Come viaggiare di più spendendo di meno

Eventi

Carnevale di Venezia, tutti gli eventi dedicati ai bambini

2 minuti di lettura

Carnevale di Venezia per bambini

In occasione del Carnevale a Venezia, ogni anno, vengono organizzati tanti eventi ad-hoc per i più piccoli in alcuni dei luoghi culturali più belli, e spesso meno conosciuti della città. Spesso queste iniziative sono gratis o a prezzi davvero accessibili, dedicate a bambini e ragazzi di tutte le fasce d’età. Perché non sfruttare queste occasioni per scappare dalla folla di Piazza San Marco e godersi questi momenti in compagnia di tutta la famiglia?

L’intenso programma inizia già dal 5 febbraio, quando si apre il primo dei numerosi “Atelier” dalla Fondazione Querini Stampalia che prevedono laboratori, letture, giochi e attività che continueranno anche durante tutto il periodo del Carnevale.
Il 15 febbraio si entra nel vivo con A Perdifiaba: palazzo Grimani per tre sabati ospiterà la lettura animata di racconti di Katherine Briggs, accompagnati da fisarmoniche e rappresentati con scenografie particolari, seguiti poi da una speciale merenda. Per bambini e ragazzi l’ingresso è gratis o a prezzo ridotto (3€ dai 12 anni).

Fin dal primo weekend iniziano le giornate di cinema e teatro per i più piccoli: sono previsti in programma tre spettacoli di Fondamenta Kids, La leggenda del coniglio volante, il 15 febbraio; La bella addormentata e Big Five l’1 e il 2 marzo, al Teatro Fondamenta Nuove. Alla Casa del Cinema vengono proiettati numerosi film e film d’animazione, tra cui alcuni del regista Miyazaki, sempre caro al tema della magia della natura. All’Ateneo Veneto, martedì 25 febbraio invece sono in programma i concerti “Pierino e il lupo e “Babar l’elefante”, mentre al Teatro della Murata il 28 febbraio e l’1 marzo  sarà in scena “Kong, l’ottava meraviglia del mondo” spettacolo con musica, giochi clowneschi e drammaturgia delirante dedicato a grandi e piccini.

Da sabato 22 febbraio fino al 4 marzo ai Giardini della Biennale viene organizzato il 5° Carnevale internazionale dei ragazzi “La casina dei biscotti”. Il padiglione centrale sarà animato da performance dal vivo, laboratori, attività con le scuole, visite all’Arsenale e un Atelier di Sartoria a Ca’ Giustinian, dove i ragazzi potranno creare costumi e maschere utilizzando materiali riciclati.
Domenica 23 invece i bambini tra i 4 e i 10 anni potranno partecipare gratuitamente (ma su prenotazione) ad un laboratorio didattico organizzato dalla Fondazione Guggenheim e legato alla tematica “La Natura Fantastica”, magari proprio mentre i genitori approfittano delle visite guidate gratuite al museo. Giovedì 27 (ma anche l’1, il 2 e il 4 marzo) alla Fondazione Querini Stampalia sarà poi possibile visitare la collezione grazie agli itinerari “I racconti di Diana, la dea, e la magia della natura”, adatti a tutta la famiglia e proposti sia in italiano che in francese.

Il Carnevale dei più piccoli si chiuderà poi con gli appuntamenti previsti per il 3 e 4 marzo “Giù la maschera: scopriamo i segreti del mimetismo in natura” alla Casa dei Tre Oci, in Giudecca, durante i quali i bambini potranno partecipare a laboratori ispirati alla mostra fotografica GENESI di Sebastião Salgado.

Vi consiglio poi di tenere d’occhio il sito web ufficiale perché è probabile che verrà integrato ancora, la definizione degli eventi è in costante evoluzione, quindi probabilmente il programma sarà ancora più ricco!

Fotografia di Hamed Masoumi

138 articoli

Informazioni sull'autore
Cremonese d’origine ma col cuore tra l’Emilia e Venezia. Dopo due anni in Laguna e una laurea in Turismo ora è alla ricerca della sua strada per il prossimo futuro. Sempre in moto per cercare nuovi stimoli, occasioni e novità, incapace di rimanere ferma e inattiva. Pendolare da una vita ama i viaggi in treno “nonostante tutto”, ha una strana fissazione per i Balcani ed è affascinata dal web e dalle sue potenzialità ma anche da tematiche come il turismo rurale, le tradizioni e l’enogastronomia.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Dove Mangiare

5 posti dove andare a mangiare tartufo in Italia

Degustare il tartufo bianco è una di quelle esperienze imperdibili della vita, in Italia non abbiamo che l’imbarazzo della scelta: sono tantissimi i ristoranti, le osterie, gli agriturismo dove è possibile ordinare un gustoso e pregiato piatto a base di tartufo. Nel post vi consigliamo 5 luoghi per fare la conoscenza di questa famosa e pregiata pietanza.
Destinazioni

Italia, 5 posti sul mare da scoprire in inverno

Se amate il mare d’inverno, non perdete questo articolo con alcuni consigli per una vacanza originale alla scoperta di panorami mozzafiato e di tempo trascorso in lentezza. Da nord a sud Italia, non esiste luogo più affascinante del mare d’inverno: provare per credere!
News

10 consigli per viaggiare sicuri post Covid

Per viaggiare sicuri dopo l’emergenza sanitaria, una buona idea potrebbe essere evitare i luoghi affollati, quelli del turismo di massa: nel post vi diamo 10 consigli per non rinunciare alla felicità del viaggio mantenendo la sicurezza.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *