Come viaggiare di più spendendo di meno

Eventi

Carnevale a Cadice, il terzo più bello al mondo

2 minuti di lettura
Una delle feste di Carnevale più belle al mondo è di sicuro quella di Cadice, ecco perché non perderselo e perché volare in Spagna proprio nel periodo più divertente dell'anno.

Cadice è sobria, raffinata, elegante, coccolata da un clima mite che le regala inverni semifreddi ed estati semicalde.

Percorrere in macchina la lingua di terra che unisce Cadice al resto della penisola andalusa è una esperienza che chiunque dovrebbe fare, almeno una volta nella vita: come camminare sulle acque, dà un senso di onnipotenza, quasi.

Meta turistica per bagnanti di lusso, è una città che sa come divertirsi senza correre il rischio di sfociare nella volgarità e nel malcostume. Ne è sintesi la grande festa di Carnevale, terza dopo Venezia e Rio de Janeiro, che ogni anno attira curiosi da ogni parte del mondo.

cadice-carnevale

Se volete concedervi dieci giorni di divertimento sano, pulito e ben strutturato, volate dunque a Cadice per il Carnevale, procuratevi una maschera e un bel costume e buttatevi nella mischia.

Il Carnevale di Cadice si distingue dai suoi più famosi concorrenti per lo spirito critico, sarcastico, ironico, autoironico, buffo, irriverente e pur sempre sofisticato. Oltre alle centinaia di bambini che scorazzano liberi, per le strade della città ci si imbatte in numerose figure della tradizione locale. Tra queste, la più antica è probabilmente quella dei Romanceros, cantastorie con cavalletto, che aiutandosi con i disegni raccontano versi umoristici.

cadice-carnival

Ci sono poi i Chirigotas che cantano in costume con piglio ironico-satirico gli eventi attuali. Questi sfilano e si esibiscono in ogni angolo della città e nel Grande Teatro Falla si sfidano tra di loro per aggiudicarsi il primo premio.

Accanto e in aggiunta ai Chirigotas, vi sono le Comparse e i Cori che, come i Chirigotas, cantano in costume, ma il loro repertorio prevede pezzi più elaborati toccando anche la musica lirica.

Il tutto sarà accompagnato da sagre, degustazioni di prodotti tipici locali e Cabalgadas, le tradizionali sfilate di carri allegorici dall’influenza veneziana. La Sfilata Grande, che si svolge la prima domenica di Carnevale, e la Sfilata dello Humor, nel secondo fine settimana, sono le più caratteristiche.

cadice-carnevale-spagna

Non vi basta guardare ma volete partecipare attivamente? A Cadiz ogni desiderio può diventare realtà. Recatevi nella Plaza de Las Flores insieme ai vostri amici per prendere parte alle “Charangas ilegales”, una sorta di festival parallelo allegro e divertente che si contrappone a quello dei più esperti Chirigotas, Cori e Comparse. Sfide a colpi di musica, umorismo e buon umore condite con tante risate, balli e una infinità di colori, profumi e cose buone da mangiare vi aspettano.

Il Gran Finale è sicuramente il pezzo forte della manifestazione. Si svolge il venerdì di Carnevale, tra canti e balli che durano fino al mattino successivo per culminare con lo spettacolo dei fuochi d’artificio che si riflettono nell’acqua sulla spiaggia de La Caleta.

cadiz-carnevale

Da non perdere è la “Sepoltura della sardina”, elemento comune a molti Carnevali spagnoli: una sorta di corteo funebre che culmina nella sepoltura del grosso pesce di cartapesta; evento che annuncia la fine della festa.

Affrettatevi però a prenotare l’hotel, è previsto il tutto esaurito. Se non riuscite a trovare sistemazione in città, provate nelle zone limitrofe, come ad esempio Jerez de la Frontera e Siviglia o nelle numerose città della costa che si allunga fino a Tarifa e Gibilterra. Se non avete possibilità di spostarvi in macchina, non disperate. I trasporti pubblici sono efficienti e, in occasione del Carnevale, non solo vengono potenziati ma anch’essi diventano teatro di festa, ottima occasione per fare nuove amicizie e godere di un assaggio di ciò che vi aspetterà una volta arrivati a destinazione.

77 articoli

Informazioni sull'autore
28 anni, studentessa di Medicina e Chirurgia, vive in provincia di Caserta. Approfitta di ogni momento libero per correre alla scoperta di profumi, colori e abitudini di ogni luogo in cui, per piacere o per dovere, le capita di passare. Ha deciso quasi subito che i viaggi organizzati non fanno per lei; così, pc alla mano, da qualche anno a questa parte, progetta da sé i propri spostamenti con gran soddisfazione personale, ottimizzazione dei tempi e notevole risparmio economico. Turista frenetica, della serie “non voglio perdermi niente”, intende la vacanza come un momento di conoscenza piuttosto che di relax.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Estate in Italia, le 5 mete di mare da raggiungere in treno

Le cinque destinazioni italiane da prendere in considerazione per questa estate 2021. Quali spiagge preferire e a quali Regioni italiane dare la precedenze per una vacanza rilassante e divertente, in famiglia o con gli amici.
News

Come viaggiare alle Canarie in tempo di Covid

Le Canarie in tempo di Covid si possono raggiungere con un biglietto aereo, un tampone negativo (no test rapido), effettuato 72 ore prima e la compilazione di un modulo richiesta dal Paese spagnolo: e la vacanza è servita!
News

L'Islanda se hai già avuto il Covid, è free

Islanda, se hai avuto il Covid e sei guarito, è free. Tutte le informazioni dettagliate in questo articolo per entrare in Islanda come normale turista. Se non hai avuto il Covid, con tampone doppio e quarantena, se hai avuto il Covid e sei guarito con certificazione e tampone.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.