria

Pissaladière, un piatto del sud della Francia arrivato anche in Liguria. Qui la ricetta con olive e capperi, ma qui anche il metodo di preparazione per un pasto che ricorda un viaggio in Francia o in Liguria!
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.